PROGRAMMAZIONE II A - L

INF/01 - 9 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

DARIO CATALANO
Email: catalano@dmi.unict.it
Edificio / Indirizzo: viale A. Doria 6
Telefono: 0957383030
Orario ricevimento: Lunedì dalle 10 alle 12


Obiettivi formativi

Il corso di Programmazione 2 ha lo scopo di fornire gli strumenti per la risoluzione di semplici problemi connessi all'uso di alcune strutture dati elementari attraverso l'utilizzo della programmazione ad oggetti. In particolare il corso parte dall'introduzione del concetto di modello di dati astratto per poi introdurre ed approfondire diversi modelli dei dati quali: pile, code, liste e alberi e grafi.

Verranno inoltre studiati i principali algoritmi di gestione delle strutture dati. In particolare i principali algoritmi di ordinamento, tra cui bubble sort, insertion sort, quicksort e mergesort.
Il linguaggio C++ verrà usato come strumento principale per presentare le implementazioni delle strutture dati e degli algoritmi.

 

Obiettivi formativi generali dell'insegnamento in termini di risultati di apprendimento attesi.

 

  1. Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): l'obiettivo del corso è quello di far acquisire conoscenze che consentano allo studente di comprendere le idee ed i principi che stanno alla base della programmazione orientata agli oggetti; in particolare lo studente acquisirà le conoscenze dei principali costrutti del linguaggio C++ e delle strutture dati di base.
  2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding): lo studente acquisirà le competenze necessarie per utilizzare in modo corretto i concetti legati al polimorfismo, all'ereditarietà e all'uso delle classi. Inoltre, lo studente acquisirà le competenze necessarie ad utilizzare correttamente strutture dati di base quali, liste concatenate, pile, code e alberi binari.
  3. Autonomia di giudizio (making judgements): Attraverso esempi concreti di programmazione lo studente sarà in grado di utilizzare autonomamente gli strumenti forniti a lezione.
  4. Abilità comunicative (communication skills): lo studente acquisirà le necessarie abilità comunicative e di appropriatezza espressiva nell'ambito della programmazione in C++.
  5. Capacità di apprendimento (learning skills): il corso si propone, come obiettivo, di fornire allo studente le necessarie metodologie teoriche e pratiche per poter affrontare e risolvere autonomamente nuove problematiche che dovessero richiedere l'utilizzo della programmazione ad oggetti e delle strutture dati di base.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento sarà svolto attraverso delle lezioni frontali (per un totale di 72 ore) in cui verranno presentati i contenuti del corso, anche attraverso delle dimostrazioni pratiche di programmazione in aula. Lo studente avrà a disposizione ulteriori ore di lezione frontale da svolgere con un tutor didattico, durante le quali avrà la possibilità di perfezionare la propria preparazione o colmare eventuali lacune. Inoltre lo studente avrà a disposizione una piattaforma di apprendimento attraverso la quale sarà possibile esercitarsi durante le ore di studio e autovalutarsi sui contenuti appresi a lezione. La medesima piattaforma fornisce un valido strumento per la preparazione all'esame.


Prerequisiti richiesti

Lo studente che accede al corso di Porgrammazione II dovrà conoscere i fondamenti della programmazione ad oggetti e del paradigma di programmazione imperativa. per poter sostenere l'esame è obbligatorio aver già superato l'esame di Programmazione I



Frequenza lezioni

La frequenza delle lezioni non è obbligatoria ma è fortemente consigliata.



Contenuti del corso

Il Programma didatico è diviso nelle seguenti parti:

Parte Introduttiva (0.5 CFU): Ripasso e approfondimento di concetti ntrodotti nel corso di Programmazione 1


Parte 2 (2 CFU): Cenni di complessità e tecniche ricorsive: applicazione all’ordinamento e alla selezione.


Parte 3 (1.5 CFU): Programmazione avanzata a oggetti - ripasso ed approfondimento


Parte 4 (5 CFU): Strutture dati elementari e loro implementazione in C++


Esercitazione (0.5 CFU): Risoluzione guidata di specifici problemi.



Testi di riferimento

Libro di testo.

Fondamenti di Programmazione in C++
Algoritmi, strutture dati e oggetti
Autore: Luis Joyanes Aguilar
Casa Editrice: McGraw-Hill
sito web del libro

Questo volume introduce ai principi della programmazione scegliendo come linguaggio didattico proprio il C++, nonostante non lo si possa certamente definire tale. Il motivo che ci spinge in questa direzione è il desiderio di ridurre i tempi di formazione del programmatore, facendolo applicare, fin dai primi algoritmi, su un linguaggio professionale realmente utilizzato in grandi suite software.

 

Libri consigliati.

Effective C++ e More Effective C++
Algoritmi, strutture dati e oggetti
Autore: Scott Meyers
Casa Editrice: Addison-Wesley
sito dei libri

Il testo è consigliato agli studenti che intendono approfondire il tema della programmazione C++ avanzata. Ogni capitolo del libro è costituito da più "temi" presentati sotto forma di brevi trattazioni indipendenti che forniscono consigli specifici, spiegazioni sulle sottigliezze del C++ ed esempi di codice esaurienti. La descrizione articolata di ogni tema rende chiaro cosa fare, cosa non fare e perché.


Altro materiale didattico

http://www.dmi.unict.it/catalano/programmazione-ii/



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Array. Capitolo 6 del testo di riferimento 
2Puntatori e riferimentiCapitolo 8 del testo di riferimento 
3Allocazione dinamica della memoria Capitolo 9 del testo di riferimento 
4Introduzione alla complessità computazionaleDispense fornite dal docente 
5Ordinamento e ricercaCapitolo 11 del testo di riferimento 
6RicorsioneCapitolo 18 del testo di riferimento 
7Classi e oggetti Capitolo 12 del testo di riferimento 
8Classi derivate: ereditarietà e polimorfismoCapitolo 13 del testo di riferimento 
9TemplateCapitolo 14 del testo di riferimento 
10Sovraccaricamento degli operatoriCapitolo 20 del testo di riferimento 
11ListeCapitolo 16 del testo di riferimento 
12Pile e CodeCapitolo 17 del testo di riferimento 
13AlberiCapitolo 19 del testo di riferimento 
14GrafiDispense fornite dal docente 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L'esame si svolegrà in due prove. La prima prova di laboratorio consiste nello sviluppo di un programma in C++ che prevede l'implementazione di alcune tre le strutture dati previste dal corso e/o la risoluzione di alcuni problemi computazionali di livello intermedio. La seconda prova consiste in un esame orale sui contenuti del corso.




ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

I testi delle prove di laboratorio in C++ saranno disponibili sul sito internet dei docenti. Inoltre lo studente avrà a disposizione una piattaforma di apprendimento attraverso la quale sarà possibile
esercitarsi durante le ore di studio e autovalutarsi sui contenuti appresi a lezione. La medesima piattaforma fornisce un valido strumento per la preparazione all'esame.




Apri in formato Pdf English version