BIOTECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

12 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

LUISA BIONDI - Modulo AUTENTICAZIONE DEI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE - AGR/19 - 6 CFU
Email: luisa.biondi@unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Valdisavoia 5
Telefono: 095-4783330
Orario ricevimento: Il ricevimento avviene in presenza o a distanza secondo quanto pubblicato sulla pagina docente:https://www.di3a.unict.it/docenti/luisa.biondi
DONATA MARLETTA - Modulo GENETICA MOLECOLARE NEL MIGLIORAMENTO DELLE PRODUZIONI ANIMALI - AGR/17 - 6 CFU
Email: donata.marletta@unict.it
Edificio / Indirizzo: via Valdisavoia, 5
Telefono: 095-4783477
Orario ricevimento: Martedì e giovedì dalle 10:00 alle 12:00 su Teams cod. 8bq9kv4.


Obiettivi formativi


Modalità di svolgimento dell'insegnamento


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

AUTENTICAZIONE DEI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE
 ArgomentiRiferimenti testi
1I prodotti di origine animale: evoluzione dei consumi ed importanza relativa dei prodotti certificati (DOP, bio, ecc). Richiami sui sistemi di produzione animale. Qualità del latte e della carne: richiami di fisiologia; relazione tra sistema di allevamento e qualità dei prodotti.Secchiari P. (a cura di) 2014. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
2Tracciabilità e rintracciabilità: definizioni e cenni sulle normative europee. Rintracciabilità e autenticazione. Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
3Cenni sui metodi di analisi statistica dei dati.Appunti del docente/relatore. 
4I carotenoidi come strumento di autenticazione: fonti di variazione negli alimenti zootecnici e metabolismo animale. Esame della letteratura scientifica.Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
5La vitamina E come strumento di autenticazione: fonti di variazione negli alimenti zootecnici e metabolismo animale. Esame della letteratura scientifica.Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
6Terpeni e altri composti organici volatili come strumento di autenticazione: fonti di variazione negli alimenti zootecnici e metabolismo animale. Esame della letteratura scientifica.Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
7Acidi grassi come strumento di autenticazione: fonti di variazione negli alimenti zootecnici e metabolismo animale. Esame della letteratura scientifica.Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
8Isotopi stabili di carbonio, azoto, idrogeno, ossigeno e zolfo come strumento di autenticazione. Fonti di variazione negli alimenti zootecnici. Esame della letteratura scientifica. Cassandro et al., 2010. Articoli scientifici disponibili su Studium. File pdf delle diapositive discusse a lezione. 
9Cenni su alcuni metodi analitici.Appunti del docente/relatore. 
GENETICA MOLECOLARE NEL MIGLIORAMENTO DELLE PRODUZIONI ANIMALI
 ArgomentiRiferimenti testi
1Genetica dei caratteri quantitativi. Parentela e Consanguineità. Strategie di BreedingPagnacco “Genetica animale. Applicazioni zootecniche e veterinarie” Casa Editrice Ambrosiana. Slide caricate su Studium. Lavori Scientifici in pdf caricati su Studium 
2Strumenti di analisi del genoma degli animali domestici.Barcaccia, Falcinelli “Genetica e genomica- VOL III” Liguori Editore; Pagnacco “Genetica animale. Applicazioni zootecniche e veterinarie” Casa Editrice Ambrosiana. Slide e lavori scientifici caricati su Studium 
3Esempi di geni associati alle produzioni animali. Geni candidati, QTLs e Marker Assisted Selection (MAS). Barcaccia, Falcinelli “Genetica e genomica- VOL III” Liguori Editore; Pagnacco “Genetica animale. Applicazioni zootecniche e veterinarie” Casa Editrice Ambrosiana. Slide e lavori scientifici caricati su Studium  
4Principi di Selezione genomica. I DNA-CHIP. Attività dei progetti Sel Mol e Innovagen (cenni)Pagnacco “Genetica animale applicata” Casa Editrice Ambrosiana.Slide e lavori scientifici caricati su Studium  
5Caratterizzazione della biodiversità zootecnica. Genetica di popolazione e struttura genetica delle popolazioni animali.Pagnacco “Genetica animale. Applicazioni zootecniche e veterinarie” Casa Editrice Ambrosiana. Slide caricate su Studium. Lavori Scientifici in pdf caricati su Studium 
6Tracciabilità genetica individuale, di specie e di razza delle produzioni animali.Barcaccia, Falcinelli “Genetica e genomica- VOL III” Liguori Editore; Slide e lavori scientifici caricati su Studium  
7Tecniche di genomica e proteomica per la sicurezza alimentare dei prodotti di origine animale. I peptidi bioattivi dei prodotti lattiero-caseariBarcaccia, Falcinelli “Genetica e genomica- VOL III ''Genomica e biotecnologie genetiche.'' Seconda edizione accresciuta - ” Liguori Editore;  
8Biotecnologie genetiche applicate alla riproduzione e alla produzione di animali transgenici. Pagnacco “Genetica animale. Applicazioni zootecniche e veterinarie” Casa Editrice Ambrosiana.. Barcaccia, Falcinelli “Genetica e genomica- VOL III ''Genomica e biotecnologie genetiche.'' Seconda edizione accresciuta - ” Liguori Editore 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version