CLINICA GINECOLOGICA ED OSTETRICA Nuovo canale 3

MED/40 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

SALVATORE CARUSO
Email: scaruso@unict.it
Edificio / Indirizzo: Edificio 3, piano primo. Policlinico, Via S.Sofia 78, 95124 Catania
Telefono: 095 3781101
Orario ricevimento: Martedì, ore 10-13


Obiettivi formativi

Il Corso si prefige di trasmettere una conoscenza clinica attraverso lezioni frontali su contenuti riportati nella tabella "Programma Didattico" (Vedi programma del corso").

Il programma viene svolto con il supporto didattico di tutor esperti in specifici ambiti della Clinica Ostetrico-Ginecologica

Tale programma viene realizzato mediante incontri il cui calendario è formulato dalla presidenza del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, e che è consulatbile sul sito web della Scuola di Medicina.



Frequenza lezioni

La frequenza alle lezioni è obbligatoria. E' tollerabile l'assenza massima del 25%; una assenza dalle lezioni superiore a tale % non consente l'ammisiione agli eami



Contenuti del corso

Programma didattico:

Anatomia apparato genitale femminile, Asse ipotalamo ipofisi ovaio, ciclo mestruale.

La gravidanza fisiologica: gli annessi fetali, la placenta. Durata della gravidanza: gravidanza pretermine, a termine, post termine

La diagnosi prenatale: screening del primo trimestre, tecniche invasive: amniocentesi, villocentesi.

Il parto: fenomeni meccanici, dinamici, plastici. Indici di presentazione. Il parto distocico e gemellare. Il parto operativo.

Il secondamento, il post partum e il puerperio: fisiologia e patologia ( secondamento manuale, atonia uterina, CID)

Aborto spontaneo e ricorrente. La trombofilia. Gravidanza ectopica. La mola vescicolare

Ipertensione gestazionale, gestosi, eclampsia. Epatogestosi. Insufficienza placentare. Flussimetria

Le emorragie del terzo trimestre: placenta previa e distacco intempestivo di placenta normalmente inserta.

Diabete in gravidanza

Le amenorree

Infertilità di coppia. Laparascopia. Isteroscopia diagnostica e operativa.

Dolore pelvico cronico. Endometriosi.

Policistosi ovarica e sindrome metabolica.

La contraccezione

Patologia maligna del collo uterino. Infezione da HPV, le lesioni preneoplastiche della portio uterina, il pap test, HPV test. Il carcinoma della cervice uterina.

Terapie ormonali in età fertile e in post menopausa. La menopausa, le metrorragie della menopausa. Iperestrogenismo in menopausa

Le vaginiti. Le vaginosi. Le malattie sessualmente trasmesse.

Patologia degli annessi, le cisti ovariche. Patologia maligna dell’ovaio: il carcinoma ovarico.

Statica pelvica e difetti del pavimento pelvico. Prolasso genitale e incontinenza urinaria.

Patologia della vulva: lichen scleroso, iperplasia squamosa, le VIN, il carcinoma della vulva

Patologia benigna dell’utero: fibromiomi uterini, polipi dell’endometrio, iperplasia endometrio..Malformazioni dell’utero.

Aborto spontaneo. Legge 194/78: Interruzione Volontaria della Gravidanza

Patologia neoplastica del corpo dell’utero: carcinoma dell’endometrio, il sarcoma uterino.



Testi di riferimento

1) Giorgio Bolis - Manuale di Ginecologia e Ostetricia- II ediziaone, EdiSES

2) Ferrari,Frigerio - Core Curriculum Ginecologia e Ostetricia - Mac Graw Hill Education Ed



Programmazione del corso

 *ArgomentiRiferimenti testi
1*vedi" contenuti del corso"  
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Gli esami si svolgono sulla base dei contenuti delle lezioni frontali, di cui si raccomanda consulare il programma del corso. Le domande su cui si basa l'esame comprendono almeno un argomento di ostetricia e uno di ginecologia.

Si richiede conoscenza clinica di medicina di genere alla cui formazione il corso mira, tenedo conto degli obiettivi della laurea magistrale di medicina e chirurgia.


PROVE IN ITINERE

Non sono previste prove in itinere


PROVE DI FINE CORSO

Vedi: modalità di esame


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Le metrorragie della post menoapusa

La gestosi del terzo trimestre di gravidanza




Apri in formato Pdf English version