SCIENZE POLITICHE E SOCIALIPolitiche e Servizi SocialiAnno accademico 2023/2024

9796107 - ECONOMIA, ORGANIZZAZIONE E POLITICHE DEL WELFARE

Docente: Antonio D'AGATA

Risultati di apprendimento attesi

Il corso affronta i principali aspetti dell’organizzazione dell’impresa dal punto di vista economico, mettendo in particolare evidenza l’importanza di questa come strumento per gestire le interdipendenze in presenza di divisione del lavoro. Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di rispondere alle domande: perché si ricorre alle imprese piuttosto che al mercato? Quali problemi sorgono quando l’attività economica viene svolta mediante le imprese? Il corso tratterà inoltre alcuni importanti aspetti relativi alle politiche di welfare. 

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

didattica frontale/tradizionale

Prerequisiti richiesti

Nozioni elementari di economia.

Frequenza lezioni

La frequenza non è obbligatoria ma è fortemente consigliata

Contenuti del corso

Divisione del lavoro, mercato e costi di transazione

L'impresa secondo la teoria dei costi di transazione

Asimmetria informativa e soluzioni

Interdipendenze e organizzazione

Lavorare nella diversità: motivare, coordinare e conoscere

Gli strumenti del design organizzativo

Proposte per un capitalismo inclusivo

Testi di riferimento

1. Appunti del docente (da richiede al docente), inoltre

2. E. Zaninotto, M. Zamarian, Organizzare. L'impresa tra forme emergenti e progetto, Il Mulino, 2012, Introduzione, Capitoli I, II, III, IV, V (solo pagg. 119-127) e VI.

3. E. Sassoon (a cura di), Per un capitalismo inclusivo. La società più giusta che vogliamo. Harvard Business Review Italia, Strategiqs Edizioni 2022 (Con particolare riferimento all'Appendice e ai saggi di Martin, Battilana e Casciaro, Polman e Winston, e Henderson).

Previo accordo con il docente, il testo al punto 3 può essere sostituito da uno dei seguenti testi:

- A. Alesina e E.L.Glaeser, Un mondo di differenze. Combattere la povertà negli Stati Uniti e in Europa, Laterza, 2005, Capitoli III, IV, VI (eccetto par. 6.4), VII (I rimanenti capitoli solo lettura)

- R.E. Wright, A. Przegalinska, Debating Universal Basic Income. Prons, Cons, and Alternatives, Palgrave MacMillan, 2022.

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Divisione del lavoro e meractiAppunti del docente
2Mercato e costi di transazioneAppunti del docente
3Mercato e coordinamento dell'attività produttivaAppunti del docente
4Impresa e coordinamento dell'attività produttivaAppunti del docente
5Informazione asimmetrica e il problema dell'hold-upAppunti del docente
6Alle origine del problema organizzativo: la divisione del lavoroZaninotto-Zamarian, Cap. I
7La natura delle interdipendenze e le dimensioni dell'impresaZaninotto-Zamarian, Cap. II
8Motivare: allineare gli obiettivi individualiZaninotto-Zamarian, Cap. III
9Coordinare: allineare le aspettativeZaninotto-Zamarian, Cap. IV
10Conoscere: allineare i percorsi di soluzione dei problemiZaninotto-Zamarian, Cap. V, par. 1
11Gli strumenti del designo organizzativo: governo, strutture e praticheZaninotto-Zamarian, Cap. VI

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame scritto. Quattro domande aperte. Tempo a diposizione: 80 minuti.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Costi di transazione. Soluzioni all’informazione asimmetrica. L’impresa secondo la teoria dei costi di transazione. Alle origini del problema organizzativo: La divisione del lavoro. Il problema del team e la nascita dell’organizzazione. Struttura delle relazioni e allineamento degli obiettivi. L’ allineamento delle aspettative. La gestione del coordinamento. Cos’è il valore condiviso e come si crea secondo Porter e Kramer. Il nuovo modello d’impresa secondo Martin


English version