C.I. PSICOLOGIA E SOCIOLOGIA

11 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

GIUSEPPE TOSCANO - Modulo SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI - SPS/08 - 3 CFU
Email: g.toscano11@gmail.com
Edificio / Indirizzo: .
Telefono: .
Orario ricevimento: http://www.sdslingue.unict.it/docenti/giuseppe.toscano; http://www.disum.unict.it/docenti/giuseppe.toscano
FRANCESCO PATTI - Modulo SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE - MED/48 - 2 CFU
Email: patti@unict.it
MICHELE VECCHIO - Modulo MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA - MED/34 - 4 CFU
Email: michele.vecchio@unict.it
Edificio / Indirizzo: P.O. Vittorio Emanuele Catania
Telefono: 0957435426 - 3333305353
Orario ricevimento: lunedi 15.00 - 16.00
VITO PAVONE - Modulo MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE - MED/33 - 2 CFU
Email: vpavone@unict.it
Edificio / Indirizzo: P.O. Policlinico "Gaspare Rodolico", U.O. di Ortopedia e Traumatologia - Via Santa Sofia 78, Catania
Telefono: 0953782273
Orario ricevimento: Martedì ore 12:00-13:00


Obiettivi formativi


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA
 *ArgomentiRiferimenti testi
1 Principali patologie del SNC congenite e acquisite ( paralisi cerebrale infantile, trauma cranico, ictus cerebrale, sclerosi multipla): principi di riabilitazione motoria e tecniche della riabilitazione psichiatrica. Scale di Valutazione funzionale. Intervento del TERP nell'aria cognitiva (memoria, attenzione, orientamento visuo-spaziale,linguaggio, abilità prassiche), nell'area affettiva, nell'area comportamentale e prevalentemente nell'area motoria/psicomotoria. Riabilitazione attraverso esercizi motori 1) Physical Medicine and Rehabilitation: Principles and Practice (Volume II: Rehabilitation medicine) Hardcover 2) –Joel A. DeLisa (Editor), Bruce M. Gans (Editor), Nicolas E. Walsh (Editor) 
MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE
 *ArgomentiRiferimenti testi
1*Generalità: Contusioni, Distorsioni, Lussazioni.Sessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Traumatologia dell’età adulta – Cap. “Le distorsioni”; Cap. “Le lussazioni”. Consultare dispense 
2*Fratture in generale e gestione delle loro complicanze.Sessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Parte generale. Cap. “Fratture: generalità”. Cap. “Fisiopatologia del processo riparativo delle fratture”. Traumatologia dell’età adulta. Consultare dispense 
3*Distacchi Epifisari.Sessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Traumatologia dell’età evolutiva. Cap. “Traumatologia dell’età evolutiva”. 
4 Deviazione Assiali (Coxa Vara e Valga, Ginocchio Varo e Valgo).Sessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “Ginocchio valgo e varo”. Consultare Dispense 
5*Displasia Congenita dell’Anca; EpifisiolisiSessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “La Displasia evolutiva dell’anca, epifisiolisi”. Consultare Dispense 
6*Piede Torto CongenitoSessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “Piede torto congenito”. Consultare Dispense 
7*Osteocondrosi (M. Di Legg-Perthes-Calvè, M Di Schuermann, M. Di Osgood- Schlatter, M. Di Sever, Etc)Sessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “Le osteocondrosi”. Consultare Dispense 
8*Piede Piatto GiovanileSessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “Piede piatto evolutivo dell’infanzia”. Consultare Dispense 
9*Paramorfismi e Dismorfismi RachideiSessa-Villani. Ortopedia e Traumatologia. Monduzzi Editore. Ortopedia dell’età evolutiva. Cap. “Deviazioni del rachide”. Consultare Dispense 
10 Lombalgie e Cervicalgie.Consultare dispense 
* Conoscenze minime irrinunciabili per il superamento dell'esame.

N.B. La conoscenza degli argomenti contrassegnati con l'asterisco è condizione necessaria ma non sufficiente per il superamento dell'esame. Rispondere in maniera sufficiente o anche più che sufficiente alle domande su tali argomenti non assicura, pertanto, il superamento dell'esame.


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

PROVE IN ITINERE

PROVE DI FINE CORSO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version