SCIENZE BIOLOGICHE, GEOLOGICHE E AMBIENTALIBiologia Sperimentale e ApplicataAnno accademico 2023/2024

9796065 - PATOLOGIE CORRELATE ALL'ALIMENTAZIONE

Docente: Massimo LIBRA

Risultati di apprendimento attesi

Il corso prevede la presentazione dei meccanismi generali alla base delle patologie, attraverso l'analisi dei diversi fattori eziologici e della patogenesi delle malattie, con particolare riguardo ai meccanismi cellulari e molecolari responsabili dell'insorgenza di patologie legate alla nutrizione. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di comprendere le basi cellulari e molecolari di patologie fortemente associate a dismetabolismi oa specifici micro e macronutrienti, compresi quelli oncologici.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento verrà svolto mediante l'erogazione di lezioni di didattica frontale da svolgere in aula più esercitazioni di laboratorio da svolgere presso i laboratori didattici della Torre Biologica per integrare le conoscenze teoriche acquisite durante le ore svolte in aula.

Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di biologia, biologia molecolare e fisiologia.

Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni è OBBLIGATORIA. E' ammessa una percentuale di assenze pari a quella stabilita dal regolamento del CdLM

Contenuti del corso

Eziologia Manifestazioni patologiche Concetti di base in patologia e fisiopatologia generale Concetto di salute e malattia; di eziologia e patogenesi; Agenti chimici, fisici e biologici come causa di malattia. Modelli di malattie genetiche umane. Patologia congenita non ereditaria. Rilevanza dell’apopotosi in processi fisiologici e patologici: i meccanismi. Meccanismi e cause di ipotrofia Infiammazione Infiammazione acuta e cronica. Indice infiammatorio degli alimenti e infiammazione correlata a malattie dismetaboliche (obesità, diabete, ecc.). La febbre Fisiopatologia della termoregolazione. I pirogeni endogeni ed esogeni. Tipi di febbre. Immunologia ed immunopatologia Le cellule del sistema immunitario, risposta immune e meccanismi di immunoregolazione. Immunità anti-infettiva. Ipersensibilità immediata e ritardata. Tolleranza ed autoimmunità, principali malattie autoimmuni. Oncologia Controllo e alterazioni della proliferazione e del differenziamento cellulare; iperplasia, ipertrofia, metaplasia, anaplasia. Basi molecolari della trasformazione neoplastica: oncogeni e geni oncosoppressori. Morfologia della cellula neoplastica. Invasività e metastasi. Promozione e progressione tumorale. Apoptosi e angiogenesi nei tumori. Cancerogenesi chimica, fisica e virale. Antigeni e marcatori tumorali. Criteri di classificazione dei tumori. Terapie biologiche.  Fisiopatologia generale dell’apparato digerente: Fisiopatologia del fegato. Alterazioni della digestione e dell’assorbimento. Il diabete mellito

Testi di riferimento

GM PONTIERI - PATOLOGIA GENERALE E FISIOPATOLOGIA GENERALE – PICCIN
RAPHAEL RUBIN – PATOLOGIA GENERALE – PICCIN
LAUREN SOMPAYRAC – COME FUNZIONA IL SISTEMA IMMUNITARIO - PICCIN

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Eziologia, manifestazioni patologiche, concetti di base in patologia e fisiopatologia generale, concetto di salute e malattia e di eziologia e patogenesiCapitoli 1 e 2 - GM Pontieri
2Patologie da agenti fisici: agenti chimici, fisici e biologici come causa di malattia. Effetti biologici delle radiazioni eccitanti e ionizzanti. Elettricità, caldo e freddo come causa di malattia.Capitolo 4 - GM Pontieri
3Patologia genetica: Modalità di trasmissione delle malattie ereditarie. Modelli di malattie genetiche umane. Patologia congenita non ereditaria. Dismorfismi facciali. Capitolo 3 - GM Pontieri
4Patologia cellulare Processi regressivi cellulari. Cause di necrosi (vascolari, immunologiche, metaboliche). Rilevanza dell’apopotosi in processi fisiologici e patologici. Interrelazioni fra la patologia elementare dell’ambiente extracellulare e le cellule, con le conseguenze sulla funzionalità dei parenchimi, considerando sia le alterazioni proprie di componenti del connettivo Capitolo 10 - GM Pontieri
5 Infiammazione Infiammazione acuta e cronica. Fenomeni vascolari, cellule coinvolte nell'infiammazione, mediatori chimici, fagocitosi, formazione dell'essudato e tipi di essudato, granulomi, processi riparativi. La febbre Fisiopatologia della termoregolazione. I pirogeni endogeni ed esogeni. Tipi di febbre.Capitolo 13 - GM Pontieri
6Immunologia ed immunopatologia Le cellule del sistema immunitario, risposta immune e meccanismi di immunoregolazione. Immunità anti-infettiva. Ipersensibilità immediata e ritardata. Tolleranza ed autoimmunità, principali malattie autoimmuni. Immunodeficienze congenite e acquisite. Iperimmunoglobulinemie. Immunologia dei trapianti. Immunità antitumorale.Capitoli 16 - 18 - GM Pontieri
7 Oncologia Controllo e alterazioni della proliferazione e del differenziamento cellulare; iperplasia, ipertrofia, metaplasia, anaplasia. Basi molecolari della trasformazione neoplastica: oncogeni e geni oncosoppressori. Morfologia della cellula neoplastica. Invasività e metastasi. Promozione e progressione tumorale. Apoptosi e angiogenesi nei tumori. Cancerogenesi chimica, fisica e virale. Antigeni e marcatori tumorali. Criteri di classificazione dei tumori. Terapie biologiche. Fisiopatologia generale del sCapitoli da 19 a 27 - GM Pontieri
8Fisiopatologia generale dell’apparato digerente: Fisiopatologia del fegato. Alterazioni della digestione e dell’assorbimento. Il diabete mellito

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste di un esame orale per valutare la preparazione dello studente sulle tematiche trattate a lezione.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

- Quali sono i segni della Flogosi?

- Descrivere l'asse IGF-1 Infiammazione

- Quali sono le proteine infiammatorie di fase acuta?


English version