FISIOLOGIA UMANA II - canale 3

BIO/09 - 7 CFU - 1° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

ROSARIO GULINO
Email: rosario.gulino@unict.it
Edificio / Indirizzo: Torre Biologica "F. Latteri", torre sud, VI piano. Via Santa Sofia 97, 95123 Catania
Telefono: +39.095.4781320
Orario ricevimento: Tutti i giorni, previo appuntamento da concordare per email scrivendo a rosario.gulino@unict.it. Codice Teams: ocymv3s
ANTONELLA RUSSO
Email: antrusso@unict.it
Edificio / Indirizzo: Dipartimento BIOMETEC- sezione di FISIOLOGIA- torre biologica -
Telefono: 095 4781315
Orario ricevimento: lunedì 11-12 sempre previa conferma via mail


Obiettivi formativi

Comprendere come l'organismo vivente ottenga e mantenga l'omeostasi in relazione alle modificazioni interne e dell’ambiente circostante.
Comprendere i meccanismi funzionali delle singole cellule, dei tessuti, degli organi e l’integrazione tra questi.
Comprendere i meccanismi e le interrelazioni di tutte le funzioni vegetative e i fondamenti generali dell'endocrinologia.
Comprendere i fondamenti neurobiologici e psicofisiologici relativi alle funzioni sensoriali, ai comportamenti motori e alle interazioni cognitive ed emotive fra il soggetto e l'ambiente.
Comprendere l’approccio sperimentale nell’ambito delle neuroscienze e la possibilità di traslare i risultati ottenuti dalla ricerca di base alla clinica.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso sarà articolato in lezioni frontali con la presentazione di contenuti che guideranno gli studenti nella comprensione della disciplina e nello studio più approfondito con l'ausilio dei testi consigliati. I contenuti delle lezioni saranno resi disponibili su Studium. Sulla base dell'andamento dell'epidemia di Covid-19, qualora l'insegnamento dovesse essere impartito in modalità a distanza o mista, potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto qui dichiarato, al fine di rispettare il programma previsto.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza dell'anatomia umana, della fisiologia cellulare, del funzionamento degli apparati cardiovascolare, respiratorio, renale, gastrointestinale. Sapere valutare le caratteristiche nutrizionali degli alimenti, lo stato di nutrizione, il dispendio e bisogno energetico, l'utilizzo fisiologico dei nutrienti nella dieta.



Frequenza lezioni

Obbligatoria a norma di regolamento del Corso di Laurea.

La frequenza degli studenti che assisteranno alle lezioni in presenza sarà accertata anche ai fini del rispetto delle vigenti norme anti-Covid. Qualora le condizioni lo dovessero richiedere, le lezioni potranno essere svolte anche in modalità mista o interamente telematica, e in tal caso le modalità di accertamento della presenza si adegueranno di conseguenza. Le condizioni qui descritte potranno mutare sulla base delle eventuali disposizioni conseguenti alla situazione epidemiologica in corso.



Contenuti del corso

- Organismo come sistema integrato: omeostasi e sistemi fisiologici di regolazione e controllo.

- Sistema nervoso centrale e sua organizzazione funzionale gerarchica e in parallelo. Liquido cefalo-rachidiano: caratteristiche chimico-fisiche e funzioni. Barriera emato-encefalica.

- Corteccia cerebrale: citoarchitettonica e organizzazione funzionale. Aree corticali. Connessioni intracorticali, afferenze ed efferenze. Misurazione dell'attività elettrica corticale e altri sistemi di indagine non invasiva.

- Diencefalo e sue funzioni. Il talamo: nuclei specifici e aspecifici. Aree corticali di proiezione talamica.

- Il livello di vigilanza: il sonno e le sue fasi. Ritmi elettroencefalografici. Centri nervosi coinvolti nella regolazione del sonno. Ipotesi sulle funzioni del sonno. Attività convulsiva della corteccia cerebrale.

- Tronco encefalico e midollo spinale: generalità su struttura e funzioni. Laminazione spinale e odologia. Nervi spinali e nervi cranici.

- Sistemi sensoriali: trasformazione dello stimolo in evento bio-elettrico. Recettori sensoriali: classificazione, modalità sensoriale, soglia, adattamento. Classificazione delle fibre nervose. Organi di senso.

- Sistema somato-sensoriale: recettori tattili, termici e dolorifici; propriocettori muscolari e articolari. Sensibilità epicritica e protopatica. Campi recettivi. Dermatomeri. Vie ascendenti. Corteccia somestesica. Potenziali evocati. Nocicezione.

- L'occhio e la visione: le proprietà ottiche dell'occhio. La retina e il processo di fototrasduzione. Corteccia visiva. Stereopsi.

- I sensi chimici: gusto e olfatto.

- L'orecchio e la funzione uditiva: trasmissione dei suoni all'orecchio interno. La coclea e il processo di trasduzione degli stimoli sonori. Corteccia uditiva.

- Apparato vestibolare: risposta alle accelerazioni lineari ed angolari della testa.

- Organizzazione delle funzioni motorie. Riflessi spinali: riflessi di estensione e da stiramento; l'anello alfa-gamma; riflessi flessori. Schemi motori e loro controllo.

- I sistemi a proiezione discendente: via corticospinale, rubro-spinale, reticolo-spinale, vestibolo-spinale. Emisezione spinale. Shock spinale.

- Tono muscolare e postura. Regolazione segmentale e soprasegmentale del tono muscolare. Rigidità da decerebrazione.

- Riflessi vestibolari. Cinetosi. Movimenti oculari.

- Il cervelletto: anatomia funzionale di archi-, paleo- e neo-cerebello. Effetti delle cerebellectomia.

- I gangli della base e la loro organizzazione anatomo-funzionale.

- Corteccia motoria e panoramica sul controllo dei movimenti volontari.

- Neurofisiologia del comportamento: generalità. Sistema limbico. Emozioni e loro significato funzionale. Ansia e aggressività. Motivazione, ricompensa e dipendenza. Comportamento dipsico, alimentare e sessuale.

- Funzioni nervose superiori: le aree associative corticali e i processi di integrazione. Memoria e apprendimento. Riflessi condizionati. Lateralizzazione e dominanza cerebrale. Percezione. Linguaggio. Coscienza.

- Sistemi regolatori: ipotalamo, sistema nervoso autonomo, sistema endocrino. Definizione e classificazione degli ormoni. Biosintesi, secrezione, trasporto, attivazione e inattivazione ormonale. Meccanismi d'azione degli ormoni.

- Sistema ortosimpatico e parasimpatico. Catecolamine e midollare del surrene.

- Sistemi neuroendocrini: ipotalamo e ipofisi posteriore.

- Ipofisi, ormoni adenoipofisari e assi endocrini.

- Ghiandola surrenale e risposte allo stress. Funzioni del cortisolo e dell'aldosterone.

- Cenni su prostaglandine, endorfine ed endocannabinoidi.

- Ormoni tiroidei e loro funzioni. Iper- e ipo-tiroidismo.

- Il pancreas endocrino e la regolazione della glicemia. Cenni di fisiopatologia.

- Il metabolismo fosfocalcico: metabolismo del calcio e del fosfato; fisiologia dell'osso. Paratormone, calcitonina, vitamina D, loro funzioni e interazioni. Altri ormoni che regolano l'omeostasi minerale e ossea.

- Fisiologia della riproduzione. Funzioni degli organi riproduttori femminili: ciclo ovarico, uterino e ormonale; contraccezione; fisiologia della gravidanza e del parto; controllo neuroendocrino dell'allattamento. Funzioni degli organi riproduttori maschili: anatomia funzionale del testicolo e delle vie spermatiche; spermatogenesi; ormoni sessuali maschili.



Testi di riferimento

1. Fisiologia Medica - A cura di Fiorenzo Conti - Edi-Ermes, II o III Edizione

2. Fisiologia Medica - Guyton e Hall - Edra - XIV o XIII Edizione


Altro materiale didattico

Il materiale didattico sarà pubblicato su Studium, nella sezione relativa alla Fisiologia Umana II, canale 3. Nel caso di didattica a distanza, saranno disponibili le registrazioni delle lezioni nel canale Teams del corso.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Organizzazione anatomico-funzionale del sistema nervoso centrale e perifericoFisiologia Medica - Conti 
2Struttura e funzioni della corteccia cerebraleFisiologia Medica - Conti 
3Attività elettrica corticaleFisiologia Medica - Conti 
4Talamo: struttura, proiezioni e funzioniFisiologia Medica - Conti 
5Sonno e sua regolazione. Ritmo sonno-vegliaFisiologia Medica - Conti 
6Struttura e funzioni del tronco encefalico e del midollo spinaleFisiologia Medica - Conti 
7Sistema somato-sensoriale: recettori e loro proprietà, vie ascendenti, corteccia somestesicaFisiologia Medica - Conti 
8Dolore: recettori, modalità, vie ascendentiFisiologia Medica - Conti 
9Occhio e visione: ottica, fototrasduzione, percezione visiva, corteccia visivaFisiologia Medica - Conti 
10Sensi chimici: gusto e olfattoFisiologia Medica - Conti 
11Udito: orecchio esterno, medio e interno; organo del Corti e sua struttura e funzione. Corteccia uditivaFisiologia Medica - Conti 
12Apparato vestibolare: riflessi vestibolari e movimenti oculariFisiologia Medica - Conti 
13Riflessi spinali: flessori, da stiramentoFisiologia Medica - Conti 
14Tono muscolare e posturaFisiologia Medica - Conti 
15Struttura e funzioni del cervellettoFisiologia Medica - Conti 
16Anatomia funzionale dei gangli della baseFisiologia Medica - Conti 
17Corteccia motoria.Fisiologia Medica - Conti 
18Fisiologia del comportamento. Sistema limbico, emozioni, motivazioneFisiologia Medica - Conti 
19Memoria, apprendimento, linguaggio, percezione, coscienzaFisiologia Medica - Conti 
20Anatomia funzionale del sistema nervoso autonomoFisiologia Medica - Conti 
21Ormoni ipofisariFisiologia Medica - Conti 
22Ormoni tiroideiFisiologia Medica - Conti 
23Ormoni surrenaliciFisiologia Medica - Conti 
24Pancreas endocrinoFisiologia Medica - Conti 
25Metabolismo fosfocalcico e sua regolazioneFisiologia Medica - Conti 
26Generalità sul sistema endocrino e classificazione degli ormoniFisiologia Medica - Conti 
27Ciclo sessuale della donna e sua regolazione ormonale. Gravidanza, parto e allattamento.Fisiologia Medica - Conti 
28Spermatogenesi, ormoni sessuali maschiliFisiologia Medica - Conti 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

La conoscenza approfondita della disciplina sarà verificata tramite l'esame orale.

L'esame servirà a verificare principalmente la capacità di ragionamento e di profondo apprendimento delle logiche della disciplina, e secondariamente l'apprendimento dei contenuti dettagliati. Inoltre, concorrerà alla valutazione finale anche la verifica della proprietà di linguaggio tecnico e la capacità espressiva complessiva dello studente.

Qualora le condizioni lo dovessero richiedere, le sedute di esame potranno essere svolte anche in modalità telematica. Il miglioramento delle condizioni epidemiologiche potrebbe eventualmente consentire il ripristino della prova scritta.


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

L'eventuale esame scritto sarà composto da 15 quesiti, a ognuno dei quali corrispondono 4 affermazioni, alle quali si dovrà rispondere con vero (V) o falso (F). Ogni risposta esatta aggiungerà un punto al totale, mentre una risposta sbagliata porterà alla sottrazione di un punto. L'esame sarà superato con un punteggio totale minimo di 27 punti.

L'esame orale potrà avere inizio con domande su specifiche funzioni (as es. i riflessi spinali o il controllo dell'omeostasi del glucosio, o le funzioni dell'ipotalamo, ecc...), ma potrà poi essere indirizzato dal docente in modo da verificare se lo studente abbia appreso le integrazioni con altri sistemi e funzioni, nonché la rilevanza di tali funzioni nel contesto dell'interazione dell'organismo con l'ambiente.




Apri in formato Pdf English version