INGEGNERIA SANITARIA-AMBIENTALE

ICAR/03 - 9 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

FEDERICO VAGLIASINDI
Email: fvaglias@dica.unict.it
Edificio / Indirizzo: Edificio 10, Stanza 13 primo piano, Viale A. Doria 6
Telefono: 3204391949
Orario ricevimento: mercoledì 9-11 e su prenotazione tramite email


Obiettivi formativi

Fornire conoscenze di base relative a fenomeni di inquinamento ed interventi ingegneristici di disinquinamento di matrici liquide, solide e gassose.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali ed esercitazioni


Prerequisiti richiesti

Nessun prerequisito obbligatorio;



Frequenza lezioni

Fortemente consigliata anche per gli allievi che inseriscono l'insegnamento come materia a scelta per i quali sono inevitabili conflitti d'orario.



Contenuti del corso

Inquadramento problematiche ambientali. Inquinanti antropici e naturali. Nozioni propedeutiche.

Normativa ambientale: il testo unico..

Bilancio di massa. Intro principi di tossicologia

Tossicologia e analisi di rischio.

Principi di ecologia.

Principi di valutazione di impatto ambientale

Caratteristiche acque naturali, potabili e reflue.Stima delle portate reflue.

BOD. Autodepurazione; Tutela delle acque e PTA

Classificazione trattamenti di potabilizzazione

Classificazione trattamenti di depurazione.

Cicli di trattamento. Trattamenti biologici. Trattamenti fanghi;

Schemi trattamento; Sedimentazione; Elementi strutturali sedimentatori;

Chiariflocculazione;

Filtrazione.

Disinfezione;

Adsorbimento;

Addolcimento Deferrizzazione e Demanganizzazione,

Fluorazione e Defluorazione;

Gestione rifiuti: evoluzione problematiche e strategie:

Risparmio idrico, Casi di studio risparmio idrico

Riuso acque reflue

Trattamento dei deflussi meteorici: problematiche e alternative di intervento

Inquinamento del suolo

Impianti di depurazione per piccole comunità

La gestione integrata dei Rifiuti Solidi Urbani, Raccolta differenziata, Compostaggio, Classificazione dei rifiuti e codice CER. Piani d’ambito.

Inquinamento Elettromagnetico

Visita impianto di depurazione di Catania

Inquinamento atmosferico Caso di studio SIN Biancavilla



Testi di riferimento

Edizioni CSISA 2013. Progettazione di Impianti per il controllo del rischio sanitario ambientale. Contattare: info@csisa.it


Altro materiale didattico

Dispense del Corso (gli allievi avranno a disposizion le copie delle diapositive mostrate a lezione presso una copisteria)



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Per ciascun argomento in programmaRelativa dispensa del corso 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Nella sessione che segue la fine delle lezioni, l'esame prevede una prova scritta alla quale occorre prenotarsi. Se si supera la prova scritta si può verbalizzare il voto conseguito. Se si vuole incrementare il voto proposto in base allo scritto, si può sostenere un esame orale integrativo.

Nel periodo delle lezioni è possibile sotenere una prova intermedia scritta (su prenotazione) sulla prima parte del programma, La prova scritta sulla seconda parte potrà essere svolta nel corso della sessione che segue la fine delle lezioni, secondo il calendario fissato. Il voto finale sarà la media dei risultati conseguiti nelle due prove.

Nelle altre sessioni, l'esame è orale (occorre prenotarsi per gli appelli fissati). E' prevista la possibilità di prolungamenti.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Definire i trattementi o i processi presentati;

Schematizzare unità di trattamento

Sintetizzare processi

Riferimenti normativi




Apri in formato Pdf English version