ANATOMIA UMANA M - Z

BIO/16 - 6 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

BIBIANA LUCIFORA
Email: bibiana.lucifora@virgilio.it
Edificio / Indirizzo: Edificio 2 2° Piano
Telefono: 3341523599
Orario ricevimento: mercoledi dalle ore 11 alle ore 12


Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire le nozioni basilari per comprendere l’organizzazione del corpo umano, la terminologia anatomica, la morfologia macroscopica degli organi, i loro rapporti e i correlati morfofunzionali, definire al meglio la correlazione tra le modalità di organizzazione strutturale di organi e sistemi e le relative funzioni. Sono approfonditi, inoltre, i concetti di organo, apparato e sistema e illustrati i principali metodi di indagine: l’esame macroscopico, microscopico ed ultramicroscopico.

Alla fine del corso gli allievi dovranno conoscere: la struttura e l'organizzazione di organi ed apparati, acquisire capacità di applicare conoscenza e comprensione, descrivere il corpo umano usando una terminologia anatomica appropriata, sviluppare le proprie abilità comunicative adoperando la corretta terminologia acquisita durante il corso, saper organizzare le conoscenze acquisite durante il corso come base per la prosecuzione degli studi.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali in aula


Prerequisiti richiesti

Nessuno



Frequenza lezioni

Obbligatoria



Contenuti del corso

Istologia:

Gli epiteli di rivestimento e gli epiteli ghiandolari. Classificazione delle ghiandole endocrine ed esocrine. Tessuto connettivo: le cellule, le fibre e la sostanza fondamentale amorfa. Classificazione dei connettivi. Il sangue ed i suoi componenti: plasma ed elementi figurati. Il tessuto muscolare: caratteri istologici del tessuto muscolare liscio, striato scheletrico e striato cardiaco. Il tessuto nervoso: i neuroni, le fibre nervose e le sinapsi. La nevroglia. Struttura dell’organo pieno e dell’organo cavo.

Apparato tegumentario

La cute ed i suoi annessi. Struttura dell’epidermide.

Apparato scheletrico

Classificazione delle ossa e descrizione macroscopica delle ossa della testa (neurocranio e splancnocranio), del tronco (colonna vertebrale e gabbia toracica), dell’arto superiore (cintura scapolare, braccio, avambraccio e mano) e dell’arto inferiore (bacino, coscia, gamba e piede). Le articolazioni: classificazione delle sinartrosi, delle anfiartrosi e delle diartrosi. Morfologia e funzione delle principali articolazioni del tronco e degli arti.

Apparato muscolare

Costituzione dei muscoli, ventre muscolare, tendini, aponevrosi. Vari tipi di muscoli. Muscoli pellicciai e muscoli scheletrici. Inserzione e funzione dei principali gruppi muscolari del tronco e degli arti.

Apparato circolatorio sanguifero

Il cuore ed i vasi sanguiferi (arterie, capillari e vene). Grande circolazione e piccola circolazione. Descrizione macroscopica del cuore e del pericardio. Generalità sul mediastino. Conformazione interna degli atri e dei ventricoli. Le valvole del cuore. Il sistema di conduzione degli eccitamenti. Organizzazione microscopica di epicardio, miocardio ed endocardio. Le principali arterie: arteria polmonare ed aorta. I rami dell’aorta ascendente, del’arco aortico, dell’aorta toracica e dell’aorta addominale. Organizzazione microscopica della parete delle arterie. Le principali vene: il sistema della vena cava superiore, della vena cava inferiore, delle vene del cuore e della vena porta. Organizzazione microscopica della parete delle vene. Struttura dei capillari. Cenni sulla circolazione fetale e ruolo della placenta.

Apparato circolatorio linfatico

Generalità sulla costituzione della linfa e sul decorso dei vasi linfatici. Il condotto toracico ed i suoi affluenti. Gli organi emopoietici: il midollo osseo, la milza, i linfonodi ed il timo.

Apparato digerente

Considerazioni generali ed organi annessi. La bocca e le sue formazioni (denti e lingua). Le ghiandole salivari maggiori: parotide, sottomandibolare e sottolinguale. La faringe. L’esofago. Lo stomaco. L’intestino tenue e crasso. Organizzazione strutturale della parete del canale alimentare (tonaca mucosa, sottomucosa, muscolare, avventizia e sierosa). Le ghiandole annesse all’intestino: il fegato e le vie biliari; il pancreas. Generalità sul peritoneo.

Apparato respiratorio

Considerazioni generali. Le cavità nasali. La laringe. L’albero tracheo-bronchiale. I polmoni. Organizzazione strutturale della parete delle vie aeree e dei polmoni. La sierosa pleurica.

Apparato urinario

Considerazioni generali sugli organi che lo costituiscono. Il rene: descrizione macroscopica, costituzione del parenchima (sostanza corticale e sostanza midollare), il nefrone. Le vie escretrici del rene: calici, pelvi o bacinetto, uretere, vescica e uretra. Organizzazione strutturale della parete delle vie urinarie.

Apparato genitale

L’apparato genitale maschile: il testicolo e le vie spermatiche. L’apparato femminile: l’ovaio, la tromba uterina, l’utero e la vagina.

Sistema endocrino

Considerazioni generali e organizzazione strutturale delle ghiandole endocrine. L’ipofisi. L’epifisi. La tiroide. Le paratiroidi. Le ghiandole surrenali. L’attività endocrina delle gonadi. Le isole di Langherhans.

Sistema nervoso centrale

Cenni sullo sviluppo del sistema nervoso centrale. Considerazioni generali sulle parti dell’asse cerebro-spinale. Le cavità del nevrasse. Le meningi. Principali metodi di studio sui centri nervosi e sulle vie nervose. Il midollo spinale: caratteri generali, struttura, nuclei sensitivi e nuclei motori, sistemi di fibre ascendenti e discendenti. Considerazioni funzionali sui fasci del midollo spinale. Il romboencefalo: caratteri generali, struttura, nuclei sensitivi del bulbo e del ponte. Il cervelletto: morfologia esterna, cito e mielo-architettonica. Cenni sulle funzioni cerebellari. Mesencefalo: caratteri generali, i peduncoli cerebrali e la lamina quadrigemina. Diencefalo: l’epitalamo, il metatalamo, il talamo ottico, l’ipotalamo. Telencefalo: scissure, lobi, circonvoluzioni e aree degli emisferi cerebrali. La sostanza grigia dell’emisfero cerebrale: la corteccia cerebrale ed il corpo striato. La sostanza bianca dell’emisfero cerebrale: la corona raggiata e la capsula interna. Il corpo calloso, il fornice, il setto pellucido. La via motrice piramidale. La via motrice extrapiramidale. Le vie della sensibilità generale. La via ottica. La via acustica. La via vestibolare.

Sistema nervoso periferico:

I nervi spinali ed i nervi encefalici.

Sistema nervoso viscerale

L’ortosimpatico e il parasimpatico.

Organi di senso (cenni):

Gli organi per la sensibilità generale del corpo. Organi per la sensibilità gustativa. Organi per la sensibilità olfattiva. Organi per la sensibilità visiva: il globo oculare ed i suoi annessi. Organi per la sensibilità uditiva e per la sensibilità propriocettiva vestibolare: orecchio esterno, orecchio medio e orecchio interno.



Testi di riferimento

1. L. Cattaneo - Compendio di Anatomia umana - Monduzzi

2. G. Ambrosi et al.- Anatomia dell’uomo - Edi-Ermes


Altro materiale didattico

Slides in formato power point sui principali punti inerenti l'argomento trattato.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Istologia.Gli epiteli di rivestimento e gli epiteli ghiandolari. Classificazione delle ghiandole endocrine ed esocrine. Tessuto connettivo: le cellule, le fibre e la sostanza fondamentale amorfa. Classificazione dei connettivi. Il sangue.Testo 2: cap. 3 
2Apparato tegumentario. La cute ed i suoi annessi. Struttura dell’epidermide.Testo 2: cap. 17 
3Apparato scheletrico. Classificazione delle ossa e descrizione macroscopica delle ossa della testa, del tronco, dell’arto superior e dell’arto inferiore (bacino, coscia, gamba e piede). Le articolazioni.Testo 2: cap. 5 
4Apparato muscolare. Costituzione dei muscoli, ventre muscolare, tendini, aponevrosi. Vari tipi di muscoli. Muscoli pellicciai e muscoli scheletrici. Inserzione e funzione dei principali gruppi muscolari del tronco e degli arti. Testo 2: cap. 5 
5Apparato circolatorio sanguifero. Il cuore ed i vasi sanguiferi. Grande circolazione e piccola circolazione. Descrizione macroscopica del cuore e del pericardio. Generalità sul mediastino. Conformazione interna degli atri.Testo 2: cap. 6 
6Apparato circolatorio linfatico. Generalità sulla costituzione della linfa e sul decorso dei vasi linfatici. Il condotto toracico ed i suoi affluenti. Gli organi emopoietici: il midollo osseo, la milza, i linfonodi ed il timo.Testo 2: cap. 7 
7Apparato digerente. Considerazioni generali ed organi annessi. La bocca e le sue formazioni (denti e lingua). Le ghiandole salivari maggiori: parotide, sottomandibolare e sottolinguale. La faringe. L’esofago. Lo stomaco. L’intestino tenue e crasso. Testo 2: cap. 8 
8Apparato respiratorio. Considerazioni generali. Le cavità nasali. La laringe. L’albero tracheo-bronchiale. I polmoni. Organizzazione strutturale della parete delle vie aeree e dei polmoni. La sierosa pleurica. Testo 2: cap. 9 
9Apparato urinario. Considerazioni generali sugli organi che lo costituiscono. Il rene: descrizione macroscopica, costituzione del parenchima (sostanza corticale e sostanza midollare), il nefrone. Le vie escretrici del rene. Struttura delle vie urinarie.Testo 2: cap. 10 
10Apparato genitale. L’apparato genitale maschile: il testicolo e le vie spermatiche. L’apparato femminile: l’ovaio, la tromba uterina, l’utero e la vagina.Testo 2: cap. 11 e cap.12 
11Sistema endocrino. Considerazioni generali e organizzazione strutturale delle ghiandole endocrine. L’ipofisi. L’epifisi. La tiroide. Le paratiroidi. Le ghiandole surrenali. L’attività endocrina delle gonadi. Le isole di LangherhansTesto 2: cap. 13 
12Sistema nervoso centrale. Cenni sullo sviluppo del sistema nervoso centrale. Considerazioni generali sulle parti dell’asse cerebro-spinale. Le cavità del nevrasse. Le meningi. Principali metodi di studio sui centri nervosi e sulle vie nervose. Testo 2: cap. 14 
13Sistema nervoso periferico: i nervi spinali ed i nervi encefalici.Testo 2: cap. 15 
14Sistema nervoso viscerale. L'ortosimpatico e il parasimpatico.Testo 2: cap. 15 
15Organi di senso (cenni). Gli organi per la sensibilità generale del corpo. Organi per la sensibilità gustativa. Organi per la sensibilità olfattiva. Organi per la sensibilità visiva: il globo oculare ed i suoi annessi. Testo 2: cap. 16 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Orale


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

- Cuore e sistema circolatorio

- Sistema nervoso centrale: anatomia delle sue parti




Apri in formato Pdf English version