BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA

BIO/12 - 6 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

VINCENZA BARRESI
Email: vincenza.barresi@unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Santa Sofia 97
Telefono: 0954781155
Orario ricevimento: Giovedi 12,00-13,00. Da confermare tramite richiesta mail
ANGELA TROVATO SALINARO
Email: trovato@unict.it
Edificio / Indirizzo: Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche, Torre Biologica, IV Piano, Torre Est, studio 51, via S. Sofia n.97.
Telefono: 095 4781165
Orario ricevimento: Lunedì 15:00-17:00; Mercoledì 16:00-18:00; è possibile concordare orari e giorni differenti via e-mail.


Obiettivi formativi

Conoscenza dei fondamenti delle principali metodiche di laboratorio applicabili allo studio qualitativo e quantitativo degli analiti e dei processi biologici; acquisizione della capacità di applicare correttamente le metodologie atte a rilevare i reperti clinici, funzionali e di laboratorio, interpretandoli criticamente anche sotto il profilo fisiopatologico, ai fini della diagnosi e della prognosi; capacità di valutare i rapporti costi/benefici nella scelta delle procedure diagnostiche, tenendo conto delle esigenze sia della corretta metodologia clinica che dei principi della medicina basata sull'evidenza. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di valutare criticamente sia il valore delle metodologie pertinenti alla Medicina di Laboratorio, sia il significato dei dati da essa ottenibili relativi alle condizioni patologiche nell’Uomo, approfondendo le conoscenze di biochimica clinica e biologia molecolare clinica su una singola patologia, valutare le circostanze analitiche e biologiche che possono indurre ad un’errata interpretazione dei risultati, metterli in relazione alle diverse situazioni fisiopatologiche. La capacità di interpretare i dati di laboratorio sulla base delle conoscenze di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica saranno i risultati dell'apprendimento attesi.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Didattica frontale, studio individuale.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.

A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze. E' possibile rivolgersi anche al referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche.


Prerequisiti richiesti

Conoscenze di base di biologia, fisiologia, chimica e biochimica generale. E' necessario possedere una preparazione adeguata alla comprensione della struttura e funzione delle molecole di interesse biologico e del significato dei principali metabolismi nell'uomo con i quali avviarsi alla comprensione delle basi fisiopatologiche delle principali patologie. Inoltre, è opportuno che lo studente possegga le conoscenze generali sull'anatomia e organizzazione strutturale dei tessuti unitamente alle basi molecolari della vita, dalle proprietà biochimiche fondamentali delle molecole, con particolare attenzione alla struttura e alla funzione delle macromolecole implicate nei processi fisiopatologici fondamentali, come le trasformazioni metaboliche delle biomolecole necessarie al corretto funzionamento dell’organismo umano.



Frequenza lezioni

Frequenza Obbligatoria cosi come previsto dal Regolamento del Corso di Laurea



Contenuti del corso

1) L’impiego dei dati di laboratorio nella pratica clinica

2) Il metodo di acquisizione dei dati di laboratorio

3) L’interpretazione dei dati biochimici

4) Biochimica della nutrizione

5) Valutazione della funzionalità epatica e diagnostica dell’ittero

6) Malattie acute e croniche del fegato

7) Indici di funzionalità epatica e diagnostica delle epatiti virali

8) Diabete mellito

9) Ipoglicemia

10) Metabolismo lipidico, dislipidemie e aterosclerosi

11) Radicali liberi nella patologia

12) Metabolismo dell’etanolo e Patologia alcoolica

13) Esame emocromocitometrico

14) Disordini della sintesi dell’eme e porfirie, Emoglobinopatie

15) Proteine plasmatiche ed elettroforesi

16) Gruppi sanguigni e prove di compatibilità

17) Emostasi e coagulazione

18) Indici di funzionalità renale ed esame delle urine

19) Iperammoniemie

20) Disordini del metabolismo degli aminoacidi (Fenilchetonuria, Iperomocisteinemia)

21) Disordini dell’equilibrio idrosalino e dell’equilibrio acido-base

22) Disordini del metabolismo purinico (Iperuricemia, gotta)

23) Indagini diagnostiche sul liquido cefalorachidiano

24) Aspetti biochimici delle malattie neurologiche

25) Vie metaboliche nei tumori e markers tumorali

26) Aspetti cellulari di biochimica clinica

27) Biochimica Clinica Molecolare: Tests diagnostici molecolari

28) La biochimica clinica nella diagnostica del dolore acuto del torace e dell’addome

29) Biochimica e biologia molecolare clinica del Trapianto d’organo

30) Cenni sulla Medicina Antiaging



Testi di riferimento

Biochimica Clinica e Medicina di Laboratorio, Marcello Ciaccio e Giuseppe Lippi, Edises

Medicina di laboratorio, G. Federici (Autore), – Mc GrawHill Medicina di laboratorio.

Medicina di laboratorio. La diagnosi di malattia nel laboratorio clinico, M. Laposata (Autore) - Piccin

Medicina di laboratorio. Logica e patologia clinica, I. Antonozzi, E. Gulletta (Autori) - Piccin

Medicina dell'Aging e dell'Antiaging. V. Calabrese et al. (Autori) - Edra

Nutrigenomica e Epigenetica. V. Calabrese et al. (Autori) - Edra


Altro materiale didattico

Il materiale didattico sarà disponibile subito dopo le singole lezioni, slides, dispense, letteratura scientifica di approfondimento su "https://studium.unict.it"



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1 L’impiego dei dati di laboratorio nella pratica clinicaFederici, Ciaccio-Lippi, Laposata 
2Esame delle urineFederici 
3Regolazione della glicemia Diabete mellito e ipoglicemiaFederici 
4Radicali liberi nella fisiologia e nella patologiaCalabrese  
5Metabolismo dell’etanolo e Patologia alcoolicaCalabrese  
6Esame emocromocitometricoFederici 
7Diagnostica IMAFederici 
8Markers TumoraliFederici, Ciaccio-Lippi, Laposata 
9Finestra diagnostica, Valore predittivo positivo e negativoCIaccio -Lippi 
10Fegato e itteriCIaccio -Lippi 
11Indici eritrocitari, emoglobinopatieCIaccio -Lippi; Laposata 
12Liquido cefalo-rachidianoCIaccio -Lippi; Laposata 
13Disordini dell'equilibrio idrosalino e acido-baseCIaccio -Lippi; Laposata 
14Disordini del metabolismo CIaccio -Lippi; Laposata 
15Emostasi e coagulazioneCIaccio -Lippi; Laposata 
16Tests molecolari di laboratorioCIaccio -Lippi; Laposata 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Esame Orale

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Indici emocromocitometrici

Sensibilità e Specificità dei metodi e diagnostica, Valore Predittivo Positivo e Negativo, Finestra diagnostica

Itteri,

Epatiti

Esame delle urine

Infarto del miocardio: indici diagnostici precoci e tardivi

Markers tumorali

Radicali liberi e malattie neurodegenerative

Antiossidanti primari e secondari e cancro

Kep1, Nrf2 e HSF

Metabolismo ossidativo e non ossidativo dell'etanolo

.




Apri in formato Pdf English version