SCIENZE DEL FARMACO E DELLA SALUTEChimica e tecnologia farmaceuticheAnno accademico 2022/2023

1007716 - CHIMICA GENERALE ED INORGANICA I M - Z

Docente: GIUSEPPE FORTE

Risultati di apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Scopo del corso è quello di fornire allo studente le basi generali della chimica nonché la comprensione di tematiche ad essa connesse e sviluppati in altri insegnamenti del CdLM.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente acquisisce le capacità necessarie alla risoluzione teorica di problemi di base cui dovrà far fronte in laboratorio, negli insegnamenti successivi.

Capacità di apprendimento

Lo studente diventa capace di applicare gli strumenti della chimica generale per 1) saper scrivere correttamente i composti chimici più comuni e prevederne le reazioni distinguendo tra reazioni red-ox e non red-ox; 2) saper determinare la concentrazione di una soluzione come rapporto peso soluto/peso solvente( o peso soluzione) e peso soluto/volume soluzione; 3) descrivere il concetto di equilibrio chimico; 4) saper determinare il pH di una soluzione in presenza di acidi, basi, sali, e loro miscele.

Autonomia di giudizio e capacità di risoluzione di un problema

lo studente sviluppa la sua capacità critica nella risoluzione degli esercizi, descrivendo le reazioni coinvolte e verificando la consistenza dei valori ottenuti.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali ed esercitazioni di stechiometria

Informazioni per studenti con disabilità e/o DSA:

A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. E' possibile rivolgersi anche al docente referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.ssa Teresa Musumeci

Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di aritmetica algebra e geometria, quali operazioni con i numeri razionali (reali), soluzione di equazioni di 1° e 2° grado, equazioni della retta, nozioni basilari di fisica quali vettori, velocità, energia. 

Frequenza lezioni

Come previsto dal regolamento didattico http://www.dsf.unict.it/sites/default/files/files/LM%2013_Chimica%20e%20Tecnologia%20Farmaceutiche.pdf

Contenuti del corso

Programma 

Materia ed energia

Leggi ponderali

Struttura della materia

Sistema periodico

Legame chimico

Lo stato gassoso

Gli stati condensati

Equilibrio chimico

Equilibri ionici in soluzione

Chimica Inorganica

Al termine del corso lo studente:

Esempi di esame scritto   (Vedi sito docente)

Esempi di domande frequenti all’esame orale

Scrivere la configurazione elettronica del cloro

Il legame covalente secondo la teoria MO

Descrivere la tavola periodica

Legami deboli

Teoria di acidi e basi.

Ricavare la formula per la determinazione del pH di una soluzione tampone CH3COOH/CH3COO-

Discutere le proprietà colligative

Discutere il diagramma di stato dell'acqua

Ricavare la relazione tra la costante di equilibrio e la T

Proprietà del primo gruppo e chimica degli elementi significativi

Metodi didattici

Lezioni frontali

Strumenti e supporto alla didattica

Le lezioni si svolgeranno utilizzando prevalentemente il gesso e la lavagna. Saranno da supporto: proiezioni di diapositive e filmati. Durante il corso si svolgeranno esercitazioni in aula allo scopo di prendere dimestichezza con la risoluzione di problemi ed esercizi numerici.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta e orale.

Gli studenti dovranno sostenere una prova scritta e avranno a disposizione 2 ore di tempo per svolgere 5 esercizi numerici. Il superamento della prova scritta (voto superiore o uguale a 18/30) è vincolante per l'accesso all'esame orale. Lo studente può comunque accedere alla prova orale ma il risultato della prova scritta farà media con il voto orale ai fini della determinazione del voto finale.

NB: per la prova scritta gli studenti dovranno presentarsi muniti di un valido documento di identità. Durante la prova NON è possibile consultare la tavola periodica e NON è assolutamente ammesso l’uso del cellulare, nemmeno in modalità di calcolo.

Lingua di insegnamento: Italiano

Testi di riferimento

Chimica Generale e Inorganica

  1. P. Silvestroni - Fondamenti di chimica - undicesima edizione - CEA
  2. P.W. Atkins, L. Jones - Chimica Generale – quinta edizione - Zanichelli
  3. J.C. Kotz, P.M. Treichel, J.R. Townsed - Chimica - quinta edizione - Edises
  4. I. Bertini, F. Mani, C. Luchinat - Chimica - seconda edizione - CEA
  5. Appunti di Lezione

 

Chimica Inorganica

        6. I. Bertini, C. Luchinat, F. Mani - Chimica Inorganica - Ambrosiana, (distribuzione Zanichelli)

 

Stechiometria

           7. P. M. Lausarot, G.A. Vaglio - Stechiometria Guida alla soluzione di problemi di chimica- Piccin

       .   Esercitazioni a lezione

Testi di approfondimento

       8.   P. Chiorboli, Fondamenti di Chimica, Brossura, UTET

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Introduzione alla chimica, materia e sue proprietà, composti ed elementi, leggi ponderali*, legge di AvogadroT.2: C.1, T.3 I fondamenti, T.4: C.1
2Isotopi, u.m.a., mole*, formule chimiche*, teoria atomica, modello di RutherfordT.1: C.1 e 3, T2: Parte 1, T.3 I fondamenti, T.4: C.1 e 2
3EsercitazioniT.6: C.1, T.2: F.23, 30 e 47
4Modello di Bohr - Sommerfeld, spettri atomici, principio di Pauli, regola di Hund, numeri quantici. 4) Modello di Bohr - Sommerfeld, spettri atomici, principio di Pauli, regola di Hund, numeri quantici. Modello di Bohr - Sommerfeld, spettri atomici, principio di Pauli*, regola di Hund*, numeri quantici*. T.1: C.1, T.2: Parte 2, T.3 C.1, T.4: C.3
5Principio di indeterminazione di Heisenberg, ipotesi di de Broglie, equazione di Scröedinger.T.1: C.1, T.2 Parte 2, T.3 C.1, T.4: C.3
6La tavola periodica* (affinità elettronica, potenziale di ionizzazione, raggio atomico elettronegatività)T.1: C.1, T.2 Parte 2, T.3 C.1, T.4: C.3
7Introduzione ai legami chimici, il legame ionico, il legame covalente secondo la teoria del legame di valenza (VB)*T.1: C.2, T.2: C.2 e C.3, T.3 Parte 2, T.4: C.4 e 5
8Il legame covalente secondo la teoria dell'orbitale molecolare (MO), teoria VSEPR*T.1: C.2, T.2: C.2 e C.3, T.3 Parte 2, T.4: C.4
9Legame dativo, legame di idrogeno ed esempi, legami deboli (VdW, forze di London)T.1: C.2, T.2: C.3, T.3 Parte 2, T.4: C.6
10Valenza e numero di ossidazione, nomenclatura e reazioni chimiche* (red-ox e non red-ox)T.1: C.2 e C.3, T.2: C.3 I fondamenti, T.4: C.10 e 19
11Lo stato gassoso, gas ideale, distribuzione di Boltzmann, legge di Dalton, legge dei gas*, gas realiT.1: C.5 e 6, T.2: C.4 e 5, T.3: Parte 3, T.4: C.9
12Lo stato solido, nozioni generaliT.1: C.7, T.2: C.3, T.3: Parte 3, T.4: C.8
13Lo stato liquido, viscosità, tensione superficiale, tensione di vapore, soluzioni e determinazione della concentrazione*T.1: C.5 e 6, T.2: C.4 e 5, T.3: Parte 3, T.4: C.9
14Legge di Raoult, proprietà colligative*, grado di dissociazione, i Van’t HoffT.1: C.7 e C.8, T.2: C.9, T.3: Parte 3, T.4: C.12
15Equilibrio chimico, legge dell’azione di massa*, costante di equilibrio*, dipendenza K da T, fattori che lo influenzanoT.1: C.10 e 11, T.2: C.10, T.3: Parte 4, T.4: C.13
16Equilibri ionici in soluzione, definizione di acido e base secondo Arrhenius, Bronsted Lowry* e Lewis*, pH di acidi e basi*T.1: C.14, T.2:C.11, T.3: Parte 4, T.4: C.14
17Idrolisi salina, costante e pH di idrolisi*T.1: C.15, T.2: C.12, T.3: Parte 4, T.4: C.14
18Soluzioni tampone*T.1: C.15, T.2: C.12, T.3: Parte 4, T.4: C.14
19SolubilitàT.1: C.15, T.2: C.12, T.3: Parte 4, T.4: C.15
20Chimica inorganica, chimica degli elementi principali dei blocchi s e p (Na, Mg, Ca, C, N, P, O S, Cl)T.1: C.23-29, T.2: C.8, T.3: Parte 5, T.4: C.19

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta e orale.

Gli studenti dovranno sostenere una prova scritta e avranno a disposizione 1 ora di tempo per rispondere ad un certo numero di domande a risposta multipla. Il superamento della prova scritta (voto superiore o uguale a 18/30) è vincolante per l'accesso all'esame orale. Lo studente può comunque accedere alla prova orale ma il risultato della prova scritta farà media con il voto orale ai fini della determinazione del voto finale.

NB: per la prova scritta gli studenti dovranno presentarsi muniti di un valido documento di identità. Durante la prova NON è possibile consultare la tavola periodica e NON  è assolutamente ammesso l’uso del cellulare, nemmeno in modalità di calcolo.

Informazioni per studenti con disabilità e/o DSA:

A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. E' possibile rivolgersi anche al docente referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.ssa Teresa Musumeci

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Configurazione elettronica degli elementi

Legame covalente, legame di idrogeno

Teoria di acidi e basi.

Equilibri in soluzione (acido, base, idrolisi soluzioni tampone)

Proprietà colligative

Reazioni di ossido riduzione

La costante di equilibrio e la relazione con la T

Proprietà dei vari gruppi degli elementi significativi

https://studium.unict.it/dokeos/2021/courses/21585/document/EsamiCTF_MZ_2021.pdf?cidReq=21585


English version