USI, RITI E COSTUMI DELLE SOCIETA' PREISTORICHE

L-ANT/01 - 6 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

ORAZIO PALIO
Email: opalio@unict.it
Edificio / Indirizzo: Palazzo Ingrassia / via Biblioteca 4
Telefono: 0952508066
Orario ricevimento: martedì e venerdì, in presenza, ore 9:00-11:00


Obiettivi formativi

Conoscere le sequenze cronologiche preistoriche italiane e di altre regioni del Mediterraneo;

Saper collocare nel tempo e nello spazio lo sviluppo delle attività sociali, economiche, simboliche attraverso l’analisi dei manufatti e delle loro associazioni e distribuzioni;

Saper fornire un primo inquadramento delle caratteristiche sociali e culturali che regolano il funzionamento delle società preistoriche, in Italia e in altre regioni del Mediterraneo.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali sulla parte generale, presentazioni di casi studio da parte dell’insegnante e degli studenti.

Se le condizioni dello sviluppo della pandemia lo permetteranno, saranno previste visite al Museo Archeologico Regionale Paolo Orsi e a siti preistorici presenti nel territorio di Siracusa.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base dei concetti di archeologia, preistoria, scansione della sequenza cronologica delle principali fasi.



Frequenza lezioni

Facoltativa



Contenuti del corso

Quadro cronologico di riferimento e struttura comparata dello sviluppo dei diversi periodi e regioni diverse del Mediterraneo;

Presentazione dei principali elementi che caratterizzano le diverse fasi presentate: struttura della società; organizzazione degli insediamenti; attività artigianali; attività simboliche (produzione artistica, attività rituale, attività cerimoniale).



Testi di riferimento

1. Andrea Pessina, Vincenzo Tiné, Archeologia del neolitico. L’Italia tra VI e IV millennio a.C., Carocci editore, Roma, 2008

2. Daniela Cocchi Genick, Preistoria, QuiEdit, Verona, 2009

Cap. 4 : L’età del Rame, pp. 199-285

3. Anna Maria Bietti Sestieri, L’Italia nell’età del bronzo e del ferro. Dalle palafitte a Romolo¸ Carocci editore, Roma, 2010

Cap. 2 : Le regioni centrali e meridionali, pp. 79-169.

4. Rosa Maria Albanese Procelli, Sicani, Siculi, Elimi. Forme di identità, modi di contatto e processi di trasformazione, Longanesi, Milano 2003

Parte I. Dalla tarda età del Bronzo alla prima età del Ferro (XIII-VIII secolo), pp. 13-128.

 

Testi integrativi saranno indicati nel corso delle lezioni

 

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Altro materiale didattico

Altri materiali per lo studio e l'approfondimento dei contenuti trattati durante il corso potranno essere forniti attraverso la piattaforma Studium.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Metodi e finalità della ricerca preistorica2. Cocchi Genick, pp. 11-18 
2La scansione cronologica e gli orizzonti culturali della preistoria della Sicilia e dell'Italia meridionale 1. Pessina, Tinè (neolitico), 2. Cocchi Genick (Eneolitico); 3, 4. Bietti Sestieri, Albanese Procelli (età del Bronzo) 
3Il neolitico. Il processo di neolitizzazione.1. Pessina, Tinè 
4La diffusione del neolitico. L'Italia meridionale1. Pessina, Tinè 
5Il neolitico in Sicilia e nelle Isole minori1. Pessina, Tinè 
6La rivoluzione dei prodotti secondari. L'età del Rame2. Cocchi Genick 
7L'età del Rame nella Penisola Italiana2. Cocchi Genick 
8L'età del Rame in Sicilia e nelle isole minori2. Cocchi Genick 
9L'età del Bronzo3. Bietti Sestieri; 4. Albanese Procelli 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Prova orale finale.

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal/la candidato/a.

È prevista lo svolgimento di una prova in itinere, da tenersi a circa metà del corso, che prevede la presentazione tramite Power Point, da parte dello studente, di un argomento già trattato, concordato con il docente. Il fine della prova è quello di valutare la capacità dello studente di raccogliere dati e organizzare una esposizione.

La verifica dell'apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.




Apri in formato Pdf English version