SCIENZE POLITICHE E SOCIALIPolitiche e Servizi SocialiAnno accademico 2023/2024

1015450 - FILOSOFIA DEI DIRITTI SOCIALI

Docente: Luigi CARANTI

Risultati di apprendimento attesi

Capacità di valutare l'importanza e il significato dei diritti sociali all'interno di una liberal democrazia, argomenit a favore e contro i diritti sociali

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso presuppone la partecipazione attiva da parte degli studenti a cui viene chiesto di presentare in classe il materiale previsto per una lezione. Le lezioni sono quindi svolte in forma seminariale ed è essenziale che si arrivi in classe avendo letto in anticipo il materiale previsto per quel giorno.

Prerequisiti richiesti

nozioni di base di teoria politica

Frequenza lezioni

Non obbligatoria ma altamente consigliata

Contenuti del corso

L'affermazione dei diritti sociali segna dopo la seconda guerra mondiale un modo nuovo di concepire il vivere sociale. Non solo l'Europa col suo welfare state ma anche i paesi nati dalla decolonizzazione hanno raramente mancato di inserire nelle loro costituzioni un riferimento a diritti come quello ad uno standard adeguato di vita, alla salute, all’istruzione. I diritti sociali sono anche tanta parte dei diritti umani, introdotti come ‘Dichiarazione’ nel 1948 e poi sanciti da accordi intergovernativi con valore di legge, in particolare attraverso l’International Covenant on Economic, Social and Cultural Rights, adottato nel 1966 ed entrato in vigore dieci anni dopo. Il corso indaga la fondazione filosofica di tali diritti. Ci concentriamo non sul loro posto nel diritto positivo, ma sulle ragioni che si possono addurre per considerarli pretese fondate degli individui nei confronti dello stato in cui vivono e forse anche dell’ordine globale. Il dibattito sul loro problematico status normativo (diritti come aspirazioni, senza chiaro riferimento a chi ha il dovere di soddisfarli, di difficile difendibilità in giudizio, costosi ecc.) sarà analizzato da varie prospettive permettendo agli studenti di sviluppare criticamente un loro pensiero sull’argomento. Il corso discuterà infine il ‘reddito di cittadinanza’ come esempio di come lo stato sociale stia cambiando in Italia.

Testi di riferimento

B. Giovanola, Giustizia sociale, Il Mulino 2018 G. Pino, “Diritti sociali. Per una critica di alcuni luoghi comuni”, Ragione pratica, 47 (2) 2016: 541-552 Cass R. Sunstein, "Why Does the American Constitution Lack Social and Economic Guarantees?" (University of Chicago Public Law & Legal Theory Working Paper No. 36, 2003). T. Casadei “Oltre lo stato sociale? Il dibattito di lunga durata sul 'reddito di cittadinanza”, Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico 47, Giuffré Editore, 2017: 141-171. van Parijs, Philippe and Yannick Vanderborght. Basic Income. A Radical Proposal for a Free Society and a Sane Economy. Cambridge (MA): Harvard University Press, 2017, 4-28

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Introduzione: I diritti sociali in un mondo sempre più diseguale
2John Rawls e la giustizia come equitàB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.15-29
3Le prime critiche a Rawls: Libertarismo e comunitarismoB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.29-40
4Oltre RawlsB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.29-40
5Egualitarismo della sorteB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.61-80
6Responsabilità individuale, collettiva e giustizia socialeB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.80-106
7SufficientarismoFrankfurt, Harry G (1997) ‘Equality and Respect’, Social Research 64, No. 1, 1997, pp. 3–15.
8PrioritarianismoParfit, Derek. (1997) ‘Equality and priority’. Ratio, Vol. 10, No. 3, pp. 202-221
9LimitarianismoRobeyns Ingrid (2017) Having too much. In: Knight J and Schwartzberg M (eds) NOMOS LVI: Wealth. Yearbook of the American Society for Political and Legal Philosophy. New York: New York University Press, pp. 1–44
10Giustizia proporzionaleAlì, N., Caranti, L. “How Much Economic Inequality is Compatible with Political Equality?” ALI’
11Diritti sociali ed eguaglianza socio-relazionaleB. Giovanola, Giustizia sociale, pp.107-140
12Luoghi comuni sui diritti sociali (I)G. Pino, “Diritti sociali. Per una critica di alcuni luoghi comuni”, Ragione pratica, 47 (2) 2016: 541-552
13Luoghi comuni sui diritti sociali (II)T. Casadei, Diritti sociali. FUP, pp. 42-52
14Basic incomevan Parijs, Philippe and Yannick Vanderborght. Basic Income
15Il reddito di cittadinanza: Una buona idea, filosoficamente parlando?Casadei “Oltre lo stato sociale? Il dibattito di lunga durata sul reddito di cittadinanza“, Quaderni fiorentini per la storia del pensiero giuridico 47, Giuffré Editore, 2017: 141-171
16Democrazia senza diritti sociali?Cass R. Sunstein, "Why Does the American Constitution Lack Social and Economic Guarantees?" (University of Chicago Public Law & Legal Theory Working Paper No. 36, 2003)

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il voto finale sarà determinato tenendo presenti 4 aspetti della performance degli studenti: 1) Partecipazione in classe, 2) Presentazione, 3) Paper finale, 4) Esame finale. Articolazione del peso del voto: Participazione in classe: 33.3% Presentazione: 33.3% Esame finale: 33.3%. Per chi non può seguire le lezioni, e quindi partecipare e presentare, l'intero voto si baserà sull'esame orale 

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

1) Le principali teorie della giustizia distributiva

2) i principi di giustizia di Rawls

3) la critica di Nozick

4) la giutiza proportzionale: punti di forza e debolezza

5) il sufficientarismo:: punti di forza e debolezza

6) il prioritarianismo:: punti di forza e debolezza

7) Argomenti pro o contro i diritti sociali

8) il basic income

9) il reddito di cittadinanza

10) i diritti sociali in Europa e negli USA

11) diritti umani e diritti sociali


English version