LINGUA INGLESE

L-LIN/12 - 6 CFU - Insegnamento annuale

Docente titolare dell'insegnamento

IAIN ANDREW HALLIDAY
Email: halliday@unict.it
Edificio / Indirizzo: ex-Monastero dei Benedettini, piazza Dante 32, 95124 Catania
Telefono: 095 7102269
Orario ricevimento: martedì, h. 10:00--12:00, giovedì, h. 16:00--17:30


Obiettivi formativi

L’utilizzo della lingua inglese come lingua franca in ambito dei beni culturali è ormai irrinunciabile. Cercherò di fornire una guida al raggiungimento di una consapevolezza dei propri processi di apprendimento linguistico per il miglioramento delle competenze linguistiche e comunicative. L’analisi testuale (anche tramite esempi di realia scelte da contesti che riguardano i beni culturali) sarà utilizzata come illustrazione pratica di alcuni aspetti teorici. Il livello di competenza linguistica di arrivo previsto è il B1+ secondo il Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue. Cercherò di utilizzare l’inglese quanto più possibile durante le lezioni.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Anche se una materia “annuale”, la maggior parte dell’insegnamento si svolgerà nel primo semestre. Le lezioni in essenza avranno il formato di una conferenza, ma la partecipazione delle studentesse e gli studenti è attesa e sarà attivamente incoraggiata. Il calendario per le lezioni sarà comunicato sia a lezione, che sulla mia pagina web DISUM e attraverso la piattaforma didattica, Studium. Sarò disponibile subito prima e subito dopo le lezioni per rispondere a domande inerenti al corso e gli studenti e le studentesse potranno anche venire al ricevimento studenti per questo scopo.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Nessuno.



Frequenza lezioni

Facoltativa.



Contenuti del corso

Nel modulo A intendo introdurre, sviluppare e applicare alcuni concetti e strutture di base della lingua inglese con l’utilizzo di esempi pratici.

Nel Modulo B presterò attenzione all’analisi linguistica dal punto di vista del suo utilizzo nella traduzione. Qui avremo la possibilità di contrastare l’inglese e l’italiano e migliorare le nostre capacità nel tradurre tra le lingue, soprattutto nella direzione inglese–italiano. I testi utilizzati saranno tratti da varie pubblicazioni in ambito dei beni culturali e presteremo attenzione anche all’uso corretto di vocabolari, soprattutto vocabolari monolingue.

Gli studenti e le studentesse potranno frequentare anche le esercitazioni linguistiche del lettorato. Notizie sul lettorato saranno diffuse all’inizio del corso.



Testi di riferimento

Timothy, Dallen J. 2011, Cultural Heritage and Tourism: An Introduction, Channel View Publications, Bristol. pp. 483

 

Dizionari consigliati

Collins Cobuild Dictionary for Advanced Learners, London: Collins ultima edizione (insieme a How to Use the Dictionary, Collins ELT, London); Longman Dictionary of Contemporary English (con cd-rom), London, Longman ultima edizione; A.S. Hornby, Oxford Advanced Learner’s Dictionary, Oxford, Oxford University Press, ultima edizione; Cambridge Advanced Learner’s Dictionary (con cd-rom), Cambridge, Cambridge University Press, ultima edizione; Ragazzini Dizionario Inglese–Italiano Italiano–Inglese, Zanichelli, ultima edizione.

 

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Altro materiale didattico

Altri materiali per lo studio e l'approfondimento dei contenuti trattati durante il corso potranno essere forniti attraverso la piattaforma Studium.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Tourism and cultural heritageTimothy and classes 
2Students' preferred topicsTimothy and classes 
3Translation – principles of best practiceClasses and Timothy 
4Ways of studying and using the English languageClasses 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova scritta: Il superamento dell’esame scritto di lingua inglese del primo anno dei corsi di laurea in lingue è propedeutico all’esame orale

Prova orale

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal candidato.

Sono previste anche due prove intermedie: una relativa al modulo A, consistente in un test (a risposte sia multiple sia libere) mirata a verificare la conoscenza degli argomenti trattati a lezione fino a quel momento; una relativa al modulo B che valuterà le capacità di traduzione e di riflessione traduttologica.

Il superamento di tali prove consente a studenti e studentesse di considerare come acquisite le parti di programma su cui si è già misurato/a e di accedere alla prova finale, consistente in un colloquio orale sulle parti restanti del programma ed una conversazione con le lettrici di madre lingua.

Gli studenti e le studentesse che non desiderano partecipare alle prove in itinere previste saranno valutati e valutate attraverso la prova finale consistente in un colloquio orale su tutti gli argomenti trattati durante le lezioni.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.




Apri in formato Pdf English version