SOCIOLOGIA DIGITALE

SPS/08 - 9 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

DAVIDE BENNATO
Email: dbennato@unict.it
Edificio / Indirizzo: Monastero dei Benedettini, Piazza Dante 23
Telefono: 095/7102264
Orario ricevimento: Lunedì 16.00-18.00, Mercoledì 16.00-18.00
CLAUDIA CANTALE


Obiettivi formativi

Introduzione al concetto di sociologia digitale, comprensione dei processi sociali e tecnologici degli spazi digitali, la ricerca empirica nelle piattaforme digitali, caratteristiche e controversie della società digitale.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso si svolge essenzialmente nella forma della lezione frontale, organizzato in tre diversi moduli (caratteristiche generali, metodi di ricerca, analisi di casi studio) con ampio utilizzo di strumenti per il coinvolgimento degli studenti: domande per la verifica dei concetti, discussione collettiva di casi cruciali, strumenti digitali di coinvolgimento e partecipazione.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza dei fenomeni politici e culturali degli ultimi venti anni, uso quotidiano di internet e dei suoi principali servizi.



Frequenza lezioni

Obbligatoria.



Contenuti del corso

Modulo A: il nuovo campo di ricerca della sociologia digitale, le dimensioni sociali e tecnologiche della società contemporanea.

Modulo B: la metodologia e le tecniche di ricerca sociale nelle piattaforme digitali.

Modulo C: i media digitali tra isolamento e partecipazione, le caratteristiche del consumo testuale digitale



Testi di riferimento

MODULO A – La sociologia digitale: caratteristiche

N. Marres, Digital sociology, Cambridge, Polity press, 2017, pp.240

D. Lupton, Sociologia digitale, Milano, Pearson, 2018, pp.188

 

MODULO B – La sociologia digitale: metodi di ricerca e campo d’azione

A. Caliandro, A. Gandini, I metodi digitali nella ricerca sociale, Roma, Carocci, 2019, pp.158

M.J. Salganik, Bit by Bit. La ricerca sociale nell’era digitale, Bologna, Il Mulino, 2020, pp.300

 

MODULO C – La sociologia digitale: casi studio

C. Cantale, Gli uomini e i testi, Palermo, Ledizioni.it, 2019, pp.122

S. Turkle, Insieme ma soli, Torino, Einaudi, 2011, pp.386

 

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Altro materiale didattico

Altri materiali per lo studio e l'approfondimento dei contenuti trattati durante il corso potranno essere forniti attraverso la piattaforma Studium.


Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1What is digital sociology?Marres 2017 
2What makes digital technologies social?Marres 2017 
3Do we need new methods?Marres 2017 
4Are we researching society or technology?Marres 2017 
5Who are digital sociology's publics?Marres 2017 
6Does digital sociology have problems?Marres 2017 
7La vita è digitaleLupton 2018 
8Teorizzare la società digitaleLupton 2018 
9Ripensare la ricerca nell'era digitaleLupton 2018 
10Una sociologia critica dei big dataLupton 2018 
11Diseguaglianze e differenze nella fruizione delle tecnologie digitaliLupton 2018 
12La politica digitale e l'impegno pubblico digitale dei cittadiniLupton 2018 
13Il corpo/sé digitalizzatoLupton 2018 
14La sociologia digitaleCaliandro, Gandini 2019 
15I digital methodsCaliandro, Gandini 2019 
16Il disegno della ricerca digitaleCaliandro, Gandini 2019 
17L'analisi delle retiCaliandro, Gandini 2019 
18L'analisi del contenutoCaliandro, Gandini 2019 
19Introduzione. La ricerca sociale nell'era digitaleSalganik 2020 
20Osservare il comportamentoSalganik 2020 
21Porre domandeSalganik 2020 
22Fare esperimentiSalganik 2020 
23Creare collaborazioni di massaSalganik 2020 
24Etica della ricerca digitaleSalganik 2020 
25Il futuro della ricerca digitaleSalganik 2020 
26Una definizione possibile del testoCantale 2020 
27Gli uomini, la tecnologia e l'utopia della democratizzazione della conoscenzaCantale 2020 
28Lettura e scrittura stratificataCantale 2020 
29Il momento robotico. Nella solitudine, nuove intimitàTurkle 2011 
30Tutti connessi. Nell'intimità, nuove solitudiniTurkle 2011 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova orale con verifiche in itinere

La prova in itinere consiste in una serie di piccole attività di ricerca da svolgere a casa e da presentare in aula durante la lezione in forma di relazione ai propri colleghi. I criteri per la valutazione della prova sono i seguenti: appropriatezza linguistica e terminologica, capacità nell’uso dei tool illustrati a lezione, capacità di esposizione.

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal candidato.

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Che cos'è la sociologia digitale?

In cosa consiste l'autorità degli algoritmi?

Quali sono gli elementi da considerare per interpretare un grafo delle conversazioni di Twitter?

Quali sono le caratteristiche degli esperimenti online?

Quali sono i contributi che l'ipertesto ha dato alla narrazione digitale?

Secondo la visione critica del rapporto uomo-tecnologie digitali, quali sono le conseguenze sociologiche del crescere costantemente connessi?




Apri in formato Pdf English version