CHIRURGIA GENERALE - canale 2

MED/18 - 5 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

DOMENICO RUSSELLO
ANTONIO DI CATALDO
Email: dicataldoa@tiscali.it
Edificio / Indirizzo: Policlinico Rodolico Edificio 1 III Piano
Telefono: 329/3178185
Orario ricevimento: Previo contatto telefonico o per posta elettronica


Obiettivi formativi

Il corso di Chirurgia Generale affronta l'insegnamento della Chirurgia attraverso lo studio ed il ragionamento delle patologie di interesse chirurgico. Lo sviluppo delle conoscenze fisiopatologiche, farmacologiche, diagnostico e terapeutiche ha reso questa disciplina meno statica sul piano didattico e quanto mai vivace ed integrata sul piano clinico. Lo studente è in grado di cogliere meglio questa intersecazione tra il mondo preclinico e quello clinico, vista l'enorme quantità di procedure che provengono da altre discipline. Gli obiettivi della didattica sono di approfondire argomenti di cultura chirurgica generale e di fare una disamina delle principali concettualità attinenti alla Chirurgia come disciplina madre. Lo studente avrà la possibilità di richiamare alla mente concetti già appresi nel corso degli anni precedenti, permettendo di interpretare meglio gli eventi morbosi dei vari organi ed apparati in un contesto unitario ed olistico.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso si svolge attraverso lezioni frontali in aula delle principali patologie di interesse chirurgico; lo studente a turno presenterà per lezione due casi clinici, che potrà acquisire frequentando il reparto di Chirurgia Gnerale, da me diretto, presso l'Azienda Ospedaliera Cannizzaro, in aula i casi sanno esposti e discussi collegialmente. Ogni patologia di apparato e d'organo sarà accompagnata da un supporto conoscitivo secono la letteratura più recente, le line guida presenti e letteratura e l'EBM.


Prerequisiti richiesti

Per entrare nel mondo della Chirugia bisogna possedere una conoscenza pseciffica della biochimica, della patologia generale, della fisiopatologia, della farmacologia.



Frequenza lezioni

Obbligatoria.



Contenuti del corso

Parte prima : La semeiologia del paziente chirurgico, Le infezioni in chirurgia, La fisiopatologia chirurgica.

Parte seconda: Patologia benigna e maligna dell'esofago, dello stomaco, del duodeno, del digiuno-ileo e del colon retto, dell'ano.

Le ernie ed i laparoceli della parete addominale

Parte terza : Le patologie benigne e maligne del fegato, delle vie biliari, del pancreas

Patologie di interesse endocrino : Tiroide, surrene

Chirurgia bariatrica



Testi di riferimento

Davide F. D'Amico: Manuale di Chirurgia Geerale. Piccin


Altro materiale didattico

Nessuno



Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

orale


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Tumori del pancreas




Apri in formato Pdf English version