SCIENZE POLITICHE E SOCIALIPolitiche e Servizi SocialiAnno accademico 2023/2024

1016469 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

Docente: MASSIMO RICCARDO COSTANZO

Risultati di apprendimento attesi

Il corso mira a fornire i concetti di base per una conoscenza del mondo dell’impresa, della sua gestione e delle strategie di business, in particolare, in riferimento al mondo dell’impresa “sociale" ed ai suoi possibili sviluppi.
Scopo dell’insegnamento è che i partecipanti acquisiscano conoscenze e comprendano:
1.l’origine del concetto di impresa, gli obiettivi, il contesto competitivo di riferimento e le diverse funzioni che riguardano l’attività di impresa;
2.le diverse teorie che riguardano l’Economia e Gestione delle Imprese;
3.le diverse strategie di crescita con particolare riferimento all’innovazione all’internazionalizzazione di impresa;
4.gli aspetti strategici, tattici e operativi relativi al supply chain management.
Al termine del corso gli studenti saranno in grado:
di capire il sistema “impresa” e il suo ambiente;
di utilizzare i framework teorici per assumere decisioni strategiche;
valutare le alternative tra i diversi percorsi di crescita delle imprese;
analizzare adeguatamente i fattori che influenzano la gestione delle supply chain.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L’obiettivo della didattica è duplice: 1. illustrare i contenuti fondamentali dei moduli svolti; 2. fornire indicazioni complementari ed esemplificazioni.
Si prevede il riferimento a casi aziendali, che consentono allo studente la possibilità di riflettere sui contenuti teorici in un contesto operativo simulato. Testimonianze da parte di dirigenti e/o imprenditori potranno essere organizzate alla scopo di meglio illustrare alcuni dei temi trattati. La discussione di casi aziendali risponde a tre obiettivi principali: a) analisi dei temi trattati; b) discussione e analisi delle alternative strategiche; c) discussione e analisi degli aspetti relativi all'implementazione delle scelte gestionali delle imprese.

Prerequisiti richiesti

Nessun prerequisito

Frequenza lezioni

non obbligartoria

Contenuti del corso

Definizione del concetto di impresa e degli obiettivi d’azienda. Analisi dell’ambiente esterno generico e di quello competitivo in base al modello struttura-condotta-performance. Definizione dell’ambiente interno attraverso l’analisi delle risorse e delle competenze ed esplicitazione del vantaggio competitivo. Presentazione dei percorsi evolutivi di crescita attraverso l’analisi delle relazioni interorganizzative, degli accordi, delle alleanze e degli assetti reticolari. Definizione e caratteristiche salienti dei processi di innovazione e di internazionalizzazione d’impresa.
–Prospettive di analisi
Teorie dell’Impresa, Resource based view, Transaction costs economics, Accordi e reti.

–Tecniche e strumenti per l’analisi

Definizione del business e strumenti di analisi a supporto delle decisioni, business model, valore e vantaggio competitivo
–Tendenze
Mercato e Capitale Umano. Rightshoring e forme più strutturate di presenza all’estero. Innovation e digital transformation per nuovi modelli di business.
MODULO II (ore 16):
1.ELEMENTI DI BASE DI ECONOMIA CIVILE E TEORIA AZIENDALE
2.LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE E L’IMPRESA SOCIALE
3.LA GESTIONE DELL’IMPRESA SOCIALE
4.PRINCIPI DI ACCOUNTING PER LE IMPRESE SOCIALI
5.BILANCIO SOCIALE E VALUTAZIONE D’IMPATTO SOCIALE

Testi di riferimento

S SCIARELLI - LA GESTIONE DELL'IMPRESA: TRA TEORIA E PRATICA AZIENDALE 2022 - WOLTERS KLUWER
BANDINI F. (A CURA DI) ECONOMIA DELLE AZIENDE NON PROFIT E DELLE IMPRESE SOCIALI 2013 CEDAM PADOVA
Letture aggiuntive e altro materiale didattico di supporto verranno distribuiti tramite la piattaforma del corso. I manuali costituiscono il riferimento per i contenuti e la successione dei temi affrontati durante le lezioni.

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1MODULO II (ore 20)
2MODULO II (ore 16):

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

La valutazione si basa su una prova scritta articolata in domande a risposte chiuse multiple e domanda/e a risposta aperta. Le prime sono impiegate per valutare le conoscenze di base del corso. Le seconde, invece, consentono di verificare se e in che misura lo studente sia in grado di applicare i concetti appresi durante le lezioni a specifiche realtà aziendali e settoriali, utilizzando in modo critico gli strumenti e logiche managerali studiati e dimostrando di sapere interconnettere i diversi contenuti illustrati nel corso.
Le modalità d’esame rimangono invariate per tutti gli appelli di tutte le sessioni. Non sono previste prove intermedie, ma una valutazione globale al termine dell’intero corso. Ulteriori informazioni verranno fornite all’inizio del corso sulla piattaforma una volta acquisite le informazioni sulla composizione e la numerosità delle classi.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

1.ELEMENTI DI BASE DI ECONOMIA CIVILE E TEORIA AZIENDALE
2.LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE E L’IMPRESA SOCIALE
3.LA GESTIONE DELL’IMPRESA SOCIALE
4.PRINCIPI DI ACCOUNTING PER LE IMPRESE SOCIALI
5.BILANCIO SOCIALE E VALUTAZIONE D’IMPATTO SOCIALE

English version