AGRICOLTURA, ALIMENTAZIONE E AMBIENTE (Di3A)Scienze e tecnologie alimentariAnno accademico 2023/2024

1001492 - GESTIONE DELL'IMPRESA AGROALIMENTARE

Docente: DANIELA IVANA SPINA

Risultati di apprendimento attesi

1) Conoscenza e comprensione: L’insegnamento si propone di fornire agli studenti le conoscenze di base e strumenti operativi riguardo la gestione e l’organizzazione dell’impresa agroalimentare 2) capacità di applicare conoscenza e comprensione: le conoscenze acquisite consentiranno agli studenti di specializzarsi nella governance degli aspetti tecnico-economici e gestionali delle aziende che operano nel sistema agroalimentare nazionale ed estero; 3) autonomia di giudizio: l’insegnamento mira a fornire capacità critiche e di giudizio attraverso prove pratiche di laboratorio ed interpretazione dei risultati; 4) abilità comunicative: le attività didattiche svolte sia in aula che in laboratorio stimoleranno gli studenti a comunicare quanto gradualmente appreso mediante interventi stimolati dal docente; 5) capacità di apprendimento: l’insegnamento si propone di fornire strumenti utili agli studenti per proseguire autonomamente lo studio e spunti di collegamento con le altre discipline del corso di studio.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, esercitazioni in aula e/o in azienda.


Informazioni per studenti con disabilità e/o DSA. A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. possibile rivolgersi anche alla docente referente CInAP (Centro per l’Inclusione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.ssa Anna De Angelis.

Prerequisiti richiesti

Nessuno

Frequenza lezioni

Vivamente consigliata, ma non obbligatoria

Contenuti del corso

Le Funzioni della Gestione, la Gestione della Produzione, Nuovi Modelli di Gestione: l'Economia Circolare, la Gestione Finanziaria, la Logistica Industriale e la Gestione degli Approvvigionamenti, la Gestione del processo Innovativo, la Gestione delle Risorse Umane, Tecniche di Previsione delle Vendite, Tecniche di Gestione delle Scorte in Magazzino.

Testi di riferimento

Il docente fornisce il materiale (Slide ppt) necessario per lo studio degli argomenti trattati in aula attraverso la piattaforma STUDIUM. Durante il corso potranno essere forniti e/o consigliati monografie e/o articoli su riviste di settore. Ferma restando la libertà di attingere a qualsiasi altro testo, è fortemente consigliata la consultazione dei seguenti volumi:

SCIARELLI S., Economia e gestione dell’impresa VOL. II o VOL unico, CEDAM, varie edizioni;

SCIARELLI, S. (2022). La gestione dell'impresa: tra teoria e pratica aziendale. Wolters Kluwer.

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1 Le funzioni della GestioneTesto: (CAP. 16), Slide delle lezioni fornite dal docente
2La Gestione della ProduzioneTesto: (CAP. 18), Slide delle lezioni fornite dal docente
3Nuovi modelli di Gestione: l'Economia circolareSlides e materiali forniti dal professore
4 La Gestione FinanziariaTesto: (CAP. 19), Slide delle lezioni fornite dal docente
5La Logistica Industriale e la Gestione degli ApprovvigionamentiTesto: (CAP. 20), Slide delle lezioni fornite dal docente 
6La Gestione del processo InnovativoTesto: (CAP. 21), Slide delle lezioni fornite dal docente
7La Gestione delle Risorse UmaneTesto: (CAP. 22), Slide delle lezioni fornite dal docente 
8Tecniche di previsione delle venditeTesto: (CAP. 23), Slide delle lezioni fornite dal docente 
9Tecniche di Gestione delle scorte in magazzinoTesto: (CAP. 24), Slide delle lezioni fornite dal docente 

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consiste in una prova orale. 

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso colloquio orale. La valutazione della preparazione dello studente avverrà

sulla base dei seguenti criteri: capacità di apprendimento e livello di approfondimento degli argomenti trattati, proprietà di

sintesi e esposizione, e capacità di ragionamento dello studente.

La votazione segue il seguente schema:

Non idoneo

Conoscenza e comprensione argomento: Importanti carenze. Significative imprecisioni

Capacità di analisi e sintesi: Irrilevanti. Frequenti generalizzazioni. Incapacità di sintesi

Utilizzo di referenze: Completamente inappropriato

18-20

Conoscenza e comprensione argomento: A livello soglia. Imperfezioni evidenti

Capacità di analisi e sintesi: Capacità appena sufficienti

Utilizzo di referenze: Appena appropriato

21-23

Conoscenza e comprensione argomento: Conoscenza routinaria Capacità di analisi e sintesi: E’ in grado di analisi e sintesi

corrette. Argomenta in modo logico e coerente

Utilizzo di referenze: Utilizza le referenze standard

24-26

Conoscenza e comprensione argomento: Conoscenza buona

Capacità di analisi e sintesi: Ha capacità di analisi e di sintesi buone. Gli argomenti sono espressi coerentemente

Utilizzo di referenze: Utilizza le referenze standard

27-29

Conoscenza e comprensione argomento: Conoscenza più che buona

Capacità di analisi e sintesi: Ha notevoli capacità di analisi e di sintesi

Utilizzo di referenze: Ha approfondito gli argomenti

30-30L

Conoscenza e comprensione argomento: Conoscenza ottima

Capacità di analisi e sintesi: Ha notevoli capacità di analisi e di sintesi.

Utilizzo di referenze: Importanti approfondimenti.

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI:

Il candidato espliciti quali sono i principali aspetti e le funzioni della Gestione dell’impresa agroalimentare;

Il candidato evidenzi analiticamente le componenti strategiche della Gestione della Produzione;

Il candidato analizzi i punti di forza e di debolezza delle Tecniche di previsione delle vendite studiate.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Il candidato espliciti quali sono i principali aspetti e le funzioni della Gestione dell’impresa agroalimentare;

Il candidato evidenzi analiticamente le componenti strategiche della Gestione della Produzione;

Il candidato analizzi i punti di forza e di debolezza delle Tecniche di previsione delle vendite studiate.


English version