ECONOMIA AZIENDALE E IGIENE

6 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

ROSARIA ADDAMO - Modulo ECONOMIA AZIENDALE - SECS-P/07 - 3 CFU
Email: raddamo@unime.it
Edificio / Indirizzo: Azienda Policlinico - Università di Catania - Via Santa Sofia - Comparto 10
Telefono: 347-3737079
Orario ricevimento: La Docente riceve su appuntamento, che potrà essere concordato scrivendo all'indirizzo raddamo@unime.it.
MARTINA BARCHITTA - Modulo IGIENE - MED/42 - 3 CFU
Email: martina.barchitta@unict.it
Edificio / Indirizzo: Comparto 10, edificio C/ via S.Sofia 87
Telefono: 0953782183
Orario ricevimento: Tutti i lunedì e i mercoledì dalle 11.30 alle 12.30. Si consiglia di chiedere conferma sulla presenza del docente per e-mail. Il ricevimento potrà avvenire a distanza o in presenza


Obiettivi formativi


Modalità di svolgimento dell'insegnamento


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

ECONOMIA AZIENDALE
 ArgomentiRiferimenti testi
1Bisogni e beni. I beni pubblici. Differenza tra impresa e azienda. Classificazione delle imprese. I Sistemi economici. Il bene “salute” come particolare bene economico di tipo “meritorio”. La scarsità delle risorse in Sanità.Testo 1: Parte I, cap. 1 Testo 2: Parte I, cap. 1  
2Il comportamento del consumatore: l’utilità. Curve di indifferenza e Saggio Marginale di Sostituzione. Il vincolo di bilancio. L’ottimo del consumatore. La Teoria della Domanda. Variazione dei prezzi e del reddito. Elasticità e spostamenti della domanda. Testo 2: Parte I, cap. 2  
3L’equilibrio del consumatore in Sanità. La Teoria dello scambio concorrenziale. Il Modello principale-agente in Sanità e la S.I.D. Legge di Roemer. Testo 1: Parte I, cap. 1  
4La Teoria della produzione. La produzione con uno e con due input variabili. Isoquanti e SMST. L’isocosto. La combinaz. ottimale dei fattori produttivi. La produttività. I costi di produzione. L’offerta dell’impresa. Elasticità e spostamenti dell’Offerta. Testo 2: Parte I, cap. 3  
5Il “mercato” e l’analisi grafica dell’equilibrio di mercato. Le ipotesi di eccesso di domanda ed eccesso di offerta. Le Forme di mercato: concorrenza perfetta, monopolio, concorrenza monopolistica, oligopolio, monopsonio. La Game Theory (cenni). Testo 2: Parte I, cap. 4  
6L’Healthcare Economics. I Sistemi sanitari dei Paesi occidentali. Input, output e outcome in Sanità. Efficienza, efficacia, equità ed appropriatezza nelle az. sanitarie. Il problema della c.d. medicina difensiva ed il Decreto Balduzzi (cenni). Testo 1: Parte I, capp. 1, 2, 3  
7La Teoria economica degli Ospedali. La Gestione aziendale: le operazioni ed i fatti interni ed esterni di gestione. Il Bilancio d’esercizio: stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa. La pianificazione strategica.Testo 1: Parte II, capp. 4, 5, 6  
8Il TQM. Il Benchmarking. L’E-Health e l’ICT in Sanità. Le tecniche di valutazione economica in Sanità: analisi di minimizzazione dei costi, analisi costo-efficacia, analisi costo-utilità, analisi costi-benefici.Testo 1: Parte II, capp. 7, 8  
IGIENE
 ArgomentiRiferimenti testi
1La salute e i suoi determinanti. La nutrizione come determinante di salute. Testo 1 e materiale ad hoc che verrà distribuito durante il corso delle lezioni e sarà reso disponibile sul sito Studium 
2Epidemiologia e Prevenzione delle malattie associate alla nutrizione.Testo 1 e 2. Materiale ad hoc verrà distribuito durante il corso delle lezioni e sarà reso disponibile sul sito Studium 
3Epidemiologia nutrizionale. Ruolo della nutrizione sul benessere e sulla prevenzione delle malattie. Dieta mediterranea. Strumenti di sorveglianza nutrizionale e analisi dei profili nutrizionali.Testo n. 2 capitolo 7. materiale ad hoc che verrà distribuito durante il corso delle lezioni e sarà reso disponibile sul sito Studium 
4Epidemiologia molecolare applicata alla nutrizioneTesto n. 2 capitolo 2 e materiale ad hoc che verrà distribuito durante il corso delle lezioni e reso disponibile sul sito Studium 
5Valutazione dello stato nutrizionale mediante antropometria. Testo n. 2 capitolo 7. materiale ad hoc che verrà distribuito durante il corso delle lezioni e sarà reso disponibile sul sito Studium 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version