CHIMICA Cp - I

CHIM/07 - 9 CFU - 1° semestre

Docente titolare dell'insegnamento

SALVATORE FAILLA
Email: sfailla@dii.unict.it
Edificio / Indirizzo: Dipartimento di Scienze Chimiche, Edificio 10, Citta Universitaria
Telefono: +39 0957382753
Orario ricevimento: Dal lunedì al venerdì previo appuntamento


Obiettivi formativi

Il corso ha la finalità di fornire allo studente le conoscene e le metodologie di base per lo studio e l’analisi delle principali caratteristiche dei materiali, per il recupero e riciclo di essi e per una migliore qualità della vita.

.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

La metodologia didattica del corso prevede lezioni frontali mediante l'utilizzo di video proiettore e lavagna luminosa, ed esercitazioni numeriche riguardanti gli argomenti trattati nella settimana.


Prerequisiti richiesti

Principali operazione matematiche – unità di misura delle grandezze fondamentali.



Frequenza lezioni

Consigliata



Contenuti del corso

Vedi programma dettagliato



Testi di riferimento

  1. P. Tagliatesta: Chimica Generale e Inorganica; edi-ermes
  2. Pimental-Spratley: Chimica Generale-Zanichelli-Bologna
  3. Michelin Lausarot P.; Vaglio G. A., “Fondamenti di Stechiometria”

Altro materiale didattico

Ulteriore materiale didattico sarà fornito durante le lezioni e disponibile su STUDIUM

http//studium.unict.it



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Natura della materia. Stati di aggregazione. Sistemi omogenei ed eterogenei. Fasi e loro separazioni. Elementi e composti chimici. Atomi e molecole. Peso atomico e molecolare. Numero di Avogadro. Legge della conservazione della massa, delle proporzioni deTesti 1-3 
2Struttura della materia. Descrizione dell'atomo. Protoni, neutroni, elettroni. Numero atomico e numero di massa. Radiazioni elettromagnetiche. Spettri atomici. Teoria di Bohr ed ondulatoria. Numeri quantici e livelli energetici. Principio di Pauli. EsempiTesti 1 e 2 
3Legami chimici. Concetto di condivisione, legame omeopolare, covalente, ionico, metallico. Cenni sulla teoria MO LCAO. Elettronegatività. Legame a idrogeno. Legami. Angoli di legame. Ibridazione. Relazioni tra struttura e legame.Testi 1 e 2 
4Nomenclatura. Ossidazione, riduzione, ossidoriduzione, dismutazione. Forze intermolecolari. Stato cristallino ed equazione di Bragg. Stato gassoso. Gas ideale. Leggi di Boyle, Gay Lussac, Charles, Avogadro. Equazioni di stato dei gas ed esercitazioni numeTesti 1-3 
5Stato di soluzione. Tipi di soluzione. Solubilità di una specie. Concentrazione e modo di esprimerla. Interazione soluto-solvente: soluzioni ideali e reali. Legge di Rault. Relazioni tra la composizione di una miscela di due liquidi e quella del suo vaporTesti 1-3 
6Elementi di cinetica chimica. Velocità di reazione. Ordine di reazione: reazioni del I° ordine. Influenza della temperatura. Energia di attivazione. Catalizzatori. Derivazione cinetica della costante di equilibrio. Elementi di Termodinamica chimica. CondiTesti 1 e 2 
7Equilibri eterogenei. Passaggi di stato: fusione, evaporazione, sublimazione. Equazione di Clausius-Clapeyron. Varianza. Regola delle fasi. Diagramma di stato. Sistemi ad un componente: acqua, zolfo, anidride carbonica. Sistemi con punto eutettico.Testi 1 e 2 
8Equilibri chimici. Legge dell'azione chimica delle masse. Principio di Le Chatelier. Costante di equilibrio; (Kp, Kc, Kx). Relazioni tra le costanti di equilibrio. Equilibri omogenei ed eterogenei. Equilibri gassosi. Influenza della pressione, temperaturTesti 1-3 
9Soluzioni elettrolitiche. Dissociazione elettrolitica. Elettroliti forti e deboli. Grado di dissociazione. Coefficiente di Van't Hoff. Acidi e basi. Cenni sulle teorie di Arrhenius, Bronsted-Lowry e di Lewis. Prodotto ionico dell'acqua. Definizione dTesti 1-3 
10Elettrochimica. Reazioni di ossido-riduzione, metodo ionico elettronico. Potenziali elettrodici. Pile galvaniche. Equazione di Nernst ed esercizi numerici. Potenziale normale e sua misura. Serie elettrochimica degli elementi. Pile chimiche.Testi 1 e 2 
11Elettrolisi. Tensione di decomposizione. Leggi di Faraday ed esercizi numerici. Elettrolisi di sali fusi. Elettrolisi dell'acqua. Processi elettrolitici industriali.Testi 1 e 2 
12Chimica e qualità della vita. Riepilogo programmato dagli studentiSlides delle Lezioni 


Verifica dell'apprendimento


MODALITÀ DI VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

L’Esame di profitto consiste in una prova scritta e successiva prova orale


ESEMPI DI DOMANDE E/O ESERCIZI FREQUENTI

Vedi Studium, tutti i contenuti del corso




Apri in formato Pdf English version