TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA PREVENTIVA E PER L'ETA' EVOLUTIVA

6 CFU - 2° semestre

Docenti titolari dell'insegnamento

GIUSEPPE MUSUMECI - Modulo TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA PREVENTIVA - M-EDF/01 - 3 CFU
Email: g.musumeci@unict.it
Edificio / Indirizzo: Comparto 10, Ed A, Via S. Sofia n° 87, 95123, Catania
Telefono: 0953782043
Orario ricevimento: Dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12, previo avviso tramite email.
VALENTINA PERCIAVALLE - Modulo TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA EVOLUTIVA - M-EDF/01 - 3 CFU
Email: valentinaperciavalle@unict.it
Edificio / Indirizzo: Palazzo Ingrassia via Biblioteca 4 Catania
Telefono: 095 2508011 centralino
Orario ricevimento: giovedì ore 18


Obiettivi formativi


Modalità di svolgimento dell'insegnamento


Prerequisiti richiesti



Frequenza lezioni



Contenuti del corso



Testi di riferimento


Altro materiale didattico



Programmazione del corso

TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA PREVENTIVA
 ArgomentiRiferimenti testi
1Paramorfismi, dimorfismi, postura, chinesiologiaTECNICA DELLA GINNASTICA MEDICA 
TEORIA, TECNICA E DIDATTICA DELL'ATTIVITA' MOTORIA EVOLUTIVA
 ArgomentiRiferimenti testi
1Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base riferibili agli aspetti metodologici, didattico-organizzativi e relazionali che caratterizzano gli ambiti di educazione e prevenzione motoria nell'età evolutiva, nonché nei diversi ambiti operativi: educativo, sportivo, formativo, preventivo“Le prime relazioni del bambino” di Lynne Murray, Raffaello Cortina Editore; “I volti del corpo”a cura di Marinella Coco e Valentina Perciavalle, Cavallotto Edizioni 
2-La genitorialità intuitiva; -Il cervello sociale del neonato; -L’imitazione dei neonati e i neuroni specchio; -L’interazione sociale del neonato; -Il ruolo del genitore; -Stili di interazione; -Sensibilità sociale del bambino; -Le relazioni a tema; -Le relazioni integrate; -Il secondo anno di vita del neonato; -L’attaccamento; -Autoregolazione e autocontrollo; -Lo sviluppo cognitivo; -La simbolizzazione del corpo; -Movimento è vita; -Aspetti psicofisiologici del movimento;  


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI



Apri in formato Pdf English version