LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA

L-FIL-LET/11 - 6 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

GIUSEPPE PALAZZOLO
Email: giuseppe.palazzolo@unict.it
Edificio / Indirizzo: Monastero dei Benedettini, stanza 305
Telefono: 0957102589
Orario ricevimento: venerdì 10-11.30
ANTONIO DI SILVESTRO
Email: silvanto@unict.it
Edificio / Indirizzo: Monastero dei Benedettini stanza 305 - Piazza Dante 32 Catania
Telefono: 095/7102589


Obiettivi formativi

Il corso mira a fornire le linee generali della storia della letteratura italiana del Novecento, attraverso lo studio dei testi e degli autori più rappresentativi.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza dei lineamenti della storia letteraria italiana dalle origini all’Ottocento e delle linee storiche essenziali del Novecento. Adeguata competenza nella comprensione e nella lettura critica dei testi letterari.



Frequenza lezioni

Facoltativa.



Contenuti del corso

Lo studio degli autori sarà condotto attraverso l’analisi dei testi che consentano un confronto diretto con la loro poetica, nonché attraverso la conoscenza dei principali contributi critici relativi alle opere prese in esame.

Una sezione del corso sarà dedicata all’approfondimento dei rapporti tra letteratura e arti visive, con particolare riferimento alla poesia del Novecento.



Testi di riferimento

A) La letteratura italiana del Novecento (4 CFU) (prof. Palazzolo)

Testi:

Un manuale a scelta tra:

C. Segre – C. Martignoni, Leggere il mondo, Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori;

R. Luperini – P. Cataldi – L. Marchiani, Il nuovo La scrittura e l’interpretazione, voll. 5-6, Palumbo;

G. Langella – P. Frare – P. Gresti – U. Motta, Amor mi mosse, voll. 6-7, Bruno Mondadori.

Lo studente dovrà conoscere le linee generali della storia letteraria del Novecento, con relative letture antologiche riguardanti i seguenti autori: Pascoli, D'Annunzio, Pirandello, Svevo, Rebora, Campana, Ungaretti, Montale, Saba, Quasimodo, Pavese, Vittorini, Luzi, Sereni, Caproni, Zanzotto, Morante, Primo Levi, Gadda, Moravia, Calvino, Fenoglio, Sciascia, Pasolini. Un’antologia di testi in fotocopia verrà fornita a lezione e messa a disposizione su Studium. Lo studente dovrà anche leggere per intero un romanzo a scelta degli autori su indicati, accompagnandone la lettura con lo studio di un saggio critico pertinente.

 

B) La poesia del Novecento, il barocco e Michelangelo: la testimonianza di Ungaretti e Saba (2 CFU) (prof. Di Silvestro)

Testi:

G. Ungaretti, Vita d’un uomo. Saggi e interventi, a cura di M. Diacono e L. Rebay, Milano, Mondadori, 1974, pp. 270-271 (Poesia e pittura) e 603-612 (Interpretazione di Roma);

G. Ungaretti, Vita d’un uomo. Tutte le poesie, a cura e con un saggio introduttivo di C. Ossola, Milano, Mondadori, 2009 (le seguenti poesie e note: Inni, pp. 207-218 e 962-968; Folli i miei passi, pp. 263-264, 1011-1012; Nota a sentimento del Tempo, pp. 763-769).

U. Saba, Il canzoniere (1900-1954), Introduzione di N. Palmieri, Torino, Einaudi, 2004 (le seguenti raccolte: I prigioni, pp. 259-275; L’uomo, pp. 333-348);

U. Saba, Storia e cronistoria del Canzoniere, in Tutte le prose, a cura di A. Stara. Con un saggio introduttivo di M. Lavagetto, Milano, Mondadori, 2001, pp. 211-214 e 239-246).

S. Falasca, L’eredità di Michelangelo. Tracce e motivi di un emblema ungarettiano, in Ungaretti e il barocco, a cura di A. Zingone, Firenze, Passigli, 2003, pp. 129-149.

C. Gibellini, Michelangelo e i poeti del Novecento, in ut pictura poesis. Intersezioni di arte e letteratura, a cura di P. Tavaracci e E. Cancelliere, Trento, Università degli Studi. Dipartimento di Lettere e Filosofia, 2016, pp. 77-100;

L. Sinisgalli, Saggio su Scipione, in Furor mathematicus, Milano, Mondadori, 2020.

 

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Altro materiale didattico

Altri materiali per lo studio e l'approfondimento dei contenuti trattati durante il corso potranno essere forniti attraverso la piattaforma Studium.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Presentazione del programma. Che cos'√® la letteratura 
2Diagramma del Novecento 
3Alle soglie della poesia novecentesca 
4Giovanni PascoliPagine antologiche di riferimento 
5Gabriele d'AnnunzioPagine antologiche di riferimento 
6Le avanguardie. Futurismo, crepuscolari, vocianiPagine antologiche di riferimento 
7Il romanzo modernista: Luigi Pirandello, Italo SvevoPagine antologiche di riferimento 
8Alberto Moravia e il romanzo di formazionePagine antologiche di riferimento 
9La poesia del Novecento, il barocco e Michelangelo: la testimonianza di Ungaretti e Saba Ungaretti, Saba; Falasca; Gibellini; Sinisgalli 
10Eugenio MontalePagine antologiche di riferimento 
11Carlo Emilio GaddaPagine antologiche di riferimento 
12L'ermetismo e Salvatore QuasimodoPagine antologiche di riferimento 
13Cesare Pavese, Elio VittoriniPagine antologiche di riferimento 
14La letteratura del Neorealismo: Beppe FenoglioPagine antologiche di riferimento 
15Primo LeviPagine antologiche di riferimento 
16Elsa MorantePagine antologiche di riferimento 
17Pier Paolo PasoliniPagine antologiche di riferimento 
18Vittorio SereniPagine antologiche di riferimento 
19Mario LuziPagine antologiche di riferimento 
20Giorgio CaproniPagine antologiche di riferimento 
21Andrea Zanzotto, Attilio BertolucciPagine antologiche di riferimento 
22Franco Fortini, Edoardo SanguinetiPagine antologiche di riferimento 
23Leonardo Sciascia, Gesualdo BufalinoPagine antologiche di riferimento 
24Italo CalvinoPagine antologiche di riferimento 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova orale finale.

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal candidato.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

1) Parafrasi, analisi e commento dei testi poetici inseriti nella scelta antologica.

2) Sintesi, analisi e commento dei romanzi e dei testi in prosa inseriti nella scelta antologica; nel caso dei romanzi particolare attenzione dovrà essere riservata non solo alla trama, ma anche all’articolazione dei singoli capitoli, all’analisi di temi e motivi, alla costruzione dei personaggi.

3) Esposizione di problematiche critiche e interpretative relative alle opere studiate.

4) Contestualizzazione storica delle opere studiate, degli autori, delle correnti, delle variazioni interne ai generi.

5) Conoscenza degli aspetti peculiari e caratterizzanti la letteratura italiana otto-novecentesca in relazione alle altre letterature.




Apri in formato Pdf English version