TEORIA,TECNICA E DIDATTICA DEGLI SPORT NATATORI A - L

M-EDF/02 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

SALVATORE NANIA
Email: naniasalvatore@ymail.com
Edificio / Indirizzo: Torre Biologica
Telefono: 3663286455
Orario ricevimento: Riceve per appuntamento


Obiettivi formativi

Conoscenza dei principi basilari che sono alla base di tutte le Attività sportive acquatiche, spinta idrostatica, resistenze all'avanzamento, scivolamenti, tecniche di base ed avanzate di nuoto.

Le basi della metodologia pedagogica e didattica delle attività natatorie, distinguendo tra le attività prettamente individuali come il nuoto e quelle con tutte le caratteristiche delle discipline sportive di squadra.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni Frontali in aula.

Laboratori pratici in piscina.


Prerequisiti richiesti

Propedeuticità : per sostenere l'esame bisogna aver superato l'esame di Fisiologia.



Frequenza lezioni

La frequenza alle lezioni è obbligatoria.



Contenuti del corso

- Evoluzione dei comportamenti acquatici.

- Adattamenti dei sistemirespiratorio e cardio circolatorio durante le attività natatorie.

- I fattori della prestazione in ambito acquatico.

- La Tecnica sportiva nelle diverse discipline acquatiche.

- Tecnica e didattica delle nuotate.

- Organizzazione delle attività : realizzazione delle singole lezioni e dei corsi completi.

- Avviamento allo sport, criteri di selezione, i gruppi evoluti di perfezionamento.

- I Corsi di Ginnasticain Acqua.

- Strutturazione di Abilità Motorie Acquatiche Specifiche: Pallanuoto, Sincronizzato, Il nuoto per Salvamento.

- Attività in acqua per utenze speciali :terza età, gestanti, prima infanzia, Disabili.

-Cenni di Idrokinesi.

- Presentazione del BLS e del BLSD.



Testi di riferimento

"Dispense curate e redatte dalla Federazione Italiana Nuoto ad uso dei Corsi di Istruzione del settore istruzione tecnica della stessa Federazione.


Altro materiale didattico

Appunti e Slide delle lezioni.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1-Evoluzione dei comportamenti acquatici. 
2Adattamenti dei sistemi respiratorio e cardio circolatorio durante le attività natatorie. 
3-Aspetti metodologici;i fattori della prestazione in ambito acquatico. 
4-I principi del carico fisico in ambito acquatico. 
5-Tecnica e didattica delle nuotate 
6-Avviamento allo sport agonistico. 
7-La ginnastica in acqua. 
8- Strutturazione di abilità Motorie specifiche:Pallanuoto, Sincronizzato, Nuoto per Salvamento. 
9-Attività in acqua per utenze Speciali: terza età, gestanti, prima infanzia,disabili. 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L'esame si svolge eslusivamente mediante esame orale.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

- Principi generali del gallegiamento.

- Le diverse Resistenze all'avanzamento in acqua.

- Tecnica di Nuotata Crawl.

- I principi del carico fisico nelle attività natatorie.

- Gli Analizzatori ed il loro comportamento in acqua.




Apri in formato Pdf English version