MANAGEMENT IN AREA SANITARIA

8 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

ROSARIA ADDAMO - Modulo ECONOMIA AZIENDALE - SECS-P/07 - 2 CFU
Email: raddamo@unime.it
Edificio / Indirizzo: Azienda Policlinico - Università di Catania - Via Santa Sofia - Comparto 10
Telefono: 347-3737079
Orario ricevimento: La Docente riceve su appuntamento, che potrà essere concordato scrivendo all'indirizzo raddamo@unime.it.
DIEGO GERACI - Modulo MEDICINA LEGALE - MED/43 - 2 CFU
Email: dgeraci@unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Santa Sofia n. 87, Comparto 10, Ed. B
Telefono: 0953782061
Orario ricevimento: Martedì ore 15:00-16:00
MARIA FIORE - Modulo IGIENE GENERALE - MED/42 - 2 CFU
Email: mfiore@unict.it
Edificio / Indirizzo: Comparto 10 edificio C, via S. Sofia 87
Telefono: 095-3782188
Orario ricevimento: 9.00-12.00
GIOVANNI LARCAN - Modulo MANAGEMENT IN RIABILITAZIONE - MED/48 - 2 CFU
Email: giovanni.larcan@alice.it
Edificio / Indirizzo: Azienda Ospedaliera per l’Emergenza “Cannizzaro” - via Messina, 829 - Catania c/o U.O.C. Unità Spinale Unipolare
Telefono: 3388165433
Orario ricevimento: martedì e giovedì dalle ore 13,00 alle ore 14,00


Obiettivi formativi


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

ECONOMIA AZIENDALE
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Concetto di economia aziendale e sanitaria. Bisogni e beni. I beni pubblici. Differenza tra impresa e azienda. Classificazione delle imprese. I Sistemi economici. Il bene “salute” come particolare bene economico di tipo “meritorio”. La scarsità delle risorse in Sanità. Testo 1: Parte I, cap. 1 Testo 2: Parte I, cap. 1 
2*La Teoria della Domanda. Variazione dei prezzi e del reddito. Elasticità e spostamenti della curva di domanda.Testo 2: Parte I, cap. 2 
3*L’elasticità della domanda in Sanità e la Teoria dello scambio concorrenziale. Il Modello principale-agente in Sanità e la S.I.D. Legge di Roemer.Testo 1: Parte I, cap. 1 
4*La Teoria della produzione. La produzione con uno e con due input variabili. Isoquanti e SMST. L’isocosto. La combinaz. ottimale dei fattori produttivi. La produttività. I costi di produzione. L’offerta dell’impresa. Elasticità e spostamenti dell’Offerta.Testo 2: Parte I, cap. 3 
5*Il “mercato” e l’analisi grafica dell’equilibrio di mercato – Le ipotesi di eccesso di domanda ed eccesso di offerta.Testo 2: Parte I, cap. 4 
6*L’Healthcare Economics. I Sistemi sanitari dei Paesi occidentali. Input, output e outcome in Sanità. Efficienza, efficacia, equità ed appropriatezza nelle az. sanitarie. Il problema della c.d. medicina difensiva ed il Decreto Balduzzi (cenni). Testo 1: Parte I, capp. 1, 2, 3 
7*La Teoria economica degli Ospedali. La Gestione aziendale: le operazioni ed i fatti interni ed esterni di gestione. Il Bilancio d’esercizio: stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa.Testo 1: Parte II, capp. 4, 5, 6 
8*l TQM. Il Benchmarking. L'E-Health. La capacità contributiva e l’imposizione fiscale: le imposte dirette ed indirette. Professione sanitaria e apertura della Partita IVA: caratteri e gestione.Testo 1: Parte II, capp. 7, 8 
MEDICINA LEGALE
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Medicina Legale CivilisticaTesto 1. Capp. 27-28-30-39. 
2*Medicina Legale PenalisticaTesto 1. Capp. 2-19-20-21-22-24-25-26 
3*Patologia Medico-legaleTesto 1. Capp. da 6 a 13. 
4*TanatologiaTesto 1. Capp. da 3 a 5. 
5*IINAIL E INPSTesto 1. Capp. da 33 a 37 
6*Parte specialeLegge 180/78, Legge 833/78 
7*DeontologiaTesto 1. Capp. 38, 41-49 
MANAGEMENT IN RIABILITAZIONE
 *ArgomentiRiferimenti testi
1 Tutti gli argomenti previsti dal programmaProgettare la riabilitazione – Il lavoro in team interprofessionale a cura di Nino Basaglia – edi.ermes 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

PROVE IN ITINERE

PROVE DI FINE CORSO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version