TECNICHE DI DIFESA DELLE COLTURE DAI PARASSITI ANIMALI

AGR/11 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

LUCIA ZAPPALA'
Email: lzappala@unict.it
Edificio / Indirizzo: Di3A Via Santa Sofia, 100
Telefono: 0957147258
Orario ricevimento: http://www.di3a.unict.it/docenti/lucia.zappala


Obiettivi formativi

Il corso intende fornire allo studente approfondimenti teorici e pratici su metodologie di controllo dei fitofagi dannosi in agricoltura al fine di sviluppare competenze tecniche per la definizione di programmi di protezione delle piante da insetti ed altri organismi animali dannosi.

Alla fine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze specifiche e aggiornate sulle principali tecniche di controllo delle colture dai parassiti animali.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali (n. 28 ore), esercitazioni in laboratorio e in campo (n. 28 ore) (in presenza o in modalità telematica)

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.

Informazioni per studenti con disabilità e/o DSA. A garanzia di pari opportunità A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. possibile rivolgersi anche ai docenti referenti CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.ssa Giovanna Tropea Garzia e prof.ssa Anna De Angelis.


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di entomologia agraria



Frequenza lezioni

Fortemente consigliata. La frequenza alle lezioni non è obbligatoria per sostenere l’esame



Contenuti del corso

Evoluzione dei mezzi di lotta agli insetti e altri artropodi fitofagi. Difesa integrata: principi fondamentali e strumenti applicativi. Mezzi agronomici. Principi di controllo biologico.
Mezzi biotecnici: semiochimici e manipolazione dei segnali. Mezzi fisici. Mezzi genetici e Biotecnologie per la difesa delle colture. Mezzi di controllo chimico: proprietà chimiche e biochimiche degli agrofarmaci; normativa di riferimento. Esempi di applicazioni di controllo integrato.



Testi di riferimento

1. PENNACCHIO F. 2014 Gli insetti e il loro controllo. Liguori Editore [ISBN: 978-88-207-5351-1].

2. COLAZZA S., PERI E., LO BUE P. 2018. Lineamenti di Entomologia in Agricoltura Biologica. Palermo University Press. [EAN: 9788831919104]

3. VIGGIANI G., 1997. Lotta biologica e integrata nella difesa fitosanitaria, Volume II: Lotta integrata ai
fitofagi. Liguori, Napoli (ed.) [ISBN 88-207-2239-9].

4. BACCETTI B., BARBAGALLO S., SÜSS L., TREMBLAY E., 2000. Manuale di Zoologia Agraria. Delfino
Editore, Roma [ISBN 88-728722227];

5. Radcliffe E.B., Hutchinson W.D., Cancelado R.E. (Eds.). 2008. Integrated Pest Management. Concepts, Tactics, Strategies and Case Studies. Cambridge University Press [ISBN: 9780521875950]


Altro materiale didattico

Materiale didattico addizionale sarà reso disponibile agli studenti, prediligendo la piattaforma STUDIUM (https://studium.unict.it/dokeos/2020/index.php?category=545)



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Evoluzione dei mezzi di lotta agli insetti e altri artropodi fitofagiMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1,3 
2Difesa integrata: principi fondamentali e strumenti applicativiMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1,3,5 
3Mezzi agronomiciMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1 
4Principi di controllo biologicoMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1,2 
5Mezzi biotecnici: semiochimici e manipolazione dei segnaliMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1,2 
6Mezzi fisiciMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1 
7Mezzi genetici e Biotecnologie per la difesa delle coltureMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1 
8Mezzi di controllo chimico: propriet√† chimiche e biochimiche degli agrofarmaci; normativa di riferimentoMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 1 
9Esempi di applicazioni di Integrated Pest ManagementMateriale fornito dal docente; Testi di riferimento 3, 4 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Sarà somministrata 1 prova in itinere a 3/4 circa del corso e verterà su tutto il programma fatta eccezione per le applicazioni di controllo integrato. Una seconda prova consisterà in una presentazione ppt avente per argomento le diverse tecniche di controllo di un fitofago a scelta dello studente. La valutazione sarà fatta in trentesimi. Sarà necessario ottenere almeno la sufficienza in entrambe le prove per poter considerare l'esame superato. Le prove in itinere saranno riservate agli studenti che abbiano frequentato almeno il 60% delle lezioni. Il docente si riserva di porre ulteriori domande durante il colloquio finale, allo scopo di verificare le conoscenze e le competenze specifiche acquisite dallo studente.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

- il candidato illustri l'applicazione in pieno campo di un mezzo di lotta fisico
- il candidato illustri i metodi di disturbo dell'accoppiamento
- il candidato illustri gli effetti secondari dei prodotti fitosanitari




Apri in formato Pdf English version