QUALITÀ DEI PRODOTTI FRUTTICOLI

AGR/03 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

MARIO DI GUARDO
Email: mario.diguardo@unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Valdisavoia 5, 95123 Catania
Telefono: 095 4783401
Orario ricevimento: il ricevimento potrà essere effettuato a distanza o in presenza nei giorni e con le modalità riportate nella pagina del sito docente: https://www.di3a.unict.it/docenti/mario.diguardo


Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire allo studente le nozioni di base per la valorizzazione dei prodotti frutticoli tipici dell’ambiente mediterraneo, continentale e subtropicale. Saranno analizzate le componenti metaboliche ed i parametri organolettici e qualitativi in evoluzione nel corso della maturazione del frutto per una corretta gestione dell’approvvigionamento e stoccaggio dei prodotti.

Il corso sarà composto da una parte generale, basata sull’approfondimento del concetto di qualità nei prodotti frutticoli e di come questa possa essere influenzata dalle tecniche di raccolta e post-raccolta; e da una parte speciale, in cui verranno trattate le opportune operazioni e tecnologie di post-raccolta dei frutti delle principali specie arboree da frutto e verranno presentate le caratteristiche delle principali DOP Nazionali e Siciliane.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Sono previste 28 ore di lezioni frontali e 28 ore di esercitazione (relazioni su specifiche tematiche inerenti al corso e/o visite guidate). Le lezioni potranno essere effettuate anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere. Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.

A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. È possibile rivolgersi anche al docente referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof.sse Giovanna Tropea Garzia e Anna De Angelis.


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di biologia vegetale



Frequenza lezioni

La frequenza non è obbligatoria, ma consigliata



Contenuti del corso



Testi di riferimento

  1. Gestione della qualità e conservazione dei prodotti ortofrutticoli, a cura di G. Colelli e P. Inglese. Edagricole 2020
  2. Fruit Quality and its Biological Basis, by M. Knee, Blackwell edition

Altro materiale didattico

  1. Sussidi didattici forniti dal docente (dispense sugli argomenti trattati)


Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Obbiettivi del corsoSussidi didattici forniti dal docente 
2La qualità dei prodotti frutticoliTesto 1, Capitolo 1; Testo 2, Capitolo 2; Sussidi didattici forniti dal docente 
3Gli aspetti sensoriali legati alla qualità dei prodotti frutticoliTesto 1, Capitolo 1; Sussidi didattici forniti dal docente 
4Valutazione non distruttiva della qualitàTesto 1, Capitolo 1; Sussidi didattici forniti dal docente 
5La qualità e la sicurezza alimentareTesto 1, Capitolo 1; Testo 2, Capitolo 2; Sussidi didattici forniti dal docente 
6La qualità nutrizionaleTesto 1, Capitolo 1; Testo 2, Capitolo 2; Sussidi didattici forniti dal docente 
7Influenza dei fattori pre-raccolta sulla qualità del fruttoTesto 1, Capitolo 1; Sussidi didattici forniti dal docente 
8I processi di maturazione e senescenzaTesto 1, Capitolo 2; Sussidi didattici forniti dal docente 
9Gli indici di maturitàTesto 1, Capitolo 2; Sussidi didattici forniti dal docente 
10Il ruolo dell’etilene nella fisiologia e tecnologia postraccoltaTesto 1, Capitolo 2; Testo 2, Capitolo 8; Sussidi didattici forniti dal docente 
11Il ruolo della temperatura e dell’umidità relativa in post-raccoltaTesto 1, Capitolo 3; Testo 2, Capitolo 5; Sussidi didattici forniti dal docente 
12La frigoconservazione: metodi e impiantiTesto 1, Capitolo 3; Testo 2, Capitolo 6; Sussidi didattici forniti dal docente 
13Trasporto e logistica dei prodotti ortofrutticoli freschiTesto 1, Capitolo 5; Sussidi didattici forniti dal docente 
14Utilizzo degli scarti vegetaliTesto 1, Capitolo 5; Sussidi didattici forniti dal docente 
15Sostenibilità e analisi LCA delle principali filiere ortofrutticoleTesto 1, Capitolo 5; Sussidi didattici forniti dal docente 
16Aspetti normativi, certificazione ed etichettaturaTesto 1, Capitolo 6; Sussidi didattici forniti dal docente 
17Il meloTesto 1, Capitolo 7; Sussidi didattici forniti dal docente 
18Il peroTesto 1, Capitolo 7; Sussidi didattici forniti dal docente 
19Le DrupaceeTesto 1, Capitolo 8; Sussidi didattici forniti dal docente 
20L’uva da tavolaTesto 1, Capitolo 9; Sussidi didattici forniti dal docente 
21Gli agrumiTesto 1, Capitolo 10; Sussidi didattici forniti dal docente 
22La fragolaTesto 1, Capitolo 11; Sussidi didattici forniti dal docente 
23I frutti tropicali e sub-tropicaliTesto 1, Capitolo 12; Sussidi didattici forniti dal docente 
24Le DOP nazionali e sicilianeSussidi didattici forniti dal docente 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova scritta e colloquio orale.

La prova scritta sarà strutturata in domande a risposta multipla ed aperte su almeno tre argomenti del programma. La durata della prova scritta sarà di 1 ora. Costituiscono elementi di valutazione: il livello di conoscenza degli argomenti proposti, la proprietà di linguaggio, la capacità di analisi e di approfondimento.

Il colloquio orale verterà su almeno tre argomenti del programma Costituiscono elementi di valutazione: il livello di conoscenza degli argomenti proposti, la proprietà di linguaggio, la capacità di analisi e di approfondimento, la chiarezza espositiva.

Alla definizione del voto finale concorreranno sia la prova scritta che la prova orale. Le date d'esame verranno pubblicate al link seguente: https://www.di3a.unict.it/corsi/l26-ristorazione/calendario-esami-profitto

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Il candidato definisca il concetto di qualità de prodotti frutticoli

Il candidato descriva il ruolo della temperatura e dell’umidità relativa in post-raccolta

Il candidato descriva le principali alterazioni fisiologiche del melo nel post-raccolta




Apri in formato Pdf English version