STORIA DELL’ARCHITETTURA MODERNA

ICAR/18 - 8 CFU - 2° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

LUCIA TRIGILIA
Email: l.trigilia@unict.it


Obiettivi formativi

Il Corso si propone di fornire un inquadramento alla conoscenza e comprensione della Storia dell'Architettura italiana dell'età moderna e dei suoi protagonisti, nel contesto europeo e internazionale; si propone inoltre di fornire allo sudente capacità critica nel valutare gli avvenimenti dello sviluppo dell'architettura nei vari secoli e capacità di confronto tra linguaggi artistici diversi. La storia dell'architettura è analizzata nel suo inscindibile rapporto con la storia della città.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

L'insegnamento si svolge attraverso lezioni frontali, esercitazioni che abituano lo studente a compiere ricerche autonome e visite di studio (queste ultime compatibilmente con i tempi di svolgimento del corso) per una più diversificata e completa lettura critica dei temi analizzati.


Prerequisiti richiesti

Aver sostenuto l'esame di Storia dell'architettura antica e medievale.



Frequenza lezioni

E' consigliata la frequenza alle lezioni



Contenuti del corso

La storia dell'architettura italiana dal XV secolo al XVIII secolo fino al tardo barocco italiano ed europeo.

Principali argomenti:

La nuova cultura artistica: il rinascimento italiano tra ragione e bellezza; protagonisti delle arti e del rinnovamento urbano; il '400 4 e '500 in Sicilia;

Il barocco romano e i suoi protagonisti; altre aree regionali del barocco: Piemonte, Venezia, Napoli, La Sicilia, il tardobarocco.



Testi di riferimento

1. P.MURRAY, L'architettura del Rinascimento italiano, Laterza, Roma-Bari 1977 (prima e successive edizioni)

2. R. WITTKOWER, Arte e architettura in Italia 1600-1750, Einaudi, Torino 1993 (riedizione aggiornata)



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Storia del Rinascimento italiano (protagonisti e artefici del rinnovamento urbano e dell'architettura); il barocco romano e i suoi protagonisti; aree regionali del barocco italiano (Torino, Venezia, Napoli, La Sicilia); il tardo-barocco in Italia e confronti con l'area EuropeaP. Murray, L'architettura del Rinascimento italiano, Roma-bari, Laterza, 1977 (prima edizione e successive); 
2Sviluppo del rinascimento e del barocco in Italia e dei suoi protagonisti e delle relative opere principaliR. Wittkower, Arte e architettura in Italia 1600-1750, Torino, Einaudi, 1993 (riedizione aggiornata) 
3Come esercitazione vengono realizzate alcune schede a tema su argomenti scelti col docente attraverso le quali approfondire gli argomenti e sviluppare un senso critico e capacità di larghi confronti tra le opere e i periodi.Vengono forniti anche testi di riferimento: 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Esame orale individuale


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Cronologia del rinascimento; cronologia del barocco; etimologia del termine rinascimento e del termine barocco; la figura e l'opera di protagonisti del rinascimento o del barocco (ad esempio: mi parli di Brunelleschi e delle sue opere; quali sono le opere di Alberti; riconosce questa facciata? riconosce questa pianta?; quale trattato ha scritto Palladio o Alberti o Guarini; modelli dall'architettura antica; confronti tra temi architettonici diversi).




Apri in formato Pdf English version