CLINICA MEDICA Nuovo canale 4

MED/09 - 7 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

LORENZO MALATINO
Email: malatino@unict.it
Edificio / Indirizzo: Ospedale Cannizzaro UOC Medicina Interna, Via Messina 829
Telefono: 0957262582
Orario ricevimento: 0re 12-14 giovedì


Obiettivi formativi

Lo studente deve perfezionare la sua capacità ad effettuare una diagnosi differenziale delle malattie a partire dai sintomi e dai segni clinici, coniugando questi dati con i dati strumentali e di laboratorio. lo studente inoltre deve imparare la terapia delle principali malattie di interesse internistico.


Prerequisiti richiesti

Lo studente deve conoscere i segni e sintomi delle principali malattie appresi in Semeiotica Medica e nelle discipline specialistiche.



Frequenza lezioni

 

La frequenza è obbligatoria ed è dettata dal calendario di lezioni del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell'Università di Catania

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di riconoscere e discutere gli aspetti fondamentali che concernono diagnosi di sede, diagnosi di natura, prognosi, valutazione della complessità e dell’individualità del paziente. Lo studente acquisirà le basi per il trattamento delle principali malattie di pertinenza internistica.

 

 

 

 

 

 

 

 



Contenuti del corso



Testi di riferimento

Longo, Fauci, et al. Harrison. Principi di medicina interna. 18° edizione, Casa editrice Ambrosiana.

Rugarli C et al. Medicina Interna Sistematica. 6° edizione Masson

Cecil Medicina Interna


Altro materiale didattico

Viene consegnato in file pdf agli studneti.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Diagnosi e terapia delle principali malattie internistiche Rugarli, Cecil 
2Capacità di fare diagnosi differenziale delle malattie a partire dai sintomi, dai segni e dai principali esami di laboratorio 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L'esame si svolge con prova orale


PROVE IN ITINERE

Non ci sono prove in itinere, ma nel corso delle lezioni interattive il docente dialoga con gli studenti, saggiandone il progresso della preparazione.


PROVE DI FINE CORSO

Non ci sono prove di fine corso, ma nelle ultime lezioni gli studenti vengono coinvolti a rispondere a quesiti simili a quelli delle prove d'esame


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Cause di dispnea: cardiogena, broncopolmonare. E' possibile distinguere queste due forme con l'uso di biomarcatori?

Sintomi di embolia polmonare: sempre presenti?

Cirrosi epatica: stadiazione Child-Pugh e MELD

Diagnostica delle anemie e terapia

Tipi di scompenso cardiaco e terapia

Diagnosi differenziale delle sindromi edemigene




Apri in formato Pdf English version