INTERNATIONAL BUSINESS M - Z

SECS-P/08 - 9 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

VINCENZO PISANO
Email: vpisano@unict.it
Edificio / Indirizzo: corso italia 55, 95129, Catania
Orario ricevimento: mercoledì 12-13


Obiettivi formativi

L'insegnamento di International Business (Corso A - Codice A2493) persegue i seguenti obiettivi formativi:

1. Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): l’insegnamento di International Business intende fornire allo studente le conoscenze

teoriche per la formulazione delle decisioni che riguardano l’internazionalizzazione dell’impresa e le politiche di marketing da adottare nei mercati-paese esteri;

2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding): l’insegnamento di International Business si propone di sviluppare nello

studente la capacità di applicare i concetti e gli strumenti analitici nelle realtà imprenditoriali che operano o intendono operare nei mercati-paese esteri. In particolare,

l’insegnamento mira a sviluppare le conoscenze applicative riguardanti la formulazione

delle decisioni di fondo che riguardano le strategie competitive globali, l’internazionalizzazione dell’impresa, l’ingresso in nuovi mercati e le politiche di

marketing. L’approccio adottato è di tipo induttivo; partendo dall’esame di esperienze concrete, casi aziendali e testimonianze di operatori d’imprese internazionalizzate, lo

studente sarà in grado di ricostruire le categorie concettuali di riferimento e di applicarle correttamente nei vari contesti aziendali, attraverso la predisposizione di un

piano di marketing internazionale.

3. Autonomia di giudizio (making judgements): lo studente acquisirà autonomia di giudizio circa le principali implicazioni strategiche e di mercato connesse alle decisioni

di internazionalizzazione dell’impresa e alla formulazione delle politiche di marketing da adottare nei mercati-paese esteri;

4. Abilità comunicative (communication skills): l’insegnamento intende sviluppare nello studente le abilità comunicative connesse all’impiego del linguaggio tecnico

proprio delle tematiche di international business. Lo studente sarà capace di comunicare in forma scritta e orale i contenuti teorici ed empirici dell’insegnamento,

dimostrando sia capacità di comprensione che di impiego appropriato del linguaggio tecnico. Sono previste in aula attività dirette a facilitare il conseguimento di tali abilità

tra cui la stesura di report, interventi in aula e presentazione di lavori individuali e/o di gruppo anche attraverso linguaggi multimediali e interattivi.

5. Capacità di apprendimento (learning skills): L’apprendimento dei contenuti del programma dell’insegnamento è favorito dal ricorso ad esperienze ed esempi tratti da

realtà aziendali, dal richiamo ai principali modelli interpretativi elaborati dagli studiosi di management delle imprese internazionali e dall’applicazione concreta di tali modelli a

una serie di casi. La predisposizione di report, lavori di gruppo e piani di marketing faciliterà ulteriormente il processo di apprendimento dei temi concernenti

l’internazionalizzazione dell’impresa e le politiche di marketing.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni in aula, esercitazioni, lavori di gruppo, presentazioni in aula dei lavori di gruppo, discussione di casi aziendali, presentazioni di business cases con testimonial.


Prerequisiti richiesti

Nessuno. È consigliata la conoscenza dei programmi di Economia e Gestione delle Imprese e di Marketing impartiti nel corso di Laurea in Economia Aziendale.



Frequenza lezioni

Di norma, obbligatoria.



Contenuti del corso

Il corso di International Business affronta il tema della gestione strategica delle imprese internazionalizzate e della pianificazione di marketing internazionale. In particolare, il corso si focalizza su

tre macro-argomenti: 1. Le strategie di espansione internazionale e la gestione delle imprese internazionalizzate; 2. La gestione delle operations in ambito internazionale e la segmentazione dei

mercati-paesi esteri; 3. Le politiche e la pianificazione di marketing internazionale.



Testi di riferimento

Bursi, Galli, “Marketing Internazionale”, McGraw-Hill Education - Italy 2012.

1. Rapporto ICE 2019-20, “L’Italia nell’Economia Internazionale Capp 1 e 2 https://www.ice.it/it/sites/default/files/inline-files/BOOKLET_2807_1955_low.pdf.

2. Materiale didattico supplementare a cura del docente (disponibile su Studium - Documenti http://studium.unict.it o in biblioteca del Dipartimento DEI).


Altro materiale didattico

- ll materiale didattico sarà disponibile su Studium - Documenti http://studium.unict.it o in biblioteca del Dipartimento DEI

- Le comunicazioni sulle attività del corso sono indicate su STUDIUM http://studium.unict.it

- Le comunicazioni sull'attività del docente (orari di ricevimento, tesi, etc.) sono indicate nella pagina docenti del sito http://www.dei.unict.it/Docenti/



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11. Introduzione - Obiettivi del corso, oggetto di studio e contenuti dei moduliMateriale didattico 
22. Scenari e tendenze nell'internazionalizzazione delle impreseRapporto ICE 2019-20 Mat. Didattico 
33. Strategie competitive Internazionali: alternative di fondoBursi-Galli Capp 1-2-3-12 Mat. Didattico 
44. Pianificazione di marketing e Metodologia di Analisi di un mercato esteroMateriale didattico 
55. L'attrattività dei paesi a livello macroBursi-Galli Cap 3 Mat. Didattico 
66. L'attrattività dei paesi a livello microBursi-Galli Cap 3 Mat. Didattico 
77. Fonti di informazioni per l'analisi macro e microMateriale didattico 
88. L'internazionalizzazione commerciale e le modalità d'entrata sul mercato esteroBursi-Galli Capp 4-5 Mat. Didattico 
99. Le modalità d'entrata sul mercato estero e l'organizzazione dell'impresa internazionalizzataBursi-Galli Capp 4-5 Mat. Didattico 
1010. Il posizionamento competitivo e targeting nei mercati esteriMateriale didattico 
1111. La politica di prodotto nei mercati esteriBursi-Galli Cap 8 Mat. Didattico 
1212. La politica distributiva nei mercati esteriBursi-Galli Cap 10 Mat. Didattico 
1313. La politica di comunicazione nei mercati esteriBursi-Galli Cap 11 Mat. Didattico 
1414. La politica di prezzo nei mercati esteriBursi-Galli Cap 9 Mat. Didattico 
1515. Le scelte di budgetingMateriale didattico 
1616. Il piano di Marketing InternazionaleMateriale didattico 
1717. Contrattualistica nelle transazioni con l'esteroBursi-Galli Cap 13 Mat. Didattico 
1818. IncotermsBursi-Galli Cap 14 Mat. Didattico 
1919. Pagamenti internazionaliBursi-Galli Cap 15 Mat. Didattico 
2020. Trasporti internazionaliBursi-Galli Cap 16 Mat. Didattico 
2121. Dogane e valuteBursi-Galli Cap 17 Mat. Didattico 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L'esame sarà svolto attraverso prova scritta e, per gli studenti frequentanti, predisposizione di un lavoro di gruppo (piano di marketing internazionale).

La prova scritta è prevista per ogni appello, previa prenotazione, ed è incentrata sui contenuti sviluppati nel corso delle lezioni, illustrati nei testi da studiare e riportati nel syllabus.

Per gli studenti frequentanti è prevista una prova di verifica a fine corso che prevede un test (peso 40% del voto finale) a risposta vero/falso e/o multipla e/o semi-aperta e/o aperta, e la predisposizione di un piano di marketing internazionale (peso 60% del voto finale).

Per gli studenti non frequentanti è prevista una prova scritta (peso 60% del voto finale) che può consistere in domande a risposta vero/falso, multipla, semi-aperta, domande aperte, e un tema, analisi di

casi e di parti di un piano di marketing internazionale (peso 40% del voto finale).

Le letture assegnate, le testimonianze aziendali e il materiale distribuito in aula rientrano tra gli argomenti degli esami.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

1. Le strategie di espansione dell’impresa sui mercati esteri

2. La scelta del mercato-Paese

3. La pianificazione di marketing internazionale

4. Le politiche di marketing internazionale

5. La politica di prodotto nei mercati esteri

6. La politica di distribuzione internazionale

7. La politica di comunicazione per i mercati esteri

8. La politica di prezzo per i mercati esteri

9. La predisposizione del budget relativo all’espansione internazionale dell’impresa

10. Le valutazioni di convenienza economica delle decisioni di marketing internazionale

11. I contratti nelle transazioni internazionali

12. Effetti delle dogane sulle scelte d'internazionalizzazione




Apri in formato Pdf English version