SCIENZE POLITICHE E SOCIALIStoria e cultura dei paesi mediterraneiAnno accademico 2022/2023

9794026 - STORIA DELL'AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

Docente: ELENA GAETANA FARACI

Risultati di apprendimento attesi

Il corso intende fornire le conoscenze essenziali per lo studio degli apparati amministrativi centrali e periferici dell’area politica euromediterranea in età moderna e contemporanea.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, seminari di approfondimento e attività laboratoriali con coinvolgimento attivo degli studenti

Prerequisiti richiesti

Conoscenza degli eventi storici, politici, istituzionali e delle prassi amministrative dell’età moderna e contemporanea.

Frequenza lezioni

Consigliata, ma non obbligatoria.

Contenuti del corso

Alle origini dell'amministrazione italiana.
L'amministrazione italiana in età liberale.
Costituzione e amministrazione: dal fascismo all'età repubblicana.
Le riforme amministrative: dalla seconda metà del Novecento al federalismo amministrativo.
L'amministrazione italiana dal 2001 ai nostri giorni: mutamenti senza riforme.
 

Testi di riferimento

1) G. Astuto, L'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativo, Carocci, Roma 2009.
2) G. Melis, Storia dell'amministrazione pubblica, Il Mulino, Bologna 2021, pp. 563-607.
A scelta dello studente, uno dei due seguenti testi:
1) M. Cammelli, La pubblica amministrazione, Il Mulino, Bologna 2004.
2) G. Melis, La Burocrazia, Il Mulino, Bologna 2015.
Agli studenti frequentanti saranno forniti materiali di approfondimento sui temi del corso.

AutoreTitoloEditoreAnnoISBN
G. AstutoL'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativoCarocci 20099788843050130
M. CammelliLa pubblica amministrazioneIl Mulino20048815096701
G. MelisLa burocraziaIl Mulino20159788815258182
G. MelisStoria dell'amministrazione italianaIl Mulino 20219788815290663

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11. Alle origini dell'amministrazione italiana.G. Astuto, L'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativo, Carocci 2009, cap. I; M. Cammelli, La pubblica amministrazione, Il Mulino  2004, capp. I e II; G. Melis, La burocrazia, Il Mulino 2015, cap. I
22. L'amministrazione italiana in età liberale.G. Astuto, L'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativo, Carocci,  2009, capp. II, III, IV e V  M. Cammelli, La pubblica amministrazione, Il Mulino, 2004, cap. III
33. Costituzione e amministrazione: dal fascismo all'età repubblicana.G. Astuto, L'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativo, Carocci, 2009, capp. VI e VII; G. Melis, La burocrazia, Il Mulino, 2015, cap. II
44. Le riforme amministrative: dalla seconda metà del Novecento al federalismo amministrativo.G. Astuto, L'amministrazione italiana. Dal decentramento napoleonico al federalismo amministrativo, Carocci, 2009, capp. VIII e IX;  M. Cammelli, La pubblica amministrazione, Il Mulino, 2004, capp. IV e V; G. Melis, La burocrazia, Il Mulino 2015, capp. III e IV
5L'amministrazione italiana dal 2001 ai nostri giorni: mutamenti senza riforme.G. Melis, Storia dell'amministrazione italiana, Il Mulino 2021, pp. 563-607

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

La modalità di verifica dell'apprendimento è il colloquio orale. Per i frequentanti è possibile sostenere delle verifiche in itinere (scritte e/o orali), volte all'accertamento della conoscenza di una parte del programma.

 

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Che cos'è la pubblica amministrazione?
La nascita degli apparati pubblici in età moderna.
Costituzioni e amministrazione nella prima metà dell'Ottocento.
L'amministrazione italiana in età liberale.
L'amministrazione durante il fascismo.
La costituzione repubblicana e le riforme amministrative nella seconda metà del Novecento
 

English version