STATISTICA

SECS-S/01 - 8 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

MASSIMO COSTANZO
Email: COSTANZOMASSIMO@HOTMAIL.COM
Telefono: 3470362008
Orario ricevimento: DA CONCORDARE


Obiettivi formativi

Data la natura degli obiettivi, il “format” del Corso privilegia la discussione e un’attiva partecipazione degli studenti in aula. Si consiglia di leggere preventivamente i contenuti della lezione in modo da facilitare la comprensione delle principali tematiche e la loro discussione in aula.

L’insegnamento presenta gli aspetti teorici ed operativi degli strumenti statistici utili per:
– modellare le componenti temporali del movimento turistico;
– studiare gli effetti dinamici di interventi/eventi che influenzano il turismo;
– prevedere l’andamento futuro dei flussi turistici.

Particolare enfasi è rivolta alle tecniche descrittive e inferenziali per l'analisi dei dati anche in un contesto multidimensionale


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezione frontale e Lezione partecipata


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di matematica.



Frequenza lezioni

CONSIGLIATA



Contenuti del corso

Programma/Contenuti

Alcuni richiami ai principali metodi per analizzare i dati

Tipi e scale di misura: nominali, ordinali, di intervallo e di rapporto Rappresentazione dei dati in grafici e tabelle Misure di sintesi: tendenza centrale e variabilità.

Concetti base di probabilità e alcuni aspetti di inferenza statistica, test per la verifica di ipotesi con riferimento ai test per il modello di regressione lineare

Progettazione di una indagine campionaria

Obiettivi dell'indagine. Tipi di indagini: campionarie o totali. Piani di campionamento probabilistici e non. Test diagnostici: sensibilità, specificità, valori predittivi del test. Test di ipotesi: ipotesi nulla e ipotesi alternativa. Test di significatività statistica: Test t di Student per dati appaiati e non appaiati

Progettazione di un questionario

Come formulare le domande. I diversi tipi di domande. Le modalità di somministrazione di un questionario. Metodi per validare un question.

Metodi per analizzare dati da questionario

Tabelle di contingenza e test chi quadrato. Richiami di analisi fattoriale. Metodi per la classificazione. Cluster analysis

 

Il corso prevede la lettura di articoli sull'analisi di dati sul turismo.

Sono inoltre programmate attività di gruppo per discutere casi-studio



Testi di riferimento

  • Candela G. e P. Figini (2010) Economia del Turismo e delle Destinazioni. McGraw-Hill, Milano.

  • Vaccaro G. (2007) La statistica applicata al Turismo - Hoepli, Milano

    Oltre al materiale didattico fornito dal docente, si consiglia:

 

  • Paul Newbold Carlson William Statistics for Business and Economics, Pearson, 2012
  • Alan Bryman Social Research Methods, Oxford, 2015
  • SKIFT MAGAZINE, Megatrends Defining Travel in 2018, 2018, https://skift.com/2018/01/17/the-megatrends-defining-travel-in-2018/.

  • UNWTO and UNEP, Tourism in the Green Economy, Background Report, (pp.1-64).

  • UNWTO (2017), TourisM, 2012 highlights, http://mkt.unwto.org/publication/unwto-tourism-highlights.

  • Garibaldi R. (2018) Primo Rapporto Turismo Enogastronomico

  • Costanzo M. R., (2018). “Statistica sperimentale per le professioni sanitarie”, Createspace by Amazon


Altro materiale didattico

Istat (2017), Il movimento dei clienti negli esercizi ricettivi, Roma
Istat (2017), I viaggi in Italia e all’estero, Roma

World Tourism Organization (unwto.org)

Eurostat (ec.europa.eu/eurostat)

European Travel Commission (etcc-orporate.org)

Association for Tourism and Leisure Education (atlas-euro.org)



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Richiami generali di Economia del turismo e statistica del turismoCandela G. e P. Figini (2010) Economia del Turismo capitoli 1,2,5,13 e paragrafi 3.5 3.6 4.5 6.5 6.6 12.6 e delle Destinazioni . McGraw-Hill, Milano. 
2Alcuni richiami ai principali metodi per analizzare i datiVaccaro G. (2007) La statistica applicata al Turismo - Hoepli, Milano 
3Progettazione di una indagine campionariaVaccaro G. (2007) La statistica applicata al Turismo - Hoepli, Milano 
4Progettazione di un questionarioAlan Bryman Social Research Methods, Oxford, 2015 
5Metodi per analizzare dati da questionarioM. R. Costanzo, (2018). “Statistica sperimentale per le professioni sanitarie”, 
6Metodi per analizzare dati da questionarioVaccaro G. (2007) La statistica applicata al Turismo - Hoepli, Milano 
7Analisi statistica del turismo sicilianoRapporto sul turismo in Sicilia 2016-2017 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESAME SCRITTO IN ITINERE E DISCUSSIONE ORALE PUBBLICA DI RICERCA STATISTICA DEL SETTORE TURISMO


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

QUESITO A)

Si verifichi l'associazione tra i dati svolgendo il test con almeno due livelli di significatività. Si formulino correttamente le ipotesi.

QUESITO B)

Data la seguente serie di dati:

Si dica:

  1. Il tipo di variabile

  2. Si rappresenti graficamente la frequenza relativa e cumulata

  3. Si calcoli moda, mediana e media

  4. Si calcoli la deviazione standard




Apri in formato Pdf English version