BIOGIURIDICA

IUS/20 - 7 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

SALVATORE AMATO
Email: samato@lex.unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Crociferi 81
Telefono: 095230398
Orario ricevimento: http://www.lex.unict.it/docenti/salvatore.amato


Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Il corso ha per oggetto l’analisi della regolazione delle pratiche biomediche risultanti dal progresso della tecnoscienza. In particolare sono presi in esame i rapporti tra diritto e tecnologie convergenti (biologia sintetica, biometria, neuroscienze, tecniche di potenziamento genetico e farmacologico), lo statuto bioetico del corpo umano, la sperimentazione farmacologica, le questioni di fine vita.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Il corso si propone di abituare gli studenti a:
a) esaminare le possibili implicazioni di un problema etico e dei suoi riflessi giuridici;
b) individuare e distinguere le diverse premesse culturali;
c) sviluppare coerenti processi argomentativi.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, con proiezione di diapositive. attività didattiche equivalenti attraverso la visione e discussione su temi di bioetica.

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.

Informazioni per studenti con disabilità e/o DSA
A garanzia di pari opportunità e nel rispetto delle leggi vigenti, gli studenti interessati possono chiedere un colloquio personale col docente in modo da programmare eventuali misure compensative e/o dispensative, in base agli obiettivi didattici ed alle specifiche esigenze.
È possibile rivolgersi anche al docente referente CInAP (Centro per l’integrazione Attiva e Partecipata - Servizi per le Disabilità e/o i DSA) del nostro Dipartimento, prof. Condorelli.


Prerequisiti richiesti

Per le propedeuticità formali consultare il regolamento didattico della coorte di riferimento disponibile nella pagina dedicata http://www.lex.unict.it/it/chi-siamo/regolamenti-didattici-del-corso-di-laurea-magistrale-ciclo-unico-giurisprudenza-lmg01



Frequenza lezioni

Facoltativa. Gli studenti frequentanti sostengono l’esame su un programma che muove da quanto esposto a lezione e che viene sintetizzato in specifiche diapositive. Le diapositive sono inserite nella piattaforma “studium” con sufficiente anticipo, per consentire a ogni studente di partecipare alla lezione con una conoscenza preliminare degli argomenti che saranno affrontati.

Durante le lezioni saranno ascoltati esperti esterni per i problemi strettamente attinenti all'esercizio della medicina e proiettati due o tre fil aventi per oggetto i più drammatici temi bioetici.

La frequenza delle lezioni implica, quindi, un modo diverso di studiare la materia rispetto alla semplice lettura di un testo. Si tratta di uno studio più problematico e critico, con maggiori riferimento ai profili della tecnoscienza.

L’oggetto dell’esame degli studenti frequentati, come si evice anche dai testi di riferimento, è parzialmente diverso da quello previsto per gli studenti non frequentanti.



Contenuti del corso

Principi della bioetica: la morale e le morali

Deontologia e diritti fondamentali

Diritto e scienza

Identità umana e identità giuridica

Diritto e corpo

Il diritto di esistere: riproduzione assistita, clonazione, eugenetica.

Il diritto di non esistere: l’ eutanasia e l’esistenza non desiderata

Quantified Self

Neuroetica

Intelligenza artificiale



Testi di riferimento

Per gli studenti frequentanti

S. AMATO, Biodiritto 4.0. Intelligenza artificiale e nuove tecnologie, Torino, Giappichelli, 2020, esclusi capp. V e VII

Per gli studenti NON frequentanti

Uno a scelta tra i seguenti testi:

S. AMATO, Biodiritto 4.0. Intelligenza artificiale e nuove tecnologie, Torino, Giappichelli, 2020, esclusi capp. V e VII

e

S. AMATO, Eutanasie, Il diritto di fronte alla fine della vita, Torino, Giappichelli, 2015, esclusi capp. I, II e IX

oppure

S. AMATO, Eutanasie, Il diritto di fronte alla fine della vita, Torino, Giappichelli, 2015, esclusi capp. I, II e IX

e

F. D’AGOSTINO, Bioetica Questioni di confine, Roma, Studium, 2019, pp. 219

- In conseguenza dell’entrata in vigore della legge 2017 n. 219 in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento gli studenti devono sostituire l’ultimo capitolo del libro Eutanasie con lo studio della leggesuindicata e della sentenza dedlla Corte costituionale 242/2019 di seguito allegate


Altro materiale didattico

Per gli studenti frequentanti sulla piattaforma “Studium“ saranno disponibili, con sufficiente anticipo, le diapositive oggetto delle singole lezioni e l’eventuale ulteriore materiale didattico



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Gli argomenti delle singole lezioni e l’eventuale riferimento alla relativa parte di testo si ricavano dalle diapositive e dal materiale didattico messo a disposizione degli studenti, su “studium”, con congruo anticipo rispetto alle lezioni. 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Esame orale

L'esame sarà valutato secondo i seguenti criteri (Delibera Consiglio CdS 17 settembre 2018):

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

I paragrafi dei singoli capitoli dei testi suggeriti




Apri in formato Pdf English version