SANITA' PUBBLICA E SCIENZE MEDICO-LEGALI Nuovo canale 2

6 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

MARGHERITA FERRANTE - Modulo IGIENE E MEDICINA DI COMUNITA' - MED/42 - 1 CFU
Email: marfer@unict.it
Edificio / Indirizzo: Comparto 10, Edificio C, II piano/Via S. Sofia 87, 95123 Catania
Telefono: 0953782186
Orario ricevimento: venerdì 9,00-14,00
NUNZIATA GIUSEPPA ELISABETTA BARBERA - Modulo MEDICINA LEGALE - MED/43 - 3 CFU
Email: nbarbera@unict.it
Edificio / Indirizzo: Edificio C-1° piano-Comparto 10- Via S. Sofia, 87 - 95123 Catania
Telefono: 095-3782164
Orario ricevimento: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00
DOCENTE NON ANCORA ASSEGNATO - Modulo MEDICINA DI FAMIGLIA - MED/09 - 2 CFU


Obiettivi formativi


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

IGIENE E MEDICINA DI COMUNITA'
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Principi di demografia e di statistica sanitaria. Fonti dei dati demografici e sanitari. Indicatori demografici. Indicatori di mortalità e di morbosità. Indicatori della qualità della vita.Testo2 Capitoli 3.1, 3.2, 3.5. 
2*Principi di metodologia epidemiologica. Le misure in epidemiologia. Gli studi epidemiologici: epidemiologia descrittiva; epidemiologia analitica; epidemiologia sperimentale. La relazione causale in epidemiologia. La valutazione del rischio. Revisioni sistTesto1 Capitolo 1; Testo 2 Capitoli 3.3, 3.4, da 3.6 a 3.9. 
3*Principi di epidemiologia delle malattie infettive. Modalità di trasmissione delle infezioni. Le catene di contagio. L’andamento naturale delle infezioni. Principi generali di epidemiologia delle malattie cronico-degenerative e delle disabilità. Le cause Testo 1 Capitolo 5.1. 
4*Metodologia per la prevenzione e la promozione della salute. Obiettivi e metodi della prevenzione (prevenzione primaria, secondaria e terziaria). La prevenzione delle malattie infettive. Prevenzione primaria delle infezioni Interruzione delle catene di trTesto 1 Capitolo 5.2. 
5*Prevenzione delle malattie cronico-degenerative e delle disabilità. Prevenzione primaria, secondaria e terziaria. Principi di educazione salute. Strategie di promozione della salute. Modalità e modelli di comunicazione. Carta di Ottawa.Slide su Studium. 
6*Epidemiologia e prevenzione delle principali malattie infettive. Testo 1 Capitolo da 5.3 a 5.10. 
7*Epidemiologia e prevenzione delle principali malattie cronico degenerative. Malattie cardiovascolari,Tumori maligni, Diabete, Bronco-pneumopatie croniche ostruttive. Testo 1 Capitolo 6. 
8*Promozione della salute e prevenzione delle malattie nelle diverse fasi della vita. Prevenzione preconcezionale , prenatale e neonatale. Bisogni di salute in età evolutiva. Bisogni di salute nell’età adulta. Difesa e promozione della salute nell’anziano. Slide su Studium. 
9*Igiene dell’alimentazione e della nutrizione. Igiene degli alimenti. Alimenti e problematiche sanitarie connesse. Contaminazione microbica. Risanamento e conservazione degli alimenti. Sicurezza alimentare Testo 1 Capitolo 4. 
10*Ambiente e salute. I fattori ambientali come determinati di salute e di malattie. L’inquinamento dell’ambiente e suoi riflessi sulla salute. L’acqua e le sue caratteristiche. Le acque destinate al consumo umano, trattamento e distribuzione dell’acqua. Testo 1 Capitoli 3.7, 3.3; Testo2 Capitoli 2, 6; Testo 3 Capitoli inerenti. 
11*Acque minerali. Uso dell’acqua a scopo ricreativo. Le acque reflue civili, agricole e industriali. L’inquinamento atmosferico; gli effetti sulla salute e sull’ambiente degli inquinanti atmosferici. Testo 1 Capitoli 3.1, 3.4, 3.5, Testo 2 Capitolo 4. Testo 3 Capitoli inerenti. 
12*I rifiuti sanitari ed i rifiuti solidi urbani. Inquinamento elettromagnetico. Fattori di rischio e prevenzione negli ambienti di vita e di lavoro. Testo 1 Capitoli 3.2, 3.8, 3.10, 3.11; Testo 2 Capitoli 5,7; Testo 3 Capitoli inerenti. 
13*Economia e organizzazione sanitaria Principi di economia sanitaria. I principi base dell’economia. Gli elementi della valutazione economica. Tecniche di valutazione economica. Testo 1 Capitolo 2. 
14*Organizzazione sanitaria a livello internazionale ed europeo. Il servizio sanitario nazionale in Italia: il livello centrale, regionale e locale. La programmazione sanitaria. Il piano sanitario nazionale e Piani sanitari regionali. Il management sanitarioTesto 1 Capitolo 2. 
MEDICINA LEGALE
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Cenni di diritto penale (reato, classificazioni, elementi oggetti e soggettivi) 
2*Capacità civile (capacità giuridica e capacità di agire; interdizione; inabilitazione; incapacità naturale) 
3*Causalità materiale e normativa di legge  
4*Rapporto di causalità materiale 
5*Imputabilità (età minore, vizio totale e parziale di mente, intossicazioni, sordomutismo) 
6*Diagnosi di morte. Denuncia delle cause di morte. Regolamento di Polizia mortuaria. 
7*Epoca della morte e modificazioni tanatologiche del cadavere. 
8*Deontologia 
9*Consenso informato 
10*Cenni di patologia medico-legale 
11*Tossicologia forense 
12*Configurazioni omicidiarie 
13*Delitti di percosse e di lesione personale 
14*Delitto di violenza sessuale 
15*Interruzione volontaria della gravidanza e aborto 
16*La responsabilità professionale  
17*Referto e Rapporto 
18*Segreto professionale 
19*Cartella clinica e certificato medico 
20 Perizia medico-legale e consulenza tecnica d’Ufficio  
21 Trattamento sanitario obbligatorio 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version