MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE M - Z

ING-IND/13 - 9 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

MICHELE LACAGNINA
Email: michele.lacagnina@dieei.unict.it
Edificio / Indirizzo: V.le A.Doria 6
Telefono: 0957382425
Orario ricevimento: Lun 8:30-11; Gio 11-12:30
ROSARIO SINATRA
Email: rsinatra@dii.unict.it
Edificio / Indirizzo: polifunzionale
Telefono: 0957382401
Orario ricevimento: martedì ore 10:00-12:00, giovedì 10:-12:00


Obiettivi formativi

Il corso ha la finalità di fornire conoscenze per la modellazione cinematica e dinamica dei principali sistemi meccanici e delle macchine, per il comportamento vibrazionale di sistemi ad uno o più gradi di libertà.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza della Fisica I e Fisica matematica.



Frequenza lezioni

Obbligatoria.



Contenuti del corso

1. COMPOSIZIONE DEI MECCANISMI

Nozioni generali di macchina e di meccanismo. Coppie cinematiche elementari e superiori. Catene cinematiche e meccanismi. Gradi di libertà di un meccanismo.

2. FORZE AGENTI NELLE MACCHINE

Lavoro. Rendimento. Equazione dell'energia di una macchina. Contatto di strisciamento fra superfici asciutte. Applicazione della legge di Coulomb e Morin. Usura e ipotesi di Reye. Freni a ceppi e freni a disco.

3. RESISTENZA AL ROTOLAMENTO

Ipotesi di Hertz. Resistenza all'avanzamento dei veicoli. Equilibrio dinamico degli autoveicoli (avviamento e frenatura). Equilibrio dinamico dell’ascensore.

4. RUOTE DENTATE

Trasmissione del moto con ruote dentate. Rotismi ordinari. Cambio automobilistico. Rotismi epicicloidali. Formula di Willis. Differenziale automobilistico.

5. ORGANI FLESSIBILI

Rigidezza degli organi flessibili. Cinghie. Funi metalliche. Paranchi.

6. VIBRAZIONI MECCANICHE

Vibrazioni libere dei sistemi smorzati. Sistemi forzati. Isolamento delle fondazioni. Spostamento del vincolo. Sistemi a 2‐n g.d.l..



Testi di riferimento

  1. E. Funaioli, A. Maggiore, U. Meneghetti, Meccanica applicata alle macchine, Patron Editore.
  2. G. Jacazio, B. Piombo - Meccanica applicata alle macchine - Levrotto & Bella.
  3. Dispense del corso

Altro materiale didattico

http://utenti.dieei.unict.it/users/mlacagnina/



Programmazione del corso

 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Cinematica e dinamica dei corpi rigidi.1, 2 
2*Ruote e rotismi.
3*Sistemi frenanti.
4*Sistemi vibranti .
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Scritto e Orale.


PROVE IN ITINERE

Nessuna.


PROVE DI FINE CORSO

Prova scritta di fine corso che, se superata, da accesso diretto alla prova orale per tutti gli appelli sino alla sessione autunnale.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI
  1. Sistemi vibranti 1 gdl: Vibrodina
  2. Sistemi vibranti 1 gdl forzati
  3. Fondazioni di macchine
  4. Spostamento armonico del vincolo
  5. Sistemi vibranti 2 gdl forzati
  6. Assorbitore dinamico
  7. Dinamica ascensore
  8. Dinamica autoveicolo
  9. Differenziale automobilistico
  10. Freni a nastro
  11. Ipotesi di Reye
  12. Ruote dentate
  13. Teoria di Hertz
  14. Paranco



Apri in formato Pdf English version