ENTOMOLOGIA E PARASSITOLOGIA AGRARIA APPLICATA

AGR/11 - 6 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

GAETANA MAZZEO
Email: gamazzeo@unict.it
Edificio / Indirizzo: Dipartimento Di3A, Via S. Sofia 100, stanza 311 - Sezione di Entomologia applicata
Telefono: 095 7147356
Orario ricevimento: Il ricevimento potrà essere effettuato a distanza o in presenza nei giorni e con le modalità riportate nella pagina del sito docente (https://www.di3a.unict.it/docenti/gaetana.mazzeo)
GAETANO SISCARO
Email: gsiscaro@unict.it
Edificio / Indirizzo: Dip. Di3A - Sez. Entomologia applicata Via S. Sofia, 100
Telefono: 095 7147350
Orario ricevimento: Il docente riceve previo appuntamento lunedì e giovedì dalle ore 10 alle 11 in presenza o su piattaforma MTeams (codice j6iiqe1) - https://www.di3a.unict.it/docenti/gaetano.siscaro


Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base su morfologia, biologia e fisiologia degli Insetti e di altri organismi animali dannosi, con specifico riferimento ai gruppi sistematici di preminente interesse applicato, per i quali dovrà anche sviluppare capacità di base nella valutazione della dannosità a carico delle piante coltivate e dei loro prodotti e nell’applicazione di mezzi di lotta ecocompatibile per il controllo delle loro infestazioni.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso si svolgerà tramite 35 ore di lezioni frontali e 14 ore di esercitazioni in laboratorio, in aula e ove possibile di visite tecniche di campo.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.

 

A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze.

E' possibile rivolgersi anche al docente referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.ssa Giovanna Tropea Garzia e Anna De Angelis.


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base sulla sistematica zoologica e sulla morfologia, fisiologia e biologia degli insetti sono molto importanti.



Frequenza lezioni

Non obbligatoria ma fortemente consigliata perché facilita il percorso di apprendimento e la valutazione di merito dello studente.

Tuttavia, le prove in itinere possono essere sostenute solo da quegli studenti che frequentano almeno il 70% delle lezioni.



Contenuti del corso

1. Acari

1.1 Aspetti generali

Morfologia e anatomia; riproduzione e sviluppo; inquadramento sistematico; rapporti con le piante ospiti; danni e importanza economica; tecniche di campionamento; metodi di controllo.

1.2 Comportamenti biologici, epidemiologia e dannosità dei principali Acari d’interesse agrario, forestale e merceologico e relativi mezzi specifici di lotta.

Eriofidi (Colomerus vitis, Eriophyes sheldoni, Calepitremus vitis, Aculops lycopersici, Aculops pelekassi),

Tetranichidi (Panonychus citri, Panonychus ulmi, Eotetranychus carpini, Tetranychus urticae),

Tarsonemidi (Polyphagotarsonemus latus),

Tenuipalpidi (Brevipalpus spp.).

 

2. Nematodi

2.1 Aspetti generali

Morfologia e anatomia; riproduzione e sviluppo; inquadramento sistematico; rapporti con le piante ospiti; danni e importanza economica; tecniche di campionamento; metodi di controllo.
2.2 Comportamenti biologici, epidemiologia e dannosità dei principali Nematodi d’interesse agrario, forestale e merceologico e relativi mezzi specifici di lotta.

Ord. Tylenchida: Anguinidae (Ditylenchus dipsaci, Anguina tritici), Pratylenchidae (Pratylenchus spp.), Heteroderidae (Globodera rostochiensis, Globodera pallida, Heterodera schachtii, Heterodera carotae, Meloidogyne spp.), Tylenchulidae (Tylenchulus semipenetrans),

Ord. Dorylaimida: Longidoridae (Xiphinema spp.), Trichodoridae (Trichodorus spp.).

 

3. Altri parassiti animali

3.1 Aspetti generali

Molluschi Gasteropodi, Uccelli, Roditori: inquadramento sistematico e cenni di morfologia; principali aspetti bio-ecologici; danni e importanza economica; metodi di controllo.

3.2 Cenni sui comportamenti biologici, epidemiologia e dannosità dei principali Molluschi Gasteropodi, Uccelli e Roditori d’interesse agrario, forestale e merceologico e relativi mezzi specifici di lotta.

Molluschi Gasteropoda: Helicidae, Limacidae.

Uccelli: Sturnidae, Ploceidae, Corvidae, Columbide.

Roditori: Cricetidae, Muridae.

 

4. Insetti

4.1 Aspetti generali

Morfologia e anatomia; riproduzione e sviluppo; inquadramento sistematico; rapporti con le piante ospiti; danni e importanza economica; tecniche di campionamento; metodi di controllo.

4.2 Comportamenti biologici, epidemiologia e dannosità dei principali Insetti d’interesse agrario, forestale e merceologico e relativi mezzi specifici di lotta.

Ord. Collembola: Isotomurus palustris, Sminthurus viridis.

Ord. Blattodea: Blatta orientalis, Periplaneta americana, Blattella germanica, Supella longipalpa.

Ord. Isoptera: Kalotermes flavicollis, Reticulitermes lucifugus.

Ord. Orthoptera: Ensiferi Tettigoniidi (Decticus albifrons) e Grillotalpidi (Gryllotalpa gryllotalpa), Celiferi Acrididi (Calliptamus italicus, Dociostaurus maroccanus).

Ord. Thysanoptera: Terebranti Tripidi (Heliothrips haemorrhoidalis, Frankliniella occidentalis, Pezothrips kellianus);Tubuliferi Fleotripidi (Liothrips oleae).

Ord. Hemiptera:

Eterotteri Coreidi (Gonocerus acuteangulatus), Pentatomidi (Nezara viridula, Halyomorpha halys), Miridi (Calocoris trivialis; Nesidiocoris tenuis);

Omotteri Auchenorrinchi Flatidi (Metcalfa pruinosa), Cercopidi (Philaenus spumarius) e Cicadellidi (Empoasca decedens, Empoasca vitis);

Omotteri Sternorrinchi Psilloidei (Cacopsylla pyri), Aleirodoidei (Aleurothrixus floccosus, Bemisia tabaci, Trialeurodes vaporariorum), Afidoidei (Viteus vitifoliae, Eriosoma lanigerum, Toxoptera aurantii, Aphis spiraecola, Aphis fabae, Aphis gossypii, Dysaphis plantaginea, Brachycaudus persicae, Myzus persicae) e Coccoidei (Icerya purchasi, Planococcus citri, Saissetia oleae, Ceroplastes rusci, Pseudaulacaspis pentagona, Aspidiotus nerii, Diaspidiotus perniciosus, Aonidiella aurantii).

Ord. Lepidoptera: Gracillariidi (Leucoptera malifoliella, Phyllocnistis citrella), Iponomeutidi (Prays oleae, Prays citri), Gelechiidi (Phthorimaea operculella, Anarsia lineatella, Tuta absoluta), Tortricidi (Cydia pomonella, Cydia molesta, Lobesia botrana), Nottuidi (Agrotis ipsilon, Spodoptera littoralis), Taumetopeidi (Thaumetopoea pityocampa), Piralidi (Ephestia kühniella, Plodia interpunctella, Ostrinia nubilalis), Cossidi (Cossus cossus, Zeuzera pyrina).

Ord. Diptera: Nematoceri Culicidi e Cecidomiidi (Mayetiola destructor); Brachiceri Drosophilidae (Drosophila suzukii), Tefritidi (Bactrocera oleae, Ceratitis capitata, Rhagoletis cerasi) e Agromizidi (Liriomyza trifolii).

Ord. Coleoptera: Adefagi Carabidi (Zabrus tenebrioides); Polifagi Scarabeidi (Melolontha melolonta, Tropinota hirta), Elateridi (Agriotes litigiosus), Buprestidi (Capnodis tenebrionis), Crisomelidi (Leptinotarsa decemlineata), Bruchidi (Bruchus spp., Acanthoscelides obtectus), Curculionidi (Otiorrhynchus cribricollis, Anthonomus spp., Sitophilus spp.) e Scolitidi (Phloeotribus scarabaeoides).

Ord. Hymenoptera: Sinfiti Tentredinidi (Hoplocampa brevis); Apocriti Formicidi (Linepitema humile) e Vespidi (Vespa crabro, Vespula germanica).



Testi di riferimento

1. BACCETTI B., BARBAGALLO S., SÜSS L. & TREMBLAY E., 2000. Manuale di Zoologia Agraria. Delfino Editore, Roma.

2. TREMBLAY E., 1985-2000. Entomologia applicata, voll. 1-7. Liguori Editore, Napoli.

3. MASUTTI L., ZANGHERI S., 2001, Entomologia Generale e Applicata, Cedam, Padova.

4. ALFORD D V (2013) Pests of Fruit Crops: A Colour Handbook. CRC Press


Altro materiale didattico

Le dispense delle lezioni e altro materiale didattico sarà reso disponibile sulla piattaforma STUDIUM o fornito a lezione agli studenti.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11. Insetti2,3, 4, Slide su Studium  
22. Acari1. Slide su Studium  
33. Nematodi1. Slide su Studium  
44. Altri parassiti animali1. Slide su Studium  


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Due valutazioni in itinere scritte ed eventuale colloquio orale finale.
In particolare, solo gli studenti che avranno frequentato almeno il 70% delle lezioni potranno sostenere due valutazioni in itinere: la prima si svolgerà a circa metà del corso, mentre la seconda alla sua conclusione e in una data antecedente a quella del primo appello.
Le due prove consisteranno in domande a risposta multipla (6 domande) e a risposta aperta (3 domande) sugli argomenti della prima (parte dell'1) o della seconda parte (seconda parte dell'1, 2, 3 e 4) del programma. Le prove in initinere avranno una durata di 2,5 ore ciascuna.

Gli studenti
- che avranno superato entrambe le prove in itinere potranno registrare il superamento dell’esame di profitto già dal primo appello utile e comunque entro l'anno accademico in cui sono state svolte le prove;
- che avranno superato o sostenuto una sola prova in itinere dovranno sostenere l’esame orale (entro l'anno accademico in cui sono state svolte le prove in itinere) riguardante la parte di programma per cui non hanno superato o non hanno sostenuto la prova;
- che non avranno superato o sostenuto entrambe le prove in itinere dovranno sostenere l’esame orale riguardante tutto il programma in qualsiasi appello utile;
- cha hanno superato una o entrambe le prove possono comunque sostenere l’esame orale nel tentativo di migliorare la valutazione ottenuta in qualsiasi appello utile.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere, in tal caso tutte le prove (incluse quelle in itinere) saranno svolte in modalità orale.

Per tutte le prove (in itinere o finale; scritto od orale) la valutazione sarà basata su cinque criteri:

La valutazione finale in trentesimi sarà calcolata come media artimetica della votazione ottenuta in ciascuna prova. In caso, di media risultante in numero decimale il docente terrà conto degli eventuali miglioramenti o peggioramenti di performace dello studente dimostrati nelle diverse prove.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Generalità sugli Acari Eriofidi e notizie sulle principali specie di interesse agrario.

Generalità sugli Acari Tetranichidi e notizie sulle principali specie di interesse agrario.

Morfologia, bio-ecologia, epidemiologia, danni e controllo di Tetranychus urticae.

Tipi di apparato boccale e danni dei nematodi.

Notizie sulle principali specie di Nematodi Anguinidae.

Notizie sulle principali specie di Nematodi Heteroderidae galligeni di interesse agrario.

Notizie sulle principali specie di Nematodi Meloidogyne spp.

Morfologia e anatomia generale dei Nematodi e cenni sui Dorylaimida di interesse agrario.

Notizie sulle principali specie di Molluschi Gasteropodi di interesse agrario.

Metodi di controllo dei Molluschi Gasteropodi in agricoltura.

Uccelli e agricoltura: generalità, danni, importanza economica, principali specie e metodi di controllo.

Topi e ratti in agricoltura: danni, importanza economica e metodi di controllo.

Generalità sui Roditori Cricetidi e notizie sulle principali specie di interesse agrario.

Morfologia, bio-ecologia, epidemiologia, danni e controllo di Gryllotalpa gryllotalpa.

Morfologia, bio-ecologia, epidemiologia, danni e controllo di Dociostaurus maroccanus.

Morfologia, bio-ecologia, epidemiologia, danni e controllo di Heliothrips haemorrhoidalis.

Morfologia, bio-ecologia, epidemiologia, danni e controllo di Frankliniella occidentalis.

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Pentatomidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Cicadellidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia degli Aleirodoidei

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia degli Afidoidei

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla superfamiglia dei Coccoidei

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia degli Iponomeutidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Gelechiidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Tortricidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Nottuidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Cossidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Tefritidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Bruchidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Curculionidi

Notizie sulla morfologia, biologia e danni causati dai principali insetti appartenenti alla famiglia dei Vespidi

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Nezara viridula

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Calocoris trivialis

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Cacopsylla pyri

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Bemisia tabaci

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Viteus vitifoliae

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Toxoptera aurantii

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Aphis gossypii

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Planoccoccus citri

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Saessetia oleae

Descrivere le principali informazioni sulla morfologia, biologia, danni e controllo di Aonidiella aurantii

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Phyllocnistis citrella

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Prays oleae

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Tuta absoluta

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Cydia pomonella

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Spodoptera littoralis

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Zeuzera pyrina

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Liriomyza trifolii

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Drosophila suzukii

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Bactrocera oleae

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Ceratitis capitata

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Agriotes litigiosus

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Capnodis tenebrionis

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Leptinotarsa decemlineata

Descrivere le principali caratteristiche della morfologia, biologia, danni e controllo di Linepithema humile




Apri in formato Pdf English version