BIOLOGIA EVOLUTIVA DEGLI ANIMALI MARINI

BIO/06 - 6 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

VENERA FERRITO
Email: vferrito@unict.it
Edificio / Indirizzo: Via Androne, 81
Telefono: 095 7306030
Orario ricevimento: mercoledì e venerdì dalle 10 alle 11


Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso è far conoscere allo studente i principali processi biologici che hanno determinato l’evoluzione e l’adattamento degli organismi animali, sia invertebrati che vertebrati, all’ambiente marino. Lo studente dovrà essere in grado di comprendere che l’interazione di caratteri anatomici, fisiologici, etologici ed ecologici, stanno alla base di tali adattamenti.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali e laboratori

Qualora l'insegnamento venisse impartito in modalità mista o a distanza potranno essere introdotte le necessarie variazioni rispetto a quanto dichiarato in precedenza, al fine di rispettare il programma previsto e riportato nel syllabus.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza delle nozioni di Zoologia sistematica di vertebrati e invertebrati e di Anatomia Comparata dei Vertebrati



Frequenza lezioni

Obbligatoria



Contenuti del corso

Diversità, evoluzione e classificazione di invertebrati e vertebrati marini. Principali adattamenti di invertebrati e vertebrati all'ambiente marino. Storia paleoclimatica e paleogeografica del Mediterraneo. Biogeografia del Mediterraneo. Speciazione in ambiente marino. Specializzazioni evolutive dei Condroitti. Elettrorecezione degli Elasmobranchi. Specializzazioni evolutive degli Osteitti, il gruppo di vertebrati dominante in acqua. Il mondo sensoriale dei pesci. La linea laterale. I pesci elettrici. Specializzazioni dei Teleostei. Omeostasi e bilancio energetico: bilancio idrico, regolazione della temperatura. Le invasione biologiche nel Mediterraneo. I Mammiferi marini e loro specializzazioni. Filogeografia. Analisi, su base molecolare, di casi studio sul differenziamento intraspecifico ed interspecifico di specie marine.



Testi di riferimento

1) Roberto Danovaro Biologia Marina CittaStudi Edizioni

2) Peter Castro - Michel E. Huber Biologia Marina McGraw-Hill

3) Alessandro Poli, Elena Fabbri - Fisiologia degli animali marini - Edises


Altro materiale didattico

Il Materiale didattico sarà fornito dal docente



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
11. L'ambiente marinoCap. 1 R. Danovaro Biologia Marina Città Studi edizioni 
22. Il fondo marinoCap. 2. P. Castro e M.E. Huber Biologia Marina McGraw-Hill 
3*3. Il Mar Mediterraneo Articoli forniti dal docente 
44. La circolazione delle correnti nel Mar MediterraneoArticoli forniti dal docente 
5*5. Paleogeografia e Paleoclimatologia del MediterraneoArticoli forniti dal docente 
6*6. Adattamenti e specializzazioni degli organismi marini Cap. 2 R.Danovaro Biologia Marina CittàStudi Edizioni 
77. Organismi animali bentonici Cap. 4 R. Danovaro Biologia Marina CittàStudi Edizioni 
8*8. Organismi animali nectoniciCap. 6 R. Danovaro Biologia Marina CittàStudi Edizioni 
9*9. I pesci cartilagineiArticoli forniti dal docente 
10*10. Gli squali del MediterraneoArticoli forniti dal docente 
11*11. ElettrocezioneArticoli forniti dal docente 
12*12. I pesci osseiArticoli forniti dal docente 
13*13. I mammiferi marini e loro adattamentiCap. 6 R. Danovaro Biologia Marina CittàStudi Edizioni 
14*14. Biologia evolutiva dei cetaceiArticoli forniti dal docente 
1515. I mammiferi marini del MediterraneoArticoli forniti dal docente 
16*16. FilogeografiaArticoli forniti dal docente 
17*17. Casi studio di organismi a distribuzione atlantico-mediterraneaArticoli forniti dal docente 
18*18. Casi studio di organismi a distribuzione peri-mediterraneaArticoli forniti dal docente 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Orale

La verifica dell’apprendimento potrà essere effettuata anche per via telematica, qualora le condizioni lo dovessero richiedere


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

- Principali fattori che determinano la distribuzione degli organismi marini

- Eventi paleogeografici e paleoclimatici del Mediterraneo

- Analisi filogeografica: caso studio




Apri in formato Pdf English version