GRAFICA E GESTIONE DELLE IMMAGINI DIGITALI

ICAR/17 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

RITA MARIA VALENTI
Email: r.valenti@unict.it
Edificio / Indirizzo: SDS di Architettura piazza Federico di Svevia- Siracusa
Telefono: 0931489438
Orario ricevimento: mercoledì e venerdì 11:30-13:30


Obiettivi formativi

Questo corso persegue l'obiettivo di formare lo studente nell'acquisizione della capacità di visualizzare in
forma analitica l'idea e il processo progettuale, nelle sue fasi ideative e realizzative: dalla scelta del
campo progettuale, agli scenari comunicativi di riferimento, alla elaborazione del concept, fino ai livelli di
simulazione ed espressione degli artefatti comunicativi.
Sono dunque fondamentali le conoscenze e le competenze relative ai linguaggi e alle culture visive e
della rappresentazione che sono alla base della costruzione di adeguate modalità espressive.
A tal fine il corso si propone di fornire agli studenti le nozioni teoriche e pratiche fondamentali per
l'elaborazione e la comunicazione per immagini in maniera oggettiva.


Prerequisiti richiesti

Per la corretta fruizione del corso sono ritenute necessarie le conoscenze, le capacità e le abilità teoriche
ed applicate relative agli insegnamenti di disegno e la conoscenza di base di software di grafica:
Photoshop, InDesign, Illustrator, Autocad.



Frequenza lezioni

Il corso viene strutturato come un laboratorio con lezioni frontali ed esercitazioni in aula individuali e in
gruppo. Si consiglia la frequenza.



Contenuti del corso

Il corso introduce e sviluppa in modo approfondito l'uso dei linguaggi visivi e dei relativi strumenti e
tecniche finalizzati alla rappresentazione morfologica, materica e funzionale del concept, attraverso lo
sviluppo e l'interpretazione dei meccanismi percettivi e dei sistemi cromatici. Obiettivo precipuo è quello
di integrare le abilità di comunicazione con la capacità di tradurre sul piano visivo elementi di analisi e di
sintesi dell'iter conformativo.
Viene esplorato l'ambito delle culture visive e della rappresentazione approfondendo l'uso dei linguaggi e
dei relativi strumenti e tecniche concernenti la rappresentazione morfologica dell'artefatto comunicativo
(dal disegno manuale alla rappresentazione digitale, dalla fotografia alla produzione di modelli di
simulazione e di prototipi).
Vengono, altresì, forniti gli strumenti metodologici di lettura e interpretazione dei linguaggi visivi,
soffermandosi sulle tecniche di produzione e manipolazione delle immagini digitali e la conoscenza dei
meccanismi percettivi.
Oltre al momento formativo teorico il corso prevede lo svolgimento di esercitazioni di progettazione
relative alla grafica editoriale e alla grafica pubblicitaria.



Testi di riferimento

D. Baroni, Il manuale del Designer Grafico,Longanesi, 2006
D. Dabner, S. Stewart, E. Zempol, Graphic Design, Hoepli,2015
G. Fioravanti, Il nuovo Manuale del Grafico, Zanichelli, 2002
A. Frutiger, Segni & Simboli, Stampa Alternativa, 2016
B. Munari, Design e comunicazione visiva, Editori Laterza, 2010.


Altro materiale didattico

Materiale didattico specifico in formato digitale, relative ai singoli argomenti trattati durante le lezioni
frontali, sarà disponibile nella pagina web dei corsi:
http://www.architettura.unict.it/index.php?on=d&lang=it&content=5



Programmazione del corso

 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Metodi e processi impiegati per la progettazione visiva orientata alla graficaD. Baroni, Il manuale del Designer Grafico,Longanesi, 2006 
2*Comunicazione visiva e codici visualiB. Munari, Design e comunicazione visiva, Editori Laterza, 2010.  
3*Riconoscimento e formazione dei segni: gli elementi di un segno, segni fondamentali.A. Frutiger, Segni & Simboli, Stampa Alternativa, 2016 
4*Teoria dell'immagine e del testoD. Dabner, S. Stewart, E. Zempol, Graphic Design, Hoepli,2015 
5*Elementi di grafica dei giornali. 
6*Seminario: Politiche di innovazione e nuove tendenze editoriali 
7*Seminario: Forme e grafiche possibili per un nuovo sistema comunicativo editoriale 
8*Strumenti e tecnologie: approfondimenti sui software di grafica Photoshop, InDesign, Illustrator 
9*Corporate image: origini e sviluppi teorici dagli inizi del novecento ad oggi. 
10*Progettazione di artefatti comunicativi interattivi, dei servizi e dei sistemi di comunicazione complessa.D. Dabner, S. Stewart, E. Zempol, Graphic Design, Hoepli,2015 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L’esame finale comprenderà un colloquio sugli argomenti trattati e la valutazione degli elaborati prodotti
durante il corso vagliati secondo i seguenti criteri: Conoscenza dei contenuti; Chiarezza espositiva; Completezza della trattazione; Padronanza del linguaggio tecnico codificato; Capacità grafica.


PROVE IN ITINERE

Non sono previste prove in itinere.


PROVE DI FINE CORSO

Non sono previste prove di fine corso.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Discussione sulle tematiche affrontate negli elaborati prodotti in forma individuale e di gruppo.




Apri in formato Pdf English version