DIGITAL ELECTRONICS

ING-INF/01 - 10 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

GAETANO PALUMBO
Email: gaetano.palumbo@dieei.unict.it
Edificio / Indirizzo: DIEEI, Viale Andrea Doria 6, Edificio 3
Telefono: 095-7382313
Orario ricevimento: fare riferimento a quanto riportato in http://www.dieei.unict.it/docenti/gaetano.palumbo


Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di introdurre lo studente alla conoscenza dei principali circuiti e blocchi elementari necessari alla realizzazione dei sistemi digitali (sistemi che oggi rappressntano la maggior parte dei sistemi e degli apparati elettronici). In particolare, sarà affrontatata la realizzazione con divesi aprocci metodologici e topologici di:

- porte logiche;

- circuiti sequenziali;

- blocchi elementari di tipo combinatorio;

- blocchi elementari di tipo sequenziali.

 

Durante il corso si acquisiranno le metodologie sia per l'analisi che la progettazione dei circuiti digitali sopra indicati, tenendo anche conto dell'uso di tecnonolgie CMOS moderne a canale submicrometrico.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso è prevalentemente articolato in:

- lezioni frontali in cui vengono presentati gli argomenti teorici;

- esercitazioni in cui la teoria trattata è applicata a situazioni realistiche.

 

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

le conoscenze preliminari richieste per affrontare lo studio di tale corso sono rappresentate dalle nozioni di base di elettronica. In particolare, è necessaria la conoscenza del funzionamento dei dispositivi MOS e possibilmente anche Bipolari, oltre che ai concetti elementari inerenti l'analisi e la progettazione di semplici circuiti elettronici analogici. Tutti contenuti, comunque, che sono generalemnte acquisiti durante un primo corso di elettronica (in cui si affrontano anche tematiche di elettronica analogica) in una laurea di primo livello.



Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni è fortemente consigliata, in quanto l'interazione tra il docente e gli studenti che si instaura in aula, da un lato consente di accellerare l'acquisizione dei contenuti da parte degli studenti; dall'altra permette di affrontare in modo più dettagliato e approfondito i diversi argomenti rispetto a quanto riportato nei libri o nel materiale didattico.



Contenuti del corso



Testi di riferimento

  1. J. Rabaey, A. Chandrakasan, B.Nikolic, Digital Integrated Circuits (2° edition), Prentice Hall, 2003
  2. N. Weste, D. Harris, CMOS VLSI Design (3° edition), Addison Wesley, 2004.
  3. M. Alioto, G. Palumbo, Model and Design of Bipolar and MOS Current-Mode Logic (CML, ECL and SCL Digital Circuits), Kluwer Academic Publisher, 2005.
  4. M. Alioto, E. Consoli, G. Palumbo, Flip-Flop Design in Nanometer CMOS (High Speed to Low Energy), Springer, December 2014.

Altro materiale didattico

La piattaforma studium.unict.it contine il materiale didattico (slide utilizzate durante buona parte degli argomenti trattati durante il corso e articoli da utilizzare per approfondire lo studio di un paio di agomenti).



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Modellistica dei dispositivi 1, 2 
2Caratterizzazione dei circuiti digitali.1,2 
3Famiglie logiche in tecnologia CMOS 1,2 
4Circuiti logici in corrente con tecnologia Bipolare e CMOS
5Circuiti sequenziali1,2,4 
6Registri, contatori, multivibratori e Triggerslide lezione 
7Memorie


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L'esame finale è costituito da una prova scritta ed una prova orale.

La prova scritta prevede due semplici esercizi (affini a quelli già trattati durante il corso), da svolgere in un'ora senza l'uso di libri o appunti. La valutazione positiva dello scritto necessita la risoluzione di entrambi gli esercizi.

La prova orale prevede tre domande su tre distinti argomenti del corso.

La vautazione finale dell'esame tiene conto sia della valutazione ottenuta nello scritto e di quella ottenuta nella parte orale.

 

N.B. Qualora le condizioni lo dovessero richiedere, la verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata, per via telematica,


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Esempi di compiti tipo posso essere reperiti sulla piattaforma Studium. Inoltre, la tipologia delle domande della parte orale si rifà alle tematiche presenti nel programma e affrontate durante le lezioni frorntali




Apri in formato Pdf English version