TECNICHE DI ALLEVAMENTO ANIMALE APPLICATE ALLE BIOTECNOLOGIE

AGR/17 - 6 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

SALVATORE BORDONARO
DONATA MARLETTA


Obiettivi formativi

Lo studente acquisisce conoscenze relative alle produzioni animali, alla classificazioni dei sistemi zootecnici, individuando nella selezione e nei piani di miglioramento genetico l’uso delle tecnologie avanzate e delle biotecnologie per valorizzare la biodiversità e per migliorare la qualità dei prodotti di origine animale


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Nessuno



Frequenza lezioni

Obbligatoria



Contenuti del corso

Dalla domesticazione alle produzioni animali

Sistemi zootecnici

Principali tipi genetici allevati e indirizzi produttivi

Conoscenze di base sulla morfobio-fisiologia degli animali in produzione zootecnica

Basi biologiche delle produzioni animali

Elementi di miglioramento genetico animale e introduzione alle tecniche di analisi del genoma delle specie di interesse zootecnico

Malattie genetiche di interesse zootecnico

Analisi della biodiversità zootecnica e misure di salvaguardia



Testi di riferimento

1 - Bittante G., Andrighetto I., Ramanzin M. Tecniche di Produzione Animale (Liviana Editrice);

2 – Pagnacco G., Genetica Animale, applicazioni zootecniche e veterinarie (Casa Editrice Ambrosiana)


Altro materiale didattico

Dispense e presentazioni in pdf caricate su Studium



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Dalla domesticazione alle produzioni animali: Sistemi zootecnici e dinamiche demografiche Ricerca sitografica e PDF su Studium 
2Cenni di Anatomia e Morfologia animale: morfotipi attitudinali e classificazioneRicerca sitografica e PDF su Studium 
3Principali alimenti di origine animale (latte e carne): valorizzazione delle razze e dei prodotti. Marchi di tutelaRicerca sitografica e PDF su Studium. Capitoli 1, 2, 3 e 4 su Tecniche di produzione animale (testo di riferimento: Bittante G., Andrighetto I., Ramanzin M) Ricerca sitografica e PDF su Studium 
4Introduzione al miglioramento genetico animale: Teoria e praticaDispensa PDF e singoli paragrafi del capitolo 7 su Genetica Animale, appilcazioni zootecniche e veterinarie (testo di riferimento: Pagnacco G.)  
5Malattie genetiche di interesse zootecnico: diagnosi e prevenzioneSeconda parte del volume,Genetica Animale, appilcazioni zootecniche e veterinarie, pag 217-231 (testo di riferimento: Pagnacco G.) 
6Introduzione alle tecniche di analisi del genoma delle specie di interesse zootecnicoDispensa PDF e singoli paragrafi dei capitoli 1 e 8 su Genetica Animale, appilcazioni zootecniche e veterinarie (testo di riferimento: Pagnacco G.)  
7Analisi della biodiversit√† zootecnica e misure di salvaguardiaDispensa PDF e singoli paragrafi dei capitoli 3 e 10 su Genetica Animale, appilcazioni zootecniche e veterinarie (testo di riferimento: Pagnacco G.) 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Esame orale. La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Sistemi di allevamento intensivi ed estensivi

Anatomia e fisiologia dell'apparato digerente nei ruminanti e monogastrici

Qualità del latte e della carne nelle specie e razze

Razze autoctone e razze cosmopolite

Malattie genetiche di interesse zootecnico: diagnosi e prevenzione

Marcatori molecolari per l'analisi del genoma

Aspetti teorici e pratici della selezione

Principali Test di valutazione dei riproduttori

Strategie di caratterizzazione, conservazione e valorizzazione della biodiversità zootecnica




Apri in formato Pdf English version