TIROCINIO - II ANNO

MED/50 - 26 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

MARIA NOVELLA FIAMINGO
Email: marianovellafiamingo@gmail.com
Edificio / Indirizzo: Edificio 3 Policlinico Ambulatorio O.R.L.
Telefono: 095/3781066
Orario ricevimento: 8.30 - 14.00


Obiettivi formativi

FINALITA'
Le attività di tirocinio professionalizzante sono finalizzate a favorire l’integrazione dei contenuti teorici delle lezioni frontali del I° e II° semestre con competenze professionali teorico-pratiche.

Obiettivo formativo generale è quello di trasferire metodi, tecniche e prassi della pratica logopedica con particolare riguardo alle metodologie di valutazione, elaborazione del bilancio logopedico, pianificazione e monitoraggio dell’intervento riabilitativo nelle patologie oggetto di studio del secondo anno nell’ambito dell’insegnamento di Scienze tecniche mediche applicate MED/50.

OBIETTIVI FORMATIVI
Per ogni patologia trattata lo studente dovrà essere in grado di:


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Superamento dell'esame di tirocinio del I anno



Frequenza lezioni

La frequenza è obbligatoria conformemente a quanto previsto dal regolamento dell' Ateneo



Contenuti del corso



Testi di riferimento

1 ACTA PHONIATRICA LATINA (Vol. XXIV 1-2 2002)

2 LA VOCE - Fisiologia, patologia, clinica e terapia - Oskar Schindler

3 LA VOCE - Anatomia e fisiologia, patologia, terapia - F. Le Huche - A. Allali vol.2 tomo 1

4 ASCOLTARE LA VOCE - Silvia Magnani e Franco Fussi

5 DISPENSE E MATERIALE FORNITI DAL DOCENTE

6 L'ARTE VOCALE - Silvia Magnani e Franco Fussi


Altro materiale didattico

Materiale didattico specifico di supporto alle esercitazioni e di approfondimento fornito dal docente



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11 Valutazione clinica e strumentale e cartella clinica della disfonia: il protocollo SIFEL1 -ACTA PHONIATRICA LATINA (vol. XXIV 1-2 2002) 
22 Prevenzione dei disturbi della voce e individuazione dei fattori di rischio della disfonia. Norme di igiene locale5 DISPENSE E MATERIALE FORNITI DAL DOCENTE 
33 La respirazione costo-diaframmatica; l'accordo pneumofonico; la postura nella voce4 ASCOLTARE LA VOCE - Silvia Magnani e Franco Fussi 
44 Principi del metodo PROEL nella riabilitazione dei disturbi della voce5 DISPENSE E MATERIALE FORNITI DAL DOCENTE 
55 La riabilitazione delle disfonie da lesioni organiche piĆ¹ frequenti dell'organo vocale: polipi, edema di Reinke, paralisi laringee, tumori laringei, solchi.2 LA VOCE - Fisiologia, patologia, clinica e terapia - Oskar Schindler 
66 La riabilitazione delle disfonie neurologiche2 LA VOCE - Fisiologia, patologia, clinica e terapia - Oskar Schindler 
77 La riabilitazione delle disfonie da alterazione funzionale: iper e ipo funzione vocale; disfonie professionali (surmenage e malmenage), disfonia infantile, disfonie da cause miste: noduli vocali.3 LA VOCE - Anatomia e fisiologia, patologia, terapia - F. Le Huche - A. Allali vol.2 tomo 1 
88 La riabilitazione logopedica delle disfonie psicogenene4 ASCOLTARE LA VOCE - Silvia Magnani e Franco Fussi 
99 La riabilitazione logopedica della disfonia della voce artistica, 6 L'ARTE VOCALE - Silvia Magnani e Franco Fussi 
1010 Uso dei SOVT nella riabilitazione delle patologie vocali e nella voce artistica5 DISPENSE E MATERIALE FORNITO DAL DOCENTE 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova di esame scritta e orale :

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.

Learning assessment may also be carried out on line, should the conditions require it.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Strumenti utilizzati per l'analisi soggettiva e oggettiva della voce.

Esempi di esercizi per la correzione dell'iper-funzione vocale

Inquadramento e trattamento riabilitativo della paralisi cordale

Consigli di igiene vocale nella disfonia infantile

Principi e finalità del metodo PROELL




Apri in formato Pdf English version