C.I. SISTEMI DI ELABORAZIONE ED ECONOMIA AZIENDALE

6 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

FABIO ROBERTO VITELLO - Modulo SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI - ING-INF/05 - 3 CFU
Email: fabio.vitello@inaf.it
Edificio / Indirizzo: Osservatorio Astrofisico di Catania / Via Santa Sofia 78
Telefono: 095/7332322
Orario ricevimento: Su appuntamento da concordare via mail
ROSARIA ADDAMO - Modulo ECONOMIA AZIENDALE - SECS-P/07 - 3 CFU
Email: raddamo@unime.it
Edificio / Indirizzo: Azienda Policlinico - Università di Catania - Via Santa Sofia - Comparto 10
Telefono: 347-3737079
Orario ricevimento: La Docente riceve su appuntamento, che potrà essere concordato scrivendo all'indirizzo raddamo@unime.it.


Obiettivi formativi


Modalità di svolgimento dell'insegnamento


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI
 ArgomentiRiferimenti testi
1Informatica e sistemi informativiCap. 1  
2Gli elaboratori: cenni storiciCap. 2 
3Segnali analogici e digitali, i sistemi di numerazione, Il sistema binario, il bitCap. 2 
4Hardware e softwareCap. 2 
5Architettura di un elaboratoreCap. 2 
6Algoritmo e sue caratteristicheCap. 1, Cap. 13 
7I moderni sistemi operativiCap. 5 
8Reti di calcolatoriCapitolo 8 
9Gestione e conservazione dei dati: le basi di datiCap 6 
10Elaborare testi: la videoscritturaCap 6 
11HTML, CSS e Javascript per la realizzazione di semplici pagine webTesto 1 Cap 13, Testo 2 
12Introduzione alle immagini digitaliCap. 3, Cap.11 
13Pixel e risoluzioneCap. 3, Cap.11 
14Il coloreCap. 3, Cap.11 
15La compressioneCap. 3, Cap.11 
16Esempi pratici sull’elaborazione delle immagini digitaliCap. 3, Cap.11 
ECONOMIA AZIENDALE
 ArgomentiRiferimenti testi
1Bisogni e beni. I beni pubblici. Differenza tra impresa e azienda. Classificazione delle imprese. I Sistemi economici. Il bene “salute” come particolare bene economico di tipo “meritorio”. La scarsità delle risorse in Sanità.Testo 1: Parte I, cap. 1 Testo 2: Parte I, cap. 1  
2Il comportamento del consumatore: l’utilità. Curve di indifferenza e Saggio Marginale di Sostituzione. Il vincolo di bilancio. L’ottimo del consumatore. La Teoria della Domanda. Variazione dei prezzi e del reddito. Elasticità e spostamenti della domanda.Testo 2: Parte I, cap. 2 
3L’equilibrio del consumatore in Sanità. La Teoria dello scambio concorrenziale. Il Modello principale-agente in Sanità e la S.I.D. Legge di Roemer.Testo 1: Parte I, cap. 1 
4La Teoria della produzione. La produzione con uno e con due input variabili. Isoquanti e SMST. L’isocosto. La combinaz. ottimale dei fattori produttivi. La produttività. I costi di produzione. L’offerta dell’impresa. Elasticità e spostamenti dell’Offerta. Testo 2: Parte I, cap. 3 
5Il “mercato” e l’analisi grafica dell’equilibrio di mercato. Le ipotesi di eccesso di domanda ed eccesso di offerta. Le Forme di mercato: concorrenza perfetta, monopolio, concorrenza monopolistica, oligopolio, monopsonio. La Game Theory (cenni). Testo 2: Parte I, cap. 4  
6L’Healthcare Economics. I Sistemi sanitari dei Paesi occidentali. Input, output e outcome in Sanità. Efficienza, efficacia, equità ed appropriatezza nelle az. sanitarie. Il problema della c.d. medicina difensiva ed il Decreto Balduzzi (cenni). Testo 1: Parte I, capp. 1, 2, 3 
7La Teoria economica degli Ospedali. La Gestione aziendale: le operazioni ed i fatti interni ed esterni di gestione. Il Bilancio d’esercizio: stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa. La pianificazione strategica.Testo 1: Parte II, capp. 4, 5, 6 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version