STORIA CONTEMPORANEA

M-STO/04 - 9 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

MELANIA NUCIFORA
Email: melanianucifora@gmail.com
Edificio / Indirizzo: Ex Monastero dei Benedettini, Piazza Dante 32
Orario ricevimento: venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 11.45


Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è fornire il quadro dei principali avvenimenti e processi che hanno caratterizzato il Novecento dalla Grande Guerra alla crisi degli anni Settanta, con riferimento alle principali interpretazioni storiografiche. Sono previsti approfondimenti monografici a scelta.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso, suddiviso in tre moduli, si articola in lezioni frontali ed esercitazioni condotte in forma seminariale. Durante i seminari gli studenti, organizzati per gruppi, affronteranno la lettura, l’esposizione e la discussione di testi e fonti. Si prevedono verifiche alla fine di ciascun modulo.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Nessuno.



Frequenza lezioni

Facoltativa.



Contenuti del corso

Il corso si articolerà in tre moduli:

Modulo A (5 CFU)

La prima guerra mondiale; la rivoluzione russa; l’Europa tra democrazia e autoritarismi; Il comunismo sovietico; fascismo e nazismo; Stati Uniti e New Deal; economia e società tra le due guerre; la seconda guerra mondiale; bipolarismo e guerra fredda; la decolonizzazione; il Medio Oriente; l’Occidente; il mondo comunista; la svolta degli anni Settanta.

Modulo B (2 CFU)

Le questioni dell’età contemporanea. Approfondimenti storiografici sui principali temi del Novecento.

Modulo C (2 CFU)

Approfondimenti monografici 2. Alle origini del mondo contemporaneo.



Testi di riferimento

Modulo A (5 CFU)

Testi:

A. M. Banti, L'età contemporanea. Dalla Grande Guerra a oggi, Laterza, Bari 2009, pp. 471.

 

Modulo B (2 CFU)

A. M. Banti, Le questioni dell'età contemporanea, Laterza, Bari 2010, tutti i capitoli ad esclusione di 1, 2, 4 e 15, pp. 43-59; pp. 78-299.

Modulo C (2 CFU)

Un testo a scelta tra:

- I. Kershaw, Hitler e l’enigma del consenso, Bari Laterza, 2007, pp. 338.

- R. J. Overy, Crisi tra le due guerre mondiali 1919-1939, Il Mulino, Bologna 2009, pp. 193.

- B. Bongiovanni, Storia della guerra fredda, Laterza, Bari 2009, pp. 164.

- A. M. Banti, Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd, Laterza Bari, 2017, pp. V-232.

 

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Altro materiale didattico

Altri materiali per lo studio e l'approfondimento dei contenuti trattati durante il corso potranno essere forniti attraverso la piattaforma Studium.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prove scritte in itinere.

Le prove in itinere scritte consistono in quesiti a risposta aperta, strutturati in due parti: una di inquadramento (su un macro-tema, a carattere più generale) e una di approfondimento (su un aspetto specifico).

Prova orale finale.

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal candidato.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Contestualizzare cronologicamente la politica del New Deal; definirne indirizzi strategici politico-economici e illustrarne i principali provvedimenti. Evidenziarne sinteticamente la discontinuità rispetto agli orientamenti dei governi repubblicani nel decennio precedente.

La guerra civile spagnola: origini, sviluppo, dimensione internazionale.

Delineare i tratti salienti dell’esperienza politica della Repubblica di Weimar, con particolare riferimento alle origini, ai fattori di debolezza di natura nazionale e internazionale, alla crisi finale che segna la transizione al nazismo.

La guerra civile russa: origini, sviluppo, “comunismo di guerra”.

La sacralizzazione della politica. Contestualizzare opportunamente e definire i concetti di nazione e antinazione; partito milizia; comunione squadrista. Illustrare significato e termini delle pratiche fasciste del giuramento di appartenenza e dell’appello dei caduti.

L’Italia dalla caduta del fascismo alla Liberazione (1943-1945).

La Golden Age dell’Occidente. Definire i caratteri principali del lungo periodo di prosperità economica attraversato dal mondo occidentale dopo il secondo conflitto mondiale, fornirne i termini cronologici, illustrare i fattori socioeconomici e le scelte strategiche che contribuirono allo sviluppo, infine indicare gli elementi che ne segnarono il declino.

Delineare sinteticamente le principali fasi del secondo conflitto mondiale (origini; internazionalizzazione, svolta del ‘42-’43; caduta del III reich e dei suoi alleati.) Soffermarsi sui tempi e le modalità dello sterminio degli ebrei.

L’Italia dalla fine della guerra alle elezioni del 1948.

La Guerra Fredda. Ricostruire le origini della guerra fredda, con particolare attenzione ai passaggi che - tra la fine del secondo conflitto mondiale e la guerra di Corea, condussero alla divisione dell’Europa e alla stabilizzazione di un assetto bipolare. Illustrare i termini politico-ideologici ed economici della contrapposizione tra occidente e mondo comunista.




Apri in formato Pdf English version